Atp Parigi Bercy 2013: Federer vince e conquista il Masters di Londra, anche Nadal e Del Potro agli ottavi, i risultati di mercoledì 30 ottobre

Roger Federer batte Kevin Anderson e si qualifica aritmeticamente al Masters di Londra, in programma la settimana prossima. Doppio 6-4 per l'elvetico che avrebbe potuto chiudere con più margine nel secondo set quando in vantaggio 5-2 ha subito l'unico break della partita e rischiato di farsi rimontare con Anderson che non concretizza due palle break sul 15-40 del nono game. Agli ottavi, Federer affronterà Kohlschreiber che ha sconfitto ancora una volta il connazionale Haas, replicando il successo della scorsa settimana a Valenica. Esordio positivo anche per Nadal che fatica più del previsto contro il connazionale Granollers, autore di un'ottima prestazione. Rafa comunque sempre in controllo della partita, risolta da due break chirurgici piazzati dal numero uno del mondo sul 5-5 di entrambi i set. Agli ottavi, per Nadal, test, sulla carta, molto impegnativo con Janowicz.

Stan Wawrinka compie un passo decisivo per la qualificazione al Masters di Londra con la vittoria, in tre, su Feliciano Lopez. Lo spagnolo ha accusato un fastidio alla schiena nel primo set e sembrava sul punto di ritirarsi. Le precarie condizioni fisiche dell'avversario hanno distratto Wawrinka che si è fatto rimontare il set iniziale di vantaggio per poi imporsi 6-3 al terzo grazie a un break in avvio. Con una prestazione più che sufficiente Del Potro supera un ritrovato Cilic, con un break nel primo set e il tie break vinto nel secondo. L'argentino affronterà Dimitrov che ha eliminato, in tre, Fognini. Primo set deciso da un break per il bulgaro sul 4-3. Fabio era stato in vantaggio 1-0 e servizio ma si è bloccato per un fastidio alla schiena che ha richiesto l'intervento del medico che l'ha massaggiato in campo. L'infortunio limita l'azzurro anche in avvio di secondo set ma Dimitrov non uccide la partita. Quattro break, due per parte, poi Fognini ne piazza un terzo, quello decisivo, sul 6-5 e trascina il match al terzo, nel quale però parte malissimo, perde due volte il servizio e si arrende 6-2.


Comincia con una vittoria la difesa del titolo di David Ferrer. Nel primo match di giornata, il valenciano ha sconfitto Lukas Rosol in una partita rapida e dall'andamento altalenante come dimostra il punteggio di 6-0; 2-6; 6-3, passivo che, nell'ultimo parziale sarebbe potuto essere più ampio con Ferrer che non ha chiuso in vantaggio 5-1. Domani David affronterà Gilles Simon, vincitore nel derby francese con Mahut, durato tre ore e tre set. Simon avrebbe potuto chiuderlo anche prima se non avesse dilapidato il vantaggio di 4-0 nel tie brek del secondo set, poi perso, e di 4-2 nel terzo parziale, conclusosi anche'esso al tie break. John Isner sarà l'avversario di domani di Novak Djokovic negli ottavi. L'americano ha eliminato al terzo il polacco Przyeszny, tennista in crescita, possibile outsider nella prossima stagione.

Post in aggiornamento

Atp Parigi Bercy 2013: i risultati di mercoledì 30 ottobre

Centrale

Ferrer b. Rosol 6-0; 2-6; 6-3
Simon b. Mahut 6-4; 6-7; 7-6(3)
Del Potro b. Cilic 6-4; 7-6
Nadal b. Granollers 7-5; 7-5
Federer b Anderson 6-4; 6-4 (qui la diretta)
Raonic b. Haase 6-3; 6-4

Campo 1

Isner b. Przyezsny 7-6; 4-6; 6-3
Almagro b. Dodig 6-4; 6-3
Wawrinka b. Lopez 6-3; 3-6; 6-3
Dimitrov b. Fognini 6-3; 5-7; 6-2
Kohlschreiber b. Haas 6-2; 6-2
Berdych b. Andujar 6-2; 7-5

Atp Parigi Bercy 2013: presentazione programma 30 ottobre

Mercoledì di grande tennis a Parigi Bercy, con dodici match di secondo turno per allineare il tabellone agli ottavi di finale, in programma domani. Debuttano Nadal, Federer, Del Potro e il detentore del titolo, David Ferrer.

Atp Parigi Bercy 2013: tabellone e risultati aggiornati

Sarà proprio l'iberico ad aprire la giornata sul Centrale (alle 10.30) contro Lukas Rosol. Ferru è reduce da due finali consecutive, entrambe perse, a Stoccolma e Valencia con Dimitrov e Youzhny. A seguire derby francese tra Mahut e Simon, poi, nel pomeriggio, Del Potro, fresco vincitore a Basilea è atteso da Marin Cilic che, lunedì, con Sijsling ha ritrovato la vittoria dopo i tre mesi di squalifica per doping. Si prosegue poi con Nadal che affronta l'amico e connazionale Marcel Granollers. Un anno fa, Rafa fu costretto a saltare Bercy per l'infortunio al ginocchio. Ora torna con l'obiettivo di centrare la vittoria in uno dei pochi tornei che manca al suo sterminato palmares e nel quale vanta una sola finale, nel 2007, persa con un Nalbandian in stato di grazia. Se passa, Nadal affronterà Janowicz agli ottavi.

Non prima delle 19.30, esordio per Federer contro Kevin Anderson, avversario, finora, mai affrontata. Partita importate per Roger che, vincendo, si qualificherebbe matematicamente per le Atp Finals di Londra, traguardo cui ambisce anche Milos Raonic che chiude, in serata, il programma sul Centrale con Robin Haase. Per qualificarsi, il canadese deve però almeno raggiungere la finale a Bercy, un'impresa.

Fabio Fognini, nel quarto match sul campo 1, affronta Grigor Dimitrov e si gioca il possibile ottavo con Del Potro. Sul campo secondario, da seguire Wawrinka - Feliciano Lopez, importante anche in ottica Masters di Londra, e il derby tedesco tra Haas e Kohlschreiber, disputato già la scorsa settimana a Valencia e vinto da quest'ultimo in tre set. Chi vince potrebbe trovare Federer, domani, negli ottavi.

Foto © Getty Images

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 7 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail