Equitazione - L'Arezzo Equestrian Centre

L'equitazione è una realtà consolidata nel nostro paese e scopro infatti con piacere che in Toscana esiste un centro di eccellenza per le attività equestri rinomato in tutto il mondo. L'Arezzo Equestrian Centre con i suoi concorsi principali, “Toscana Tour” e “Global Champions Tour”, uniti ai tantissimi nazionali, in una stagione che inizia a febbraio e termina a ottobre, è un fiore all’occhiello dal punto di vista sportivo e di immagine per il territorio nazionale, ma anche per le altre cittadine della penisola che vengono coinvolte dall’organizzazione dei concorsi di salto ostacoli, dei quali la Jump Italia cura la realizzazione, come Cortina D’Ampezzo, Modena, Pragelato e Porano.

Sono pochi i centri equestri, sia nazionali che internazionali, che riescono a coinvolgere un così alto numero di cavalieri di altissimo livello, per meriti sportivi o per rilevanza sociale.

Alle porte l’edizione 2008 del Toscana Tour, che quest’anno cresce e copre addirittura un periodo di sei settimane, due in più rispetto al 2007. La nuova formula del Tour, che inizierà il 14 marzo per concludersi il 20 aprile, verrà seguita da diverse emittenti televisive internazionali, le quali garantiranno circa 20 ore di trasmissione, per la gioia dei 1500 cavalieri partecipanti in rappresentanza di ben 40 nazioni: di Arezzo, in quanto sede di uno dei più importanti centri equestri, se ne parla ormai in tutto il mondo.

Arezzo è stata riconfermata come unica tappa italiana del “Global Champions Tour” di settembre, vero e proprio “Main Event” di questo sport. Il magnifico circuito denominato “La formula 1 dell’Equitazione” , porterà in Italia i migliori 30 cavalieri al mondo per contendersi un montepremi di tutto rispetto.

L'Arezzo Equestrian Centre nasce nel 2000 e diviene il più prestigioso centro equestre d’Italia, uno dei più importanti in Europa. Di proprietà della Contessa Ita Marzotto, Presidente Jump Italia, viene concepito come struttura rivolta all’organizzazione di eventi e manifestazioni equestri: un teatro non solo per lo sport ma un impianto il più possibile polivalente capace di accogliere l’equitazione nelle sue diverse forme con l’obiettivo fondamentale di garantire sempre qualità e tecnologia avanzata ai protagonisti di questo sport . Proprio le caratteristiche tecniche dell’Arezzo Equestrian Centre hanno garantito nel tempo il consenso degli esperti nel settore, permettendo a Jump Italia di organizzare eventi come il Toscana Tour e l’Equestrian Style. I 450 box fissi, l’ampio maneggio coperto, i 2 campi prova in sabbia, i 3 campi gara in sabbia “Toubin et Clement” ed il campo gara in erba di 20.000mq, riconosciuto come il più bello in Europa, rendono Arezzo il punto di riferimento dell’equitazione mondiale in Italia.

Via | intoscana.it

  • shares
  • Mail