Federer come Willy Wonka e James Bond, video

Settimana di allenamenti e impegni extra tennistici per Roger Federer. L'elvetico, dopo l'ennesima delusione rimediata al Masters di Shanghai e la separazione dall'allenatore Paul Annacone, tornerà in campo la prossima settimana nell'Atp 250 di Basilea.

In attesa del torneo casalingo, al quale, tra l'altro, si è iscritto anche Nadal, Federer ha partecipato a un evento benefico promosso dalla sua Fondazione, impegnata in una serie di iniziativa a sostegno dei bambini in difficoltà. La Roger Federer Foundation, oltrechè in Africa, opera anche in Svizzera, nazione tradizionalmente ricca e benestante ma nella quale non mancano situazioni problematiche per l'infanzia. Federer, alla Willy Wonka, ha accompagnato alcuni bambini a una visita presso la fabbrica di cioccolato della Lindt, azienda della quale il campione elvetico è testimonial. I maestri cioccolatai hanno insegnato ai bimbi, vestiti con camici e cappelli, le tecniche dolciarie, con i piccoli ospiti (e Federer stesso) alle prese con la creazione di dolci e altre leccornie. Per omaggiare Federer è stata realizzata una racchetta di cioccolata mentre Roger ha regalato ai bambini sacchetti pieni di cioccolatini.

Ieri, a Zurigo, è stata presentata la nuova campagna pubblicitaria della Jura, azienda svizzera produttrice di macchine da caffè che ha scelto Federer come uomo immagine per la promozione del suo brand. Roger è protagonista di uno spot televisivo nel quale, vestito con un elegante smoking e con un portamento alla James Bond, richiede un latte macchiato che fuoriesce da una macchina prodotta dallo sponsor. Che dire, anche se i risultati non arrivano, gli sponsor non rinunciano a Federer. La sua immagine è ancora l'ideale per promuovere prodotti e servizi.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail