Atp Cincinnati 2013: Stepanek batte Fognini, Kohlschreiber affronterà Federer, eliminato Janowicz, i risultati di lunedi 12 agosto

Deludente sconfitta per Fabio Fognini. L'azzurro lascia Cincinnati al primo turno sconfitto dall'eterno Stepanek. Il ceco ha dominato per gran parte della partita. Solo sul 6-2; 4-0 in suo favore, Fabio reagisce e, insperatamente, riesce a infilare quattro game di fila, poi, la solita follia. Al momento di servire per salvare la partita, Fognini si incarta, commette due doppi falli consecutivi, scaglia una palla in tribuna con annesso penalty point, va sotto 0-40 e commette un doppio fallo di piede che regala l'ultimo punto al ceco. Stepanek ringrazia e al prossimo turno affronterà Baghdatis. Per Fabio, due settimane da dimenticare, non certo un buon viatico in vista degli Us Open.

Subito una sorpresa. Jerzy Janowicz, mina vagante del tabellone, esce subito dal torneo, sconfitto dall'esperto James Blake che ha usufruito di una wild card concessa dagli organizzatori. Va a Dimitrov la sfida a mio parere più interessante di giornata.Il bulgaro elimina in due set Almagro che incassa la seconda sconfitta consecutiva al primo turno dopo quella a Montreal con Stepanek. Partita vivace nella quale Dimitrov, avanti di un break nel primo set ha subito la rimonta dell'avversario poi superato 7-3 al tie break. Secondo parziale altrettanto rapido che Dimitrov fa suo 6-4. Finalmente Tipsarevic torna a vincere una partita e lo fa contro Querrey. Kohlschreiber supera Fish in due set e ora affronterà Federer che di certo non avrà un debutto così scontato dopo i malanni alla schiena e i disastri di Amburgo e Gstaad. Anche Djokovic ha conosciuto oggi il nome del suo primo avversario, è Juan Monaco. Torna alla vittoria Brian Baker al rientro dopo l'ennesimo infortunio. Esce sconfitto dal confronto con l'americano, Denis Istomin che a Montreal aveva ben figurato strappando un set a Djokovic agli ottavi. Altra sconfitta all'esordio per Lukas Rosol. Dopo quella incassata da Seppi in Canada, il ceco si fa rimontare da Granollers che passa grazie al 6-0 al terzo. Finisce la favola dell'americano McKenzie Mcdonald, tennista americano proveniente dalle qualificazioni dove ha sconfitto Mahut e senza ranking Atp. Facile la vittoria di Goffin con un doppio 6-1.

Atp Cincinnati 2013: i risultati di lunedì 12 agosto


Centrale

Kolschreiber b. Fish 7-5; 6-2
Tipsarevic b. Querrey 6(5)-7(7), 6-3, 6-4
Blake b. Janowicz 6-1; 7-5

Grandstand

Brian Baker b. Istomin 7-5; 6-3
Dimitrov - Almagro 7-6; 6-4
Goffin b. McDonald 6-1; 6-1

Altri Campi
Monaco b. Melzer 6-3, 6-2
Stepanek b. Fognini 6-2, 6-4

Granollers b. Rosol 5-7; 6-4; 6-0
Tursunov b. Klizan 4-6; 7-6; 6-4
Chardy b. Mannarino 6-4, 6-3

Archiviato l'Atp di Montreal con la splendida e meritatissima vittoria di Nadal in finale contro Raonic, si torno subito in campo a Cincinnati, nel secondo Masters Mille americano che precede di due settimane l'inizio degli Us Open a Flushing Meadows. Quello dell'Ohio è un evento combined e si svolge, pertanto, in contemporanea con il Premier femminile.

Atp Cincinnati: tabellone e risultati aggiornati

Come da tradizione, la prima giornata di questi tornei è di solito interlocutoria senza match di cartello, in attesa dell'esordio dei big - tra cui anche Federer - previsto tra martedì e mercoledì. Da segnalare comunque il debutto, nel tardo pomeriggio-sera di Fognini che, sul campo 3, (coperto dalle telecamere) affronta l'esperto Radek Stepanek, un avversario che non affronta da due anni. Entrambi sono stati eliminati al secondo turno di Montreal rispettivamente da Gulbis e dal sorprendente Pospisil. Partita alla portata dell'azzurro che, dovesse qualificarsi, affronterà Benneteau (vittorioso ieri su un Baghdatis sempre in crisi) al secondo turno.

Il resto del programma propone comunque sfide interessanti pur essendo la giornata inaugurale. Inaugurano il Centrale Kohslchreiber e Fish con quest'ultimo che, superati di nuovo i problemi cardiaci dovuti a un'aritmia, è al rientro in un torneo importante, dove tra l'altro è stato finalista nel 2010, dopo aver disputato Atlanta e Washington. A seguire match tra tennisti in crisi ed ex top ten, Tipsarevic-Querrey. Da non perdere sul Grandstand, Almagro-Dimitrov, entrambi attesi dal riscatto dopo la sconfitta al primo turno a Montreal. Prima, alle 17, Monaco e Melzer si giocano il secondo turno con Djokovic. Nella nottata italiana, il veterano James Blake è atteso dalla mina vagante Janowicz.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail