Tennis, ATP Parigi Bercy 2013: Roger Federer batte Kevin Anderson e si qualifica per il Masters di Londra

Il match valido per il secondo turno del Masters di Parigi Bercy su Outdoorblog.

21:48 Federer batte Anderson per 2-0 (6-4; 6-4). Lo svizzero si qualifica al terzo turno dell'ATP di Parigi e accede di diritto al Masters di Londra.

21:45 Federer serve per la seconda volta per il match. Anderson conferma il buon momento e si porta sul 30-0. Lo svizzero si riprende con un ace ma il sudafricano si prende due palle break con un ottimo colpo. Entrambe annullate con due ottime prime. Si va ai vantaggi: Federer si conquista la palla per il match e non la spreca. 6-4

21:40 Anderson al servizio. Il sudafricano gioca bene e si prende tre palle per il 5-4. La prima vaa segno, quindi, Anderson tiene anche il servizio a zero.

21:35 Federer serve per il match. Lo svizzero si complica la vita con un brutto rovescio. 15-30. Un altro errore e Federer concede due palle break ad Anderson. Entrambe annullate. Si va ai vantaggi: il sudafricano ha la terza palla break ma sbaglia il rovescio. Subito dopo, con altri due errori di Federer, Anderson riesce a togliere un turno di servizio all'avversario. 5-3

21:31 il sudafricano alla battuta. Ennesimo doppio fallo di Anderson che si riprende con un altro ace. Un errore di Federer e siamo sul 40-15. Nono ace e il sudafricano tiene la battuta. 5-2

21:28 Federer al servizio. Anderson ha mentalmente ceduto e concede altri errori. Lo svizzero ha tre palle del 5-1. Solo la terza, però, va a segno.

21:24 Anderson alla battuta. Altri errori del sudafricano, Federer conquista altre due palle break. Un altro errore di Anderson e per lo svizzero è 4-1.

21:21 lo svizzero alla battuta. Anche grazie a due ace consecutivi, Federer si porta sul 40-0 subito. Al secondo tentativo, lo svizzero conferma il break. 3-1

21:18 il sudafricano, al servizio, esordisce con due errori ma si riprende con il settimo ace. Altro errore e per lo svizzero sono due palle break. La prima va a segno. 2-1

21:14 Federer alla battuta. Due errori del sudafricano e lo svizzero si porta sul 30-15. Anche con una splendida volèe, Federer tiene il servizio. 1-1

21:11 si inizia con Anderson al servizio. Ottima volèe del sudafricano sul 30-15 ma lo svizzero acciuffa il 30 pari subito dopo. Anderson, però, si prende la palla dell'1-0 ma non la sfrutta. Si va ai vantaggi: dopo un lunghissimo scambio, il sudafricano sbaglia il dritto e concede la palla break a Federer, annullata con un ace. Si continua: altro ace e nuova palla per l'1-0. Un'altra ottima prima e il sudafricano tiene la battuta.

21:05 inizia il secondo set!

21:03 Federer serve per chiudere il primo set. Tutto facile fino al 40-0 poi lo svizzero si complica un po' la vita. Il terzo set-point, comunque, va a segno. 6-4 in circa quaranta minuti.

20:59 Anderson alla battuta. Il sudafricano ottiene senza problemi ben tre palle per il 4-5. Solo la terza va a segno.

20:54 lo svizzero al servizio. 30-0 subito grazie anche ad una bella volèe di rovescio ma Anderson si riporta sul 30 pari. Si va ai vantaggi: il sudafricano fatica sulle palle basse sotto rete e Federer conquista la palla del 5-3 che sfrutta senza problemi. 5-3

20:51 il sudafricano, alla battuta, parte benissimo portandosi velocemente sul 40-0. Anderson si porta sul 4-3 grazie al quinto ace della partita.

20:47 Federer al servizio. Anderson si mostra reattivo ma Federer risponde con un ace e con una volèe. Alla fine lo svizzero tiene il turno di battuta. 4-2

20:43 Anderson alla battuta. Ottimo inizio del sudafricano che si mette in mostra con una volèe di rovescio. Federer, però, risponde con un'altra volèe di rovescio e si porta sul 30 pari subito dopo. Anderson si procura la palla del 2-3 con un ace ma la spreca con un doppio fallo. Si va ai vantaggi: Federer conquista due palle break ma non le sfrutta. Anderson ottiene una nuova palla del 2-3 e stavolta non sbaglia.

20:36 lo svizzero al servizio. Dopo due lunghi scambi, Federer si porta sul 30-0 ma Anderson reagisce subito dopo. Il sudafricano, però, fa un grossolano errore subito dopo. Lo svizzero, quindi, ha la palla per tenere il servizio e la sfrutta. 3-1

20:32 terzo game, il sudafricano alla battuta. Anderson esordisce con un ace e poi ne piazza un altro subito dopo. 40-0. Federer si risveglia nel finale ma è troppo tardi. 2-1

20:30 Roger Federer al servizio. Lo svizzero si porta velocemente sul 40-0 grazie anche ad un ace. Federer tiene il turno di battuta e conferma il break. 2-0

20:28 Kevin Anderson alla battuta. Game caratterizzato da due doppi falli consecutivi del sudafricano che spianano la strada per il break di Federer. Le due palle break successive, però, vengono entrambe annullata. Si va ai vantaggi: nuova palla break per lo svizzero, brutto errore del sudafricano. 1-0

20:23 inizia il match!

20:13 i due tennisti entrano in campo per il riscaldamento.

La presentazione della partita

Per il match valido per il secondo turno del torneo BNP Paribas Masters 2013 di Parigi, noto anche come l'ATP Parigi Bercy 2013 di Tennis, Roger Federer giocherà contro Kevin Anderson. Per il tennista svizzero, numero 6 nel ranking mondiale, sarà il primo incontro in carriera con il tennista sudafricano, attuale numero 21 al mondo.

Per Federer, questo incontro rappresenterà l'ultima possibilità per potersi qualificare per l'ATP World Tour Finals 2013. In caso di vittoria, lo svizzero parteciperebbe per la dodicesima volta consecutiva al torneo più importante dell'anno dove vi accedono i migliori otto tennisti al mondo. Lo svizzero è reduce dalla sconfitta maturata nella finale dell'ATP di Basilea dove ha perso contro l'argentino Juan Martin Del Potro.

Per quanto riguarda Kevin Anderson, invece, il sudafricano arriva dalla vittoria al primo turno del torneo ottenuta ai danni del russo Mikhail Youzhny che si è ritirato nel corso del terzo set per un problema alla spalla (4-6; 7-6; 2-1). Il sudafricano è riuscito a centrare la prima vittoria dopo cinque sconfitte consecutive, sempre per quanto riguarda il Masters di Parigi.

Proprio perché non esistono precedenti tra i due tennisti, andiamo ad analizzare le ultime dieci partite sia di Federer che di Anderson.

Lo svizzero, come già detto, è reduce dalla sconfitta in finale contro Del Potro nell'ATP di Basilea. In questo torneo, Federer ha conquistato la finale grazie a quattro vittorie ottenute ai danni di Vasek Pospisil, Grigor Dimitrov, Denis Istomin e Adrian Mannarino. Prima del torneo di Basilea, Federer ha partecipato al Masters di Shanghai, vincendo la partita del primo turno contro il nostro Andreas Seppi e perdendo al secondo turno contro Gael Monfils. Agli US Open, invece, Federer è stato sconfitto al terzo turno da Tommy Robredo, dopo aver vinto contro Carlos Berlocq e ancora Adrian Mannarino nei turni precedenti.

Il sudafricano, invece, dopo la già citata vittoria contro Youzhny, ha collezionato tre sconfitte, rispettivamente al primo turno dell'ATP di Valencia contro Roberto Bautista Agut, al primo turno dell'ATP di Stoccolma contro Kenny De Schepper e al secondo turno dell'ATP di Shanghai contro Stanislas Wawrinka. Sempre in Cina, Anderson ha vinto al primo turno contro Victor Hanescu. Continuando ad andare a ritroso, Anderson ha perso al primo turno dell'ATP di Tokyo contro Lukas Lacko e al secondo turno dell'US Open contro Marcos Baghdatis. Al primo turno dell'US Open, invece, il sudafricano ha vinto contro Daniel Brands. Prima di quest'ultimo match, ci sono state altre due sconfitte: al primo turno del Masters di Cincinnati contro Tommy Haas e al primo turno del Canadian Masters contro Alexandr Dolgopolov.

Outdoorblog seguirà in diretta l'incontro tra Roger Federer e Kevin Anderson.

Appuntamento a partire dalle ore 19:30.

Foto | © Getty Images

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail