Volley maschile, Mondiale per Club 2013: Trento ko al tie-break con l'UPCN

Per i gialloblù c'è ancora la speranza di andare in semifinale battendo i giapponesi del Panasonic Panthers.

Per la prima volta nella sua storia la Diatec Trentino ha perso una partita del Mondiale per Club. L'imbattibilità dei gialloblù è venuta meno al tie-break di una partita lunga e faticosa contro i campioni sudamericani dell'UPCN San Juan. Birarelli e compagni però possono ancora qualificarsi alla semifinale se riescono a battere i giapponesi del Panasonic Panthers nella notte tra venerdì e sabato, all'1.

Oggi Roberto Serniotti ha mandato in campo lo stesso sestetto delle precedenti due partite ufficiali chiuse con due vittorie, com Suxho in regia, Sokolov opposto, Birarelli e Burgsthaler al centro, Lanza e Ferreira di banda più Colaci libero.
Fabian Armoa ha risposto con Gonzalez al palleggio, Theo Lopez opposto, Ramos e Junior centrali, Olteanu e Filardi a schiacciare, Garrocq libero.

Trento ha iniziato molto bene la partita e nel primo set ha sempre condotto, portandosi sul +3 sia al primo (8-5) sia al secondo time-out tecnico (16-13) e chiudendo sul 25-22 grazie a un Sokolov particolarmente in palla sia a muro sia in attacco.

Il secondo set è stato equilibratissimo dall'inizio alla fine, perciò alla prima pausa obbligatoria si è arrivati con l'UPCN sul +2 (8-6) e alla seconda con Trento avanti di uno (16-15), nel finale le squadre si sono seguite punto su punto, sono rimaste in parità fino al 23-23, momento in cui Serniotti ha chiamato il time-out e ha detto con aria minacciosa ai suoi (che avevano sbagliato tre servizi di fila): "Se mi sbagliate un'altra battuta…", detto fatto, Ferreira ha sbagliato di nuovo il servizio ma perché lo ha forzato per cercare l'ace, ma ha così regalato due palle-set agli argentini che hanno sfruttato subito la prima e hanno chiuso sul 25-23.

Anche il terzo set è stato molto equilibrato almeno fino al secondo time-out tecnico. Al primo Trento è arrivata in vantaggio per 8-7, al secondo gli argentini si trovavano sul +2 (16-14) e al rientro in campo riusciti ad incrementare il gap portandosi sul +3 (17-14), anche se Trento si è riavvicinata a -1 (17-18, 18-19), ma l'UPCN trovato l'allungo decisivo sul 21-18 grazie a un ace di Theo Lopez aiutato dal nastro. Gli argentini hanno guadagnato tre palle-set, se ne sono fatte annullare solo una, poi Lanza è stato meno fortunato degli avversari e un suo servizio finito sul nastro è andato fuori e ha regalato all'UPCN il punto del 25-22.

Nel quarto set Trento ha cominciato benissimo e ha concluso ancora meglio: 8-5 al primo time-out tecnico, 16-11 al secondo, ben otto palle-set alla fine e nemmeno una annullata, set dunque chiuso sul 25-16 dopo un dominio totale. La chiave, oltre al braccio caldo di Sokolov, è stato il ritrovato Burgsthaler a muro, che dopo i primi due set giocati male è rimasto un po' in panchina a studiare gli avversari ed è tornato concentratissimo.

Nel tie-break tutto è filato liscio per Trento fino al cambio-campo, al quale è arrivata sul +3, poi però il San Juan ha piazzato un parziale di 6-1 e si è portata sull'11-9, i gialloblù sono tornati in parità grazie al capitano Birarelli che ha messo a segno anche un ace, poi dall'11-11 le squadre si sono inseguite punto a punto fino al 13 pari, poi Ferreira ha sbagliato il servizio, Sokolov è stato murato e gli argentini si sono aggiudicati il quinto set 15-13 e dunque anche la partita per 3-1.

Tutto il calendario del Mondiale per Club di pallavolo maschile 2013

Mondiale per Club volley maschile 2013: risultati

Martedì 15 ottobre
Trentino Diatec - Kaleh 3-1 (24-26, 25-19, 25-19, 26-24)
UPCN - Panasonic Panthers 3-1 (20-25, 25-23, 25-14, 25-23)

Mercoledì 16 ottobre
Sada Cruzeiro - La Romana 3-0 (25-20, 25-22, 25-16)
Panasonic Panthers - Kalleh 3-1 (25-19, 24-26, 30-28, 25-16)
Lokomotiv Novosibirsk - La Romana 3-0 (25-20, 25-23, 25-17)

Giovedì 17 ottobre
Sada Cruzeiro - Club Sportif Sfaxien 3-0 (25-16, 25-17, 25-15)
UPCN - Trentino Diatec 3-2 (22-25, 25-23, 25-22, 16-25, 15-13)
Ore 22:00, Club Sportif Sfaxien - La Romana

Classifica provvisoria Pool A: UPCN 5; Trento 4; Panasonic Panthers 3; Kalleh 0
Classifica provvisoria Pool B: Sada Cruzeiro 6; Lokomotiv Novosibirsk 3; La Romana, Club Sportif Sfaxien 0

Foto © FIVB

  • shares
  • Mail