Basket NBA: Datome, Bargnani e Belinelli, via all'avventura americana

L'NBA 2013/14 ha aperto i battenti con i media day e l'inizio dei training camp delle varie squadre, così è iniziata l'avventura per gli italiani. Manca solo Danilo Gallinari, ancora alle prese con il recupero dal grave infortunio della scorsa stagione, mentre gli altri tre azzurri sono al lavoro con le proprie franchigie: per Andrea Bargnani e Marco Belinelli è il primo contatto con le nuove squadre, rispettivamente NY Knicks e San Antonio, mentre Gigi Datome è al primo appuntamento ufficiale nel mondo dei pro americani.

Il capitano azzurro degli ultimi Europei ha mostrato subito tutto il suo entusiasmo, nell'iniziare questa nuova vita ai Detroit Pistons: "Voglio subito dare una mano alla squadra - ha detto, nel corso del media day - anche se non sarà facile abituarmi ai nuovi ritmi, con pochi allenamenti e tante partite". Questo ritmo lo conosce molto bene il 'Mago', anche se a New York dovrà iniziare una nuova vita, dopo gli anni a Toronto: "Peccato non esserci stato agli Europei, ma ora sto bene e devo solo ritrovare la forma migliore. Abbiamo tutte le carte in regola per vincere".

Anche Belinelli è in una squadra da titolo, quella che lo scorso anno è andata a pochissimi secondi dal conquistare l'anello ed è stata sconfitta solo in gara 7 da Miami. Inoltre, il bolognese ritrova Manu Ginobili, con cui aveva già scherzato via Twitter nel corso di Eurobasket 2013 e si era incontrato oltre dieci anni fa, quando entrambi erano alla Virtus Bologna: "Per me è come un padre - ha detto - Penso che quest'anno mi aiuterà tantissimo, giocheremo insieme in una delle squadre più forti dell'NBA". Le premesse sono ottime, buon viaggio a tutti.

  • shares
  • Mail