Volley femminile, Cev Champions League: Piacenza si allena contro la Stella Rossa Belgrado

Le campionesse d'Italia hanno liquidato le serbe in poco più di un'ora e con 28 punti di differenza.

Niente più di un allenamento quello delle campionesse d'Italia contro la Stella Rossa di Belgrado. La Rebecchi Nordmeccanica Piacenza ha stracciato le serbe senza soffrire neanche per un secondo, comandando sempre il gioco e permettendosi anche di sperimentare un po' quando si è capito che l'impresa era veramente cosa semplice questa sera al PalaBanca.

Le ragazze di Gianni Caprara sono partite subito forti volando sul 4-0, le serbe hanno provato a rifarsi sotto, ma senza successo e così al primo time-out tecnico Piacenza era già sul +5 (8-3). Il vantaggio è aumentato sempre di più e alla seconda pausa obbligatoria le padrone di casa avevano il doppio dei punti delle ospiti (16-8), poi sul finale di set un mini-parzialino di 3-0 della Stella Rossa (dal 20-13 al 20-16) ha costretto Caprara a chiamare un time-out discrezionale dopo il quale le sue giocatrici hanno guadagnato i punti necessari per arrivare ad avere otto palle-set. La Stella Rossa ne ha annullate solo due e dunque ecco la chiusura sul 25-18 per Piacenza.

Nel secondo set l'inizio è stato un pochino più equilibrato, ma solo fino al 3-3, poi Leggeri e compagne sono andate in vantaggio e sono arrivate alla prima pausa obbligatoria sul +2 (8-6), distacco incrementato solo di un punto fino al secondo time-out (16-13), ma sul finale di set le piacentine sono fuggite diventando nuovamente irraggiungibili per le serbe che hanno annullato solo un set-point dei sette di cui le padrone di casa hanno potuto disporre prima di chiudere di nuovo sul 25-18.

Il terzo set è stato praticamente una passeggiata: di nuovo partenza sprint per Piacenza come nel primo set, 8-2 al primo time-out tecnico, poi addirittura +11 al secondo, distacco che è aumentato fino addirittura al +15 (21-6), poi le piacentine si sono rilassate giusto un po', tanto da concedere alle ospiti almeno la possibilità di arrivare in doppia cifra, ma solo quando già avevano guadagnato ben 15 palle set facendosene annullare due e chiudendo sul 25-11 e quindi sul 3-0.

Rebecchi Nordmeccanica Piacenza - Stella Rossa Belgrado | Tabellino


Rebecchi Nordmeccanica Piacenza - Stella Rossa Belgrado

3-0 (25-18, 25-18, 25-11)

Rebecchi Nordmeccanica Piacenza: Valeriano, Leggeri 2, De Kruijf 4, Van Hecke 14, Meijners 12, Manzano 2, Ferretti, Sansonna (L), Bramborova 1, Caracuta, Bosetti L. 15, Vindevoghel 5. All. Caprara

Stella Rossa Belgrado: Trnic 4, Canak, Popovic 6, Helic 14, Pusic (L), Milenkovic' 1, Kecman 6, Lukic 2, Milovits 1. Non entrati Marinkovic, Simic, Novakovic'. All. Pavlicevic

Arbitri: Miklosic - Nastase
Spettatori: 1320
Incasso: 1499
Durata set: 23', 24', 21'
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza: battute errate 3, ace 5
Stella Rossa Belgrado: battute errate 12, ace 3

Cev Champions League femminile: risultati seconda giornata

Pool A:
Omichka Omsk Region (RUS) - Dresdner SC (GER) 3-0 (25-21, 25-16, 25-17)
Volley Beziers (FRA) - Rabita Baku (AZE) 0-3 (23-25, 20-25, 16-25)

Classifica: Rabita Baku 5; Omichka Omsk Region 4; Dresdner SC 3; Beziers Volley 0

Pool B:
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza - Stella Rossa Belgrado (SRB) 3-0 (25-18, 25-18, 25-11)
Igtisadchi Baku (AZE) - Dinamo Mosca (RUS) 3-2 (23-25, 25-21, 19-25, 25-23, 15-13)

Classifica: Igtisadchi Baku 5; Dinamo Mosca 4; Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 3; Stella Rossa Belgrado 0

Pool C:
Vakifbank Istanbul (TUR) - Dinamo Romprest Bucarest (ROU) 3-0 (25-20, 25-7, 25-11)
Atom Trefl Sopot (POL) - Gent Dames (BEL) 3-0 (25-9, 25-20, 25-17)

Classifica: VakifBank Istanbul 6; Atom Trefl Sopot 6; Dinamo Romprest Bucarest 0; Gent Dames 0

Pool D:
Schweriner SC (GER) - Eczacibasi VitrA Istanbul (TUR) 0-3 (21-25, 18-25, 23-25)
Agel Prostejov (CZE) - RC Cannes (FRA) 0-3 (18-25, 22-25, 23-25)

Classifica: RC Cannes 6; Eczacibasi VitrA Istanbul 6; Agel Protejov 0; Schweriner SC 0

Pool E:
Unendo Yamamay Busto Arsizio - Prosecco Doc Imoco Conegliano 1-3 (13-25, 22-25, 25-22, 17-25)
Galatasaray Istanbul (TUR) - Azeryol Baku (AZE) 3-1 (25-23, 25-21, 27-29, 25-22)

Classifica: Prosecco Doc Imoco Conegliano 5; Galatasaray Daikin Istanbul 4; Azeryol Baku 2; Unendo Yamamay Busto Arsizio 1

Pool F:
Stiinta Bacau (ROU) - Volero Zurich (SUI) 3-2 (17-25, 27-25, 25-20, 8-25, 15-13)
Dinamo Kazan (RUS) - Tauron MKS Dabrowa Gornicza (POL) 3-1 (29-27, 22-25, 25-15, 25-13)

Classifica: Dinamo Kazan 6; Tauron MKS Dabrowa Gornicza 3; Stiinta Bacau 2; Volero Zurigo 1

Foto © Filippo Rubin LVF

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail