Finale Fed Cup 2013: tutte le big rispondono alla convocazione di Barazzutti

Sara Errani, Flavia Pennetta, Roberta Vinci e Karin Knapp pronte per la finale a Cagliari il 2 e 3 novembre 2013 contro la Russia di sole riserve.

"Non giocando a Hockey, a nessuno importerebbe nulla, neanche se vincessimo a Cagliari" questa è la spiegazione che Shamil Tarpischev, ct della Russia, ha dato per il forfait di tutte le big del tennis che, o per infortunio (vero o presunto) o per partecipare ad altri tornei, hanno rinunciato alla finale di Fed Cup 2013 che si giocherà a Cagliari il 2 e 3 novembre.

Anche Sara Errani, Roberta Vinci, Flavia Pennetta e Karin Knapp avrebbero potuto dire "Mica siamo la nazionale di calcio", eppure hanno risposto sì senza indugio alla convocazione di Corrado Barazzutti, come fanno sempre, per questo l'Italia arriva a giocarsi la quinta finale in sette anni, con tre vittorie. Il quarto successo sembra estremamente facile da raggiungere, perché sulla carta la differenza tra le azzurre e le russe che si presenteranno a Cagliari è abissale.

Barazzutti può contare sulla numero 7 del mondo Sara Errani e sulla numero 13 Roberta Vinci che per vestire d'azzurro ha rinunciato ai soldi e ai punti che avrebbe sicuramente preso al Master B di Sofia. Inoltre, c'è Flavia Pennetta, quest'anno strepitosa agli US Open, tornata dopo un lungo infortunio e risalita in poco tempo al numero 31 del ranking mondiale (ma in carriera, lo ricordiamo, è stata in top-ten). E poi c'è Karin Knapp, preferita per questa volta alla veterana Francesca Schiavone.

Dall'altra parte abbiamo invece Alisa Kleybanova, numero 189 al mondo arrivata al massimo al 20° posto nel 2011 e rimasta fuori dal circuito per un anno a causa del morbo di Hodgkin, più le esordienti Alexandra Panova (numero 138), Irina Khromacheva (numero 231) e Margarita Gasparyan (numero 317). 24 anni le prime due, 18 anni la Khromacheva e 19 la Gasparyan.

Mancano all'appello tutte le big russe, dalla "divina" Maria Sharapova, che praticamente non gioca da metà agosto, ad Anastasia Pavlyuchenkova, Elena Vesnina e Maria Kirilenko che vanno al Master di Sofia, da Svetlana Kuznetsova con il suo pseudo-infortunio che sa di rifiuto a Ekaterina Makarova che ha problemi al polso, ma a quanto pare giocherà al Master di doppio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail