Trekking - L'alta via del Lario

Scritto da: -

Alta ViaSono nato e cresciuto a Varese e vivo a Milano, ma purtroppo non ho mai avuto modo di mettere gli scamponi per affrontare la tre giorni dell’Alta Via del Lario, una traversata suddivisa in tre tappe che ha come sfondo il meraviglioso scenario di monti del comasco che circondano il Lario, il lago di Como. Non appena il mio ginocchio me lo permetterà, cercherò di colmare questa enorme lacuna!

Come segnala il sito del CAI di Dongo, il paesaggio che si scopre lungo questo percorso è quello tipico dell’alta montagna, pascoli magri, cespugli di rododendri e più oltre pietraie, sfasciumi, roccette. Si avanza su sentieri che, superando passaggi spesso obbligati, collegano tra loro gli antichi alpeggi e si snodano lungo le creste o alla base di severe pareti.

Il percorso viene segnalato come di difficoltà EE, ovvero adatto a escursionisti esperti, in grado di sostenere diverse ore di cammino ma anche preparati a brevi passaggi impegnativi o particolarmete esposti (e considerato che quella del 2008 sarà ricordato come una delle peggiori esteti per gli incidenti in montagna, è sempre meglio di partire solo se si è in grado di superare le difficoltà del percorso).

La Segnaletica presente sul percorso è composto da paline segnavia e bolli bianchi e rossi. Il periodo consigliato per affrontare l’Alta Via è compresa tra fine maggio e primi di ottobre. Fate un giro sul sito del Cai di Dongo per avere una descrizione dettagliata delle tappe e per avere i contatti per richiedere le chiavi dei rifugi dove pernottare. Vi consilio inoltre di fare un giro in edicola per cercare il numero 34 di Meridiani Montagna che è proprio dedicato ai Monti Lariani, con in allegato un’ottima cartina dei sentieri della regione.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Outdoorblog.it fa parte del Canale Blogo Sport ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.