Volley maschile, Cev Champions League: Macerata e Trento alla grande, Piacenza ko al tie-break

Vittoria in casa per la Diatec Trentino e in trasferta per la Lube Macerata. La Copra Elior Piacenza sconfitta al quinto set in Francia.

Procede senza intoppi il cammino nella Cev DenizBank Volleyball Champions League 2014 di due squadre italiane su tre, anche se pure la terza è comunque andata a punti.

La Diatec Trentino ha giocato in casa contro gli svizzeri dell'Energy Investments Lugano, guidati dai dal tecnico italiano Mario Motta. I gialloblù sono subito volati sul 2-0 aggiudicandosi i primi due set con molta facilità, lasciando agli avversari solo 16 punti nel primo parziale e 15 nel secondo. Nel terzo set hanno avuto qualche difficoltà in più, sul finale facendosi raggiungere sul 22-22 dopo aver comandato fino al +6 (18-12). Poi però un muro di capitan Birarelli e un errore di Lehtonen hanno permesso ai padroni di casa di vincere senza cedere un set e di continuare a restare da soli in testa alla Pool D. Si sono messi particolarmente in luce anche oggi i nuovi arrivati Ferreira e Solé che hanno giocato benissimo a muro: quattro block vincenti per il portoghese e tre per l'argentino che è anche stato nominato Mvp del match grazie al suo 86% in primo tempo.

Ottimo 3-0 anche quello che la Cucine Lube Banca Marche Macerata, al momento sola in testa alla classifica della Serie A1 italiana (in attesa che Trento e Latina recuperino il match perso), ha ottenuto in trasferta, in Austria, in casa del Posojilnica Aich/Dob. I biancorossi, in meno di un'ora e mezza, hanno regolato gli avversari in una partita che è diventata man mano sempre più semplice, ecco allora che dopo essersi imposti per 25-19 nel primo parziale, Zaytsev e compagni hanno fatto proprio anche il secondo per 25-19 e il terzo per 25-17, lasciando sempre meno punti agli avversari. Macerata guida da sola la Pool E, la stessa delle due squadre russe vincitrici delle ultime due Champions League (Zenit Kazan e Lokomotiv Novosibirsk).

È andata male invece la trasferta della Copra Elior Piacenza in Francia. Zlatanov e compagni sono stati sconfitti dal Tours VB, ma solo al tie-break e sono dunque riusciti a conquistare almeno un punto sul campo dei transalpini. I vicecampioni d'Italia hanno ceduto il primo set per 25-19, poi si sono imposti nel secondo ai vantaggi 29-27, hanno giocato malissimo il terzo parziale, conquistato dai padroni di casa per 25-13, in seguito sono riusciti a risalire aggiudicandosi il quarto set per 25-22 e guadagnando il diritto di giocarsi tutto al tie-break dove però hanno ceduto definitivamente 15-10. Rispetto ai francesi hanno solo un punto in meno nella classifica della Pool A.

Trentino Diatec - Energy Investments Lugano | Tabellino


Trentino Diatec - Energy Investments Lugano

3-0 (25-16, 25-15, 25-23)

Trentino Diatec: Birarelli 8, Sintini , Ferreira 10, Solé 9, Sokolov 12, Lanza 12, Colaci (L); De Paola. N.e. Suxho, Szabò, Fedrizzi e Burgsthaler. All. Roberto Serniotti

Energy Investments Lugano: Roberts 7, Lehtonen 3, Banderò 4, Mariano 8, Simac 6, Garnica 2, Rosic (L); Bruschweiler 4, Rizo Gonzalez 3. N.e. Gelasio, Hubner, Buerge. All. Mario Motta

Arbitri: Burkiewicz (Polonia) e Georgouleas (Grecia).
Durata set: 22’, 23’, 27’; tot 1h e 12’.
Spettatori: 1.601
Trentino Diatec: 12 muri, 3 ace, 11 errori in battuta, 6 errori azione, 51% in attacco, 45% (23%) in ricezione
Energy Investments: 4 muri, 4 ace, 11 errori in battuta, 13 errori azione, 36% in attacco, 60% (18%) in ricezione
Mvp Solé

Posojilnica Aich/Dob - Lube Macerata | Tabellino


Posojilnica Aich/Dob - Lube Macerata

0-3 (20-25, 19-25, 17-25)

Posojilnica Aich/Dob: Sequeira 17, Kosl, Hruska n.e., Binder, Kovacic (L), Wohlfahrtstatter 4, Wawrzynczyk 8, Satler, Grut 7, Pusnik, Koncilja 2, Reiser n.e.. All. Verstappen

Cucine Lube Banca Marche Macerata: Lampariello n.e., Henno (L), Parodi, Zaytsev 14, Stankovic 5, Patriarca n.e., Kovar 12, Monopoli, Giombini n.e., Kurek 10, Baranowicz 2, Podrascanin 7. All. Giuliani

Arbitri: Kriescher (BEL) – Zahorcova (CZE)
Parziali: 20-25 (32’), 19-25 (26’), 17-25 (24’)
Aich/Dob: bs 18, ace 3, muri 5, errori 7, ricezione 41% (28% prf), attacco 41%
Lube Macerata: bs 16, ace 1, muri 11, errori 2, ricezione 56% (31% prf), attacco 60%

Tours VB - Copra Elior Piacenza | Tabellino


Tours VB - Copra Elior Piacenza

3-2 (25-19, 27-29, 25-13, 22-25, 15-10)

Tours VB: Klinkenberg 2, Hardy-Dessources 12, Falafala 1, Konecny 20, Exiga (L), Araujo Pinheiro 3, Collin, Jablonsky 16, Dillies, Baránek 19, Smith 8. Non Entrati: Hoag. All. Motta Paes

Copra Elior Piacenza: Marra (L), Papi 1, Fei 10, Kaliberda 17, Simon Aties 11, Zlatanov 21, Tencati, Vettori 11, De Cecco 5, Non Entrati: Le Roux, Partenio, Husaj. All. Monti

Spettatori: 2900
Durata set: 26', 30', 22', 26', 14'. Tot. 118'
Arbitri: Zenovich-Azevedo
Tours VB: battute errate 13, ace 8
Copra Elior Piacenza: battute errate 19, ace 4

Cev Champions League 2014: risultati seconda giornata

Pool A:
ACH Volley Ljubljana - Marek Union-Ivkoni Dupnitsa 3-0 (27-25, 25-18, 25-17)
Tours VB - Copra Elior Piacenza 3-2 (25-19, 27-29, 25-13, 22-25, 15-10)

Classifica: Tours VB 5, Copra Elior Piacenza 4, Ach Volley Ljubljana 3, Marek Union-Ivkoni Dupnitsa 0

Pool B:
Noliko Maaseik - VK Ostrava 3-0 (25-10, 25-20, 25-15)
Olympiacos Piraeus - Belogorie Belgorod 0-3 (19-25, 21-25, 25-27)

Classifica: Belogorie Belgorod 6, Noliko Maaseik 3, Olympiacos Piraeus 3, VK Ostrava 0

Pool C:
Jihostroj Ceske Budejovice - Paris Volley 1-3 (18-25, 23-25, 25-21, 29-31)
Asseco Resovia Rzesow - Budvanska Rivijera Budva 2-3 (23-25, 26-28, 25-23, 25-20, 12-15)

Classifica: Budvanska Rivijera Budva 5, Asseco Resovia Rzesow 4, Paris Volley 3, Jihostroj Ceske Budejovice 0

Pool D:
Arkas Izmir - Berlin Recycling Volley 1-3 (25-23, 15-25, 20-25, 21-25)
Diatec Trentino - Energy Investments Lugano 3-0 (25-16, 25-15, 25-23)

Classifica: Trentino Diatec 6, Berlin Recycling Volley 3, Energy Investments Lugano 2, Arkas Izmir 1

Pool E:
Zenit Kazan - Lokomotiv Novosibirsk 3-1 (14-25, 25-13, 25-21, 25-19)
Posojilnica Aich/Dob - Cucine Lube Banca Marche Macerata 0-3 (20-25, 19-25, 17-25)

Classifica: Cucine Lube Banca Marche Macerata 6, Lokomotiv Novosibirsk 3, Zenit Kazan 3, Posojilnica Aich/Dob 0

Pool F:
Jastrzebski Wegiel - Hypo Tirol Innsbruck 3-0 (25-23, 25-22, 25-20)
Tomis Constanta - Halkbank Ankara 1-3 (23-25, 25-19, 23-25, 15-25)

Classifica: Halkbank Ankara 6, Jastrzebski Wegiel 3, Tomis Constanta 3, Hypo Tirol Innsbruck 0

Pool G:
Galatasaray Istanbul - Knack Roeselare 0-3 (21-25, 23-25, 19-25)
VfB Friedrichshafen - Zaksa Kedzierzyn Kozle 2-3 (22-25, 25-15, 18-25, 25-19, 20-22)

Classifica: Knack Roeselare 6, Zaksa Kedzierzyn Kozle 5, VfB Friedrichshafen 1, Galatasaray Istanbul 0

Foto © CEV

  • shares
  • Mail