Atp Pechino 2013: ottavi, Djokovic batte Verdasco al terzo, passano Ferrer e Gasquet, Wawrinka eliminato, i risultati di giovedì 3 ottobre

Match più complicato del previsto per Novak Djokovic che impiega tre set (7-5; 2-6; 6-2) per avere la meglio di Fernando Verdasco e approdare ai quarti di finale dell'Atp di Pechino. Partenza sprint del serbo. Break in avvio e 3-0. Verdasco però si riporta immediatamente in scia, recupera lo svantaggio ma al momento di servire per portare il set al tie break, sotto 6-5, consegna il parziale all'avversario con tanto di doppio fallo finale. Non è comunque il miglior Djokovic e la conferma arriva a inizio secondo set quando Verdasco opera il secondo break della partita, poi replicato al sesto game. 6-2 veloce per l'iberico e sfida che si decide al terzo. Passato il torpore, Nole sale di nuovo in cattedra, allunga 3-0 e restituisce il 6-2. Domani il numero uno del mondo affronterà Querrey, vincitore in due set su Stan Wawrinka, risultato decisamente sorprendente.

Nell'altro quarto di finale della parte alta del tabellone si sfideranno Ferrer e Gasquet. Il francese si è aggiudicato in due set il match più interessante di giornata contro Tomic, il quale non ha saputo sfruttare un break di vantaggio in entrambi i parziali. Continua a stentare Ferrer che perde il primo set, 5-7, con Matosevic poi dilaga nei restanti due lasciando solo tre game all'australiano.

Atp Pechino 2013: ottavi, risultati 3 ottobre

Querrey b. Wawrinka 6-3; 7-6
Djokovic b. Verdasco 7-5; 2-6; 6-2
Gasquet b. Tomic 7-6; 6-4
Ferrer b. Matosevic 5-7; 6-1; 6-2

Atp Pechino 2013: ottavi, il programma di giovedì 3 ottobre

Si completano gli ottavi di finale all'Atp di Pechino.A Nadal, Fognini, Isner già qualificati ai quarti di finale, si è aggiunto anche Berdych. Thomas avrebbe dovuto disputare oggi il suo match contro Davydenko ma un infortunio al polso ha costretto il russo al ritiro. Quattro gli incontri in programma giovedì 2 ottobre.

Si comincia alle 6.30 al Lotus Court con Wawrinka-Querrey. L'elvetico cerca continuità dopo uno splendido Us Open. Eliminato Seppi all'esordio, ora avrà il lungagnone americano, già affrontato e sconfitto in tre occasioni, l'ultima delle quali lo scorso gennaio agli Australian Open. Chi passa troverà Djokovic o Verdasco, in campo sul Centrale dalle 9. Debutto davvero soft per il campione uscente che ha lasciato solo tre game a Rosol. Non prevedo per Nole particolari insidie contro l'incostante iberico, reduce da due eliminazioni consecutive al primo turno agli Us Open (Dodig) e a San Pietroburgo (Stakhovksy). Vigilia movimentato per il serbo che ha smentito categoricamente su Twitter le voci di un possibile divorzio con l'allenatore Vajda, da sempre al suo fianco.

A seguire, sempre sul Centrale, la sfida più interessante di giornata tra Gasquet e Tomic. Per il francese possibile rivincita della sconfitta subita nel terzo turno di Wimbledon, quando Tomic, in uno dei pochi frangenti stagionali di ispirazione tennistica, si impose 7-6 in quattro combattuti set. L'esito del match odierno dipenderà molto dall'umore dell'australiano. Se deciderà di giocare potremmo assistere a un incontro perlomeno godibile. Chi passa dovrebbe affrontare ai quarti David Ferrer, impegnato nella sessione serale (pomeriggio nostrano) contro un altro australiano Marinko Matosevic.

Cominciano le dirette su Supertennis che darà tuttavia priorità al torneo femminile.

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail