Cev Cup: Bre Lannutti Cuneo qualificata agli ottavi di finale

Battuti per 3-1 e per 3-0 i francesi del Nantes Rezé Métropole.

In un’ora e un quarto di gioco la Bre Lannutti Cuneo si è definitivamente sbarazzata del Nantes Rezé Métropole. Dopo aver steso i transalpini la settimana scorsa in Francia per 3-1 (25-22, 17-25, 25-18, 25-20), questa sera è arrivato il ko definivo con un 3-0 al PalaBreBanca di San Rocco Castagnaretta.

Per tutti e tre i set il punteggio è stato di 25-21 per i ragazzi di Roberto Piazza che dunque superano i sedicesimi di finale della Cev Cup 2013-2014 senza troppi patemi, risolvendo i parziali con gli ultimi punti, ma senza aver bisogno di lottare né fino a un tie-break né tanto meno fino al Golden Set, e approdando con tranquillità agli ottavi di finale. Nel match di ritorno Cuneo ha registrato una percentuale in attacco del 61% contro il 38% dei francesi e ha messo a segno 8 muri contro i 2 degli avversari.

Una boccata d’aria per i piemontesi che invece in campionato non stanno attraversando un periodo positivo: dopo la sconfitta in casa al tie-break contro la Sir Safety Perugia dieci giorni fa, infatti, è seguito il ko estero per 3-1 a Verona, contro una squadra che non vinceva dal 4 novembre 2012 e che ha ritrovato la vittoria grazie al nuovo allenatore, il grande Andrea Giani.

Cuneo va ad affrontare agli ottavi la vincente della sfida tra gli olandesi del Landstede Zwolle e i tedeschi del TV Ingersoll Bühl. All’andata, in Germania, hanno vinto i padroni di casa per 3-1, domani si gioca la gara di ritorno in Olanda. I piemontesi, proprio come avvenuto per le gare dei sedicesimi, in virtù del loro miglior ranking, disputeranno la gara di andata in trasferta e quella di ritorno a casa. Per quanto riguarda le date degli ottavi devono ancora essere stabilite con precisione, ma l’andata sarà tra i 3 e il 5 dicembre.

Ricordiamo che la Bre Lannutti Cuneo è la squadra vice-campione d’Europa: nella scorsa stagione, infatti, in Champions League, si è fermata solo in finale contro il Lokomotiv Novosibirsk, cedendo al tie-break di una gara combattutissima. Durante l’estate, però, la società piemontese ha ceduto alcuni dei suoi giocatori più blasonati, a partire dal capitano Wout Wijsmans che è andato in Cina e dal palleggiatore Nikola Grbic, che è andato in Russia allo Zenit Kazan, e ha restituito Tsvetan Sokolov a Trento.

Ecco qui di seguito il tabellino del match di stasera

Bre Lannutti Cuneo - Nantes Rezé Métropole 3-0 (25-21, 25-21, 25-21)

Bre Lannutti Cuneo: Rauwerdink 4, Antonov 9, Marchisio, Gonzalez Panton, De Pandis (L), Casadei 5, Kohut 4, Alletti 6, De Togni 12, Coscione 1, Rouzier 14, Maruotti 5. All. Piazza

Nantes Rezé Métropole: Bann (L), Chauvin, Holubec 1, Malivao 3, Aguenier 11, Mrozek 3, Fernandez Valcarcel 2, Chrtiansky 11, Perez Manzanares 13, Shafranovich 5. Non entrati Skladany. All. Demar

Arbitri: Popovic - Voudouris
Spettatori: 1382
Incasso: 4226
Durata set: 25', 27', 24'
Bre Lannutti Cuneo: battute errate 9, ace 3
Nantes Rezé Métropole: battute errate 11, ace 3

Foto © Piemontevolley.it

  • shares
  • Mail