Volley maschile: vittorie per Piacenza in Champions e Cuneo in Cev Cup

Entrambe le squadre italiane hanno ottenuto un successo per 3-1. I piemontesi hanno giocato fuori casa.

Serata positiva per il volley italiano: oltre alla vittoria delle ragazze dell'Imoco Conegliano contro il Galatasaray, in campo maschile sono arrivati i successi della Copra Elior Piacenza in Champions League in casa contro l'ACH Ljubljana e della Bre Lannutti Cuneo in trasferta contro il Nantes Rezé Métropole nell'andata dei sedicesimi di finale della Cev Cup.

Per quanto riguarda Piacenza, Zlatanov e compagni sono tornati in Champions League dopo tre anni di assenza e hanno subito regalato un'ottima prestazione al loro pubblico che in parte cancella la sconfitta subita a sorpresa in campionato in casa dell'Altotevere Città di Castello. I biancorossi hanno cominciato in equilibrio la partita contro l'ACH Ljubljana, poi dal secondo time-out tecnico in poi hanno allungato e dal 16-15 sono arrivati al 19-16 e poi hanno chiuso sul 25-18.

Nel secondo parziale Piacenza ha condotto fino al 18-15 riuscendo sempre a fuggire appena gli sloveni raggiungevano la parità, ma dal 20-20 è ricominciata una fase di equilibrio che si è chiusa solo ai vantaggi con il 26-24 per gli ospiti grazie a un ace di Pokersnik.
Nel terzo set non c'è stata storia, i padroni di casa hanno allungato subito e hanno lasciato solo le briciole agli avversari, chiudendo sul 25-14. L'equilibrio è tornato nel finale del quarto set, con gli sloveni incollati a Piacenza fino al 21-21, poi ci ha pensato Samuele Papi a condurre i suoi fino al 25-23 che significa anche vittoria per 3-1.

Mercoledì prossimo la Copra Elior Piacenza giocherà alle 20.30 in trasferta contro il Tours VB che domani affronterà i bulgari del Marek Union-Ivkoni Dupnitsa.

Copra Elior Piacenza - ACH Volley Ljubljana 3-1 | Tabellino


Copra Elior Piacenza - ACH Volley Ljubljana

3-1 (25-18, 24-26, 25-14, 25-23)

Copra Elior Piacenza: Marra (L), Partenio, Papi 10, Fei 17, Kaliberda, Simon Aties 13, Zlatanov 16, Tencati 1, Vettori 16, De Cecco 1. Non entrati Le Roux, Husaj. All. Monti

ACH Volley Ljubljana: Flajs 12, Pokersnik 10, Klobucar 1, Plesko, Cuk 5, Bregant 13, Ropret 2, Fabjan (L), Rasic 6, Brulec, Vidic 7. Non entrati Koncilja. All. Slabe

Arbitri: Godoy Alonso Rafael - Groenewegen Peter
Durata set: 25', 28', 24', 29'; tot: 106'
Copra Elior Piacenza: battute errate 13, ace 7
ACH Volley Ljubljana: battute errate 18, ace 1

Cev Cup, Bre Lannutti Cuneo ok all'andata contro il Nantes


Anche la Bre Lannutti Cuneo è reduce da una sconfitta nella prima di campionato, arrivata in casa e al tie-break contro la Sir Safety Perugia. I piemontesi si sono subito ripresi e hanno vinto stasera in trasferta contro il Nantes Rezé Métropole l'andata dei sedicesimi della Cev Cup e hanno un piede e mezzo agli ottavi. Dopo aver lasciato solo un set agli avversari, i ragazzi di Roberto Piazza si preparano ad affrontarli di nuovo, martedì prossimo 29 ottobre alle 20:30 nel proprio palazzetto, spinti dal pubblico del PalaBreBanca potranno guadagnare il pass per il prossimo turno.

Ecco il tabellino.

Nantes Rezé Métropole - Bre Lannutti Cuneo 1-3 (22-25, 25-17, 18-25, 20-25)

Nantes Rezé Métropole: Bann (L), Holubec 7, Malivao, Aguenier 1, Skladany 4, Mrozek 7, Fernandez Valcarcel 8, Chrtiansky 12, Perez Manzanares 23, Shafranovich. Non entrati Chauvin. All. Demar

Bre Lannutti Cuneo: Rauwerdink 7, Antonov 11, De Pandis (L), Kohut 8, Alletti 2, De Togni 10, Coscione 4, Rouzier 21, Maruotti 1. Non entrati Marchisio, Gonzalez Panton, Casadei. All. Piazza

Arbitri: Globacnik - Zuidberg
Durata set: 29', 22', 23', 27'; tot: 101'
Nantes Rezé Métropole: battute errate 13, ace 2
Bre Lannutti Cuneo: battute errate 12, ace 6

Foto © Copraelior.it

  • shares
  • Mail