Europei volley maschile 2013: semifinali Italia-Bulgaria e Serbia-Russia

Sono passate tutte le squadre reduci dagli ottavi di finale.

Quattro partite finite tutte in quattro set: 1-3 è il risultato dei match dei quarti di finale degli Europei di pallavolo femminile che hanno decretato il passaggio del turno da parte di quelle squadre che sono reduci dagli ottavi di finale. A differenza di quanto avvenuto agli Europei femminili, dove invece sono arrivate in semifinale le squadre classificatesi prime nei rispettivi gironi, in Polonia e in Danimarca è successo esattamente il contrario.

Non era un mistero, infatti, che le squadre più forti d'Europa fossero quelle arrivate seconde nelle proprie Pool, cioè Russia, Italia e Serbia (probabilmente proprio in questo ordine). Alle tre regine si è aggiunta un'altra potenza del volley europeo, la Bulgaria, classificatasi addirittura al terzo posto del gruppo D, ma capace, con le unghie e con i denti di eliminare un'altra squadra tradizionalmente forte come la Polonia agli ottavi e poi la Germania ai quarti. I tedeschi con la loro vittoria sulla Russia nella partita d'esordio e i due successi in amichevole contro l'Italia prima dell'inizio dell'Europeo, erano la vera incognita di questa competizione, ma Camillo Placì l'ha fatta fuori stasera grazie ai suoi scatenati ragazzi che sono riusciti a reagire al fatto di aver perso il primo set ai vantaggi per 30-28.

Anche l'Italia ha ceduto il primo set alla Finlandia, ma poi in rimonta ha chiuso senza arrivare al tie-break e migliorando il proprio gioco parziale dopo parziale, pur dovendo fare a meno a elementi importantissimi come capitan Cristian Savani e Simone Parodi e ritrovandosi con un duo di schiacciatori inedito formato da Zaytsev e Kovar, con lo Zar di banda per lasciare il posto di opposto a Luca Vettori.

La Russia, invece, è partita subito forte contro la Francia, ma si è rilassata un po' nel secondo set consentendo ai transalpini di pareggiare. Un appannamento solo momentaneo per la squadra che ha vinto l'oro alle Olimpiadi 2012 e alla World League 2013.
Stesso discorso per i campioni d'Europa in carica della Serbia, che hanno ceduto al Belgio il secondo set, dopo aver vinto il primo, poi è sono riusciti a imporsi ai vantaggi nel terzo e hanno chiuso la pratica con facilità nel quarto.

Sabato 28 settembre l'appuntamento è con le due semifinali Serbia - Russia e Italia - Bulgaria. La Final Four si svolgerà interamente alla Parken Arena di Copenaghen.

Europei volley maschile 2013: risultati quarti di finale

Finlandia - Italia 1-3 (25-23, 20-25, 22-25, 22-25)
Francia - Russia 1-3 (17-25, 25-17, 22-25, 21-25)
Germania - Bulgaria 1-3 (30-28, 25-27, 22-25, 20-25)
Belgio - Serbia 1-3 (22-25, 25-22, 28-30, 18-25)

Foto © CEV

  • shares
  • Mail