Mondiali di Nuoto 2013 Barcellona, risultati 4 agosto: Gregorio Paltrinieri bronzo nei 1500 stile libero!!!

L'Italia chiude i Mondiali di Nuoto di Barcellona 2013 con cinque medaglie: l'oro di Martina Grimaldi (25 km di fondo), l'argento di Tania Cagnotto e Francesca Dallapè (tuffi sincro), un altro argento della Cagnotto (trampolino da un metro), l'argento di Federica Pellegrini (200 stile libero) e il bronzo di Gregorio Paltrinieri (1500 stile libero).

Gregorio Paltrinieri ha vinto la medaglia di bronzo nei 1500 stile libero ai Mondiali di Barcellona 2013. L'azzurro non ancora 19enne ha nuotato in 14'45"37 strappando anche il record italiano a Federico Colbertaldo. L'oro, come ci si aspettava, è andato al cinese Sun Yang (14'41"15), argento al canadese Ryan Cochrane (14'42"48).

Queste le parole dell'azzurro dopo la gara:

"14'45" è un sogno! A metà gara ho visto che ero lì davanti e ho dato tutto, anche quello che non avevo, ho pensato: piuttosto svengo, ma devo farcela. Ho ripensato a tutti i sacrifici, a tutto quello che ho passato, sono contento per me e anche per il mio allenatore 'Il Moro' (Stefano Morini, ndr) che mi ha aiutato tantissimo. In questi giorni ho letto tante critiche nei miei confronti, mi dicono che non so nuotare, che ho una pessima virata, d'accordo, sono il primo a dire che ho tanti difetti, a partire dalla virata, però ho vinto l'oro agli Europei e ai Mondiali in vasca corta, quinto alle Olimpiadi, ora sono qui, terzo, insomma, forse qualcosa la so fare"

Ed ecco che cosa ha aggiunto dopo la premiazione:

"Sono contentissimo, è bellissima questa medaglia, è quello che ho sempre sognato. Credo di non essere mai stato così emozionato per una premiazione. Sicuramente ci si aspettava di più da questa nazionale, ma tutto sommato è andata bene. Io sono felice, per me il bilancio è positivo. Dedico la vittoria ai miei genitori e alla mia ragazza che mi sono stati vicini quest'anno e mi hanno sopportato e non è stata facile"

Perfetta la gara dell'azzurro che è stato sempre terzo dalla prima all'ultima vasca mentre i due "mostri" davanti si avvantaggiavano pian piano, ma lui nuotava sugli stessi ritmi.

Mondiali Nuoto 2013: staffetta 4x100 misti sesta, Francia oro, Usa squalificati


Gli azzurri della staffetta 4x100 misti uomini sono arrivati settimi in finale, ma hanno scalato una posizione grazie alla squalifica degli Usa per un cambio irregolare, il primo, tra Matt Gravers e Kevin Cordes. Gli statunitensi avrebbero vinto l'oro che invece va alla Francia, che ha concluso la gara in 3'31"51. Argento all'Australia (+0"13), bronzo al Giappone (+0"75).

Gli azzurri hanno nuotato in 3'34"06: Mirco Di Tora in 55"03 (dorso), Fabio Scozzoli in 58"79 (rana), Matteo Rivolta in 51"87 (delfino), Marco Orsi in 48"37 (stile libero).

Le dichiarazioni degli azzurri dopo la gara:

Marco Orsi:

"Il sesto posto è un buon risultato per noi. Io ero in mezzo alle onde, purtroppo meglio di così non potevo fare"

Mirco Di Tora:

"Sono dispiaciuto per non essere stato d'aiuto, è stata un'annata particolare, sono stato sfortunato a livello fisico, ma sono comunque felice di aver disputato questa finale mondiale con questi ragazzi che sono fantastici. Vorrei dedicare la finale a mio nonno che è stato ricoverato qualche giorno fa"

Fabio Scozzoli:

"Vedendo il ritorno direi che questo è quello per cui mi sono preparato tutto l'anno, evidentemente oggi sto meglio di una settimana fa. Questa staffetta è stata molto bella, è stato importante esserci, grazie alla squalifica degli Usa abbiamo mantenuto il sesto posto"

Mondiali Nuoto 2013: staffetta Usa oro nei 4x100 misti donne


Missy Franklin

chiude Barcellona 2013, che è "il suo" Mondiale con sei ori, un record: è la prima donna a riuscire in questa impresa. L'ultimo successo è quello ottenuto con la staffetta nei 4x100 misti in 3'53"23. Argento all'Australia che ha nuotato in 3'55"22 e bronzo alla Russia con un tempo di 3'56"47.

Mondiali Nuoto 2013: Katinka Hosszu oro nei 400 misti donne


L'ungherese Katinka Hosszu ha vinto la finale dei 400 misti femminili con un tempo di 4'30"41 davanti alla spagnola Miraia Belmonte Garcia (+80 centesimi) e all'americana Elizabeth Beisel (+1"28).

Mondiali Nuoto 2013: Ranomi Kromowidjojo campionessa nei 50 stile


L'olandese Ranomi Kromowidjojo si è "vendicata" di Cate Campbell per la sconfitta nei 100 stile libero e ha vinto i 50 proprio davanti all'australiana. 24"05 il tempo della campionessa del mondo, nove centesimi in più per la Campbell e 25 centesimi di ritardo per il bronzo, la britannica Francesca Halssall.

Mondiali Nuoto 2013: Daiya Seto oro nei 400 misti uomini


Il giapponese Daiya Seto ha vinto la medaglia d'oro nei 400 misti uomini con un tempo di 4'08"69 davanti all'americano Chase Kalisz (+0"53) e al brasiliano Thiago Pereira (+0"79). Sconfitto l'altro giapponese Kosuke Hagino, uno dei favoriti, arrivato quinto.

Mondiali Nuoto 2013: Yuliya Efimova oro nei 50 rana


Yuliya Efimova

ha battuto Ruta Meilutyte, record-girl di questi Mondiali, nella finale dei 50 rana. 29"52 il tempo della russa contro i 29"59 della lituana. Bronzo all'americana Jessica Hardy che ha nuotato in 29"80.

Mondiali Nuoto 2013: Camille Lacourt campione dei 50 dorso


Camille Lacourt ha vinto l'oro nei 50 dorso con un tempo di 24"42. Il francese è arrivato davanti al connazionale Jeremy Stravius e all'americano Matt Gravers che hanno concluso con lo stesso tempo di 24"54. Dietro di loro lo spagnolo Aschwin Wildeboer Faber che ha nuotato in 24"58.

Mondiali Nuoto 2013: staffetta azzurra 4x100 misti in finale


Tutti gli appuntamenti dell'ultima giornata di gare ai Mondiali di Barcellona 2013

La staffetta 4x100 misti uomini è scesa in acqua con Marco Orsi al posto di Luca Dotto per la frazione in stile libero. I tempi degli azzurri sono stati: 54"99 per Mirco Di Tora (dorso), 59"63 per Fabio Scozzoli (rana), 51"60 per Matteo Rivolta (delfino), 48"07 per Marco Orsi (stile libero) per un totale di 3'34"29, primo tempo nella propria batteria (la numero 1) e il sesto in totale e dunque disputerà la finale di oggi pomeriggio contro Usa, Australia, Russia, Francia, Giappone, Ungheria e Germania.

Le dichiarazioni di alcuni degli azzurri:

Fabio Scozzoli:

"Siamo molto uniti e questo ci dà la forza per fare al meglio questa staffetta. Non siamo stati eccellenti, ma siamo riusciti a essere concentrati e non era facile"

Matteo Rivolta:

"Ieri mi è davvero dispiaciuto per la mia gara, però a livello mentale sono pronto a gareggiare ancora, anche se fisicamente invece sono molto stanco"

Marco Orsi:

"Bella risposta perché dopo i 50 ero molto deluso, ho voluto riscattarmi e sono contento di avere avuto la possibilità di fare questa staffetta al mattino, vedremo se la farò anche nel pomeriggio"

Mondiali Nuoto 2013: staffetta 4x100 misti donne squalificata


La staffetta femminile dei 4x100 misti ha nuotato in un ottimo tempo che sarebbe valso il record italiano se non fosse intervenuta la squalifica per cambio irregolare nel passaggio tra la frazione a delfino di Ilaria Bianchi e quella in stile libero di Erika Ferraioli, schierata al posto di Alice Mizzau prevista inizialmente.
Federica Pellegrini nella frazione iniziale a dorso ha nuotato in 1'01"31, Lisa Fissneider, schierata al posto di Michela Guzzetti, in 1'07"97 nella frazione a rana, Ilaria Bianchi in quella a delfino in 57"49. Anche la Francia è stata squalificata, in finale vanno Usa, Australia, Cina, Gran bretagna, Giappone, Canada, Russia e Germania, quest'ultima con un tempo (4'01"30) peggiore di tre decimi rispetto all'Italia che dunque sarebbe andata in finale se non fosse stata squalificata.

Così Federica Pellegrini alla fine della gara:

"Può capitare purtroppo la squalifica. Comunque io sono soddisfatta del mio tempo, si vede che un giorno di recupero mi ha fatto bene"

Mondiali Nuoto 2013: Marin e Turrini fuori in batteria dei 400 misti


La mattina dell'ultimo giorno di gare a Barcellona è iniziato con l'ennesima delusione azzurra. Nessuno dei due italiani impegnati nelle batterie dei 400 misti è riuscito a superare il turno e a qualificarsi per la finale di oggi pomeriggio. Luca Marin, con un tempo di 4'17"71 è arrivato terzo nella sua batteria e 14° in totale, mentre Federico Turrini con 4'15"96 è arrivato quarto in batteria e decimo in totale. Il tempo dell'ultimo qualificato, il brasiliano Thiago Pereira, è di 4'15"81, mentre il miglior tempo lo ha registrato l'americano Chase Kalisz in 4'11"87.

Ecco le dichiarazioni dei due azzurri a fine gara ai microfoni di RaiSport

Luca Marin:

"Non stavo benissimo in acqua, però ci sta. La mattina fare i 400 misti è difficilissimo, non è come le altre gare, se non ingrani subito va male. Ci può stare che una volta non si arrivi al 100% della forma. Mi dispiace più per Federico perché per il tempo che ha fatto a Riccione meritava di andare in finale. Sono stanco, lo scarico non è stato azzeccato al 100%"

Federico Turrini:

"Mi pare che sia andato bene il primo 50 a rana, poi però per cercare di stare al passo con gli altri ho sbagliato. Mi spiace perché per due decimi ancora una volta siamo qui a parlare di una delusione. Io ce l'ho messa tutta, ero tranquillo, purtroppo non è andata. Quando è per pochi decimi mi viene da pensare che magari avrei dovuto fare una virata più decisa. Mi è capitata una batteria piuttosto difficile"

Mondiali Nuoto 2013: Stefania Pirozzi eliminata in batteria dei 400 misti donne


Neanche Stefania Pirozzi è riuscita a superare le batterie in campo femminile dei 400 misti. L'azzurra ha ottenuto un tempo di 4'42"33 ed è arrivata quinta nella sua batteria e tredicesima in totale. L'ultima qualificata è la giapponese Miyu Otsuka con 4'37"77, mentre il miglior tempo è dell'ungherese Katinka Hosszu in 4'32"72.

Ecco le dichiarazioni di Stefania Pirozzi dopo la sua prova, andata particolarmente male nella frazione a rana:

"La rana mi manca proprio. 400 misti la mattina sapevo che era difficile farli. Comunque tirando le somme sono contenta, il bilancio è positivo perché è da novembre che sto migliorando, questa è una buona base di partenza. Da giorni, non gareggiando, ero più dura in acqua, quindi ho perso un po' di forma, ma 4'42" di mattina non l'avevo mai nuotato, quindi va bene anche se il mio personale è 4'39"".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: