Running - Vietata la musica alla Maratona di New York

Maratona di New YorkE' notizia di poche ore che la Federazione Americana di Atletica ha deciso di vietare l'uso di auricolari per l'ascolto della musica durante la NYC Marathon, che si correrà il 4 novembre.

Le ragioni ufficiali sono essenzialmente due, la mancanza di sicurezza che scaturirebbe dall'ascolto durante la gara e in secondo luogo il vantaggio competitivo che sempre più studi scientifici provano essere legato alla musica, poichè ridurrebbe la percezione dello sforzo e favorirebbe il rilassamento, riducendo il dispendio energetico.

Sul secondo punto normalmente i runner si dividono in puristi, irriducibili e volti all'ascolto attento delle sensazioni del loro corpo e dell'ambiente circostante, e in rockettari, che non uscirebbero mai senza il loro iPod con i brani opportunamente scelti per scandire ritmicamente la corsa.
Il sottoscritto appartiene ai primi ma non si sognerebbe mai di imporre questa scelta a chi deve affrontare una 42 chilometri, in cui una buona parte della prestazione dipende da fattori psicologico-motivazionali.

Il primo punto però, quello sulla la sicurezza in gara, mi sembra una forzatura; se può essere più che raccomandabile non usare auricolari durante gli allenamenti su strada per evitare incidenti dovuti all'alterata percezione dei suoni, in gara direi che il discorso è diverso, essendo il percorso controllato e recintato per tutta la sua lunghezza.

Cosa ne pensate?

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: