Tennis, l'argentino David Nalbandian si ritira

A 31 anni dice addio al tennis a causa dei continui problemi fisici.

David Nalbandian dice definitivamente basta. Non ce la fa più a sopportare i problemi alla spalla che lo tormentano da anni e che lo costringono a giocare pochissimo e con il dolore, che gli impediscono di esprimersi ai massimi livelli. E così, a pochi mesi dalle 32 primavere, deve già dire addio ai campi da tennis, almeno per i match dei tornei Atp. Probabilmente concederà qualche esibizione qua e là come fanno la maggior parte degli ex tennisti.

Intanto, il saluto vero e proprio al mondo di cui è stato un apprezzato protagonista (è arrivato fino al numero 3 del ranking nel 2006), avverrà con un match di esibizione nella sua nazione, presso La Rural, contro Rafael Nadal, colui che lo ha sconfitto nell'unica finale che ha raggiunto in questo sfortunato 2013, a San Paolo.

Proprio a Buenos Aires David ha annunciato oggi il suo ritiro durante una conferenza stampa convocata appositamente per comunicare questa sua dolorosa decisione.

Nalbandian ha strappato applausi con il suo rovescio bimane, sempre più raro nel tennis di oggi, ma di cui lui è stato uno dei migliori esecutori. In carriera è riuscito ad arrivare almeno in semifinale dei quattro tornei dello Slam. Ha giocato anche la finale di Wimbledon nel 2002, ma ha perso in tre set con Leleyton Hewitt.

Tra le sue vittorie ricordiamo prima di tutto il Masters di Shanghai del 2005, quando ha avuto la meglio su Roger Federer, più una serie di tornei piuttosto importanti come Estoril 2002 e 2006, Parigi e Madrid 2007, il primo contro Nadal, il secondo di nuovo contro Federer.

L'ultima finale importante prima di quella di San Paolo giocata da Nalbandian è stata l'ultimo atto del torneo del Queens contro Marin Cilic: aveva vinto il primo set al tie-break, poi al secondo era sotto 4-3, ma proprio dopo aver perso il servizio ha dato un calcio a un box pubblicitario e ha colpito uno dei giudici, provocandogli una ferita alla gamba. Per questo gesto è stato squalificato e la vittoria è stata assegnata a Cilic.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail