Sochi 2014 | Il primo giorno di Olimpiadi Invernali, un'atmosfera magica

Il primo giorno di Outdoorblog a Sochi, l'arrivo in città e la magia dell'atmosfera delle Olimpiadi Invernali.

Una mattina di gennaio mi è stato proposto di partire per la Russia, per seguire le Olimpiadi Invernali che sarebbero cominciate di lì a poco. Non ho avuto nessuna esitazione nel dare la mia disponibilità per la trasferta in terra russa e quando poco dopo mi è stato confermato che, sì, sarei volato fino a Sochi è difficile spiegare il tipo di emozioni provate. Non capita spesso di poter seguire un evento che solleva un interesse mondiale, ancora più raro è poterlo fare da una posizione privilegiata, essendo ospite di uno degli sponsor ufficiali della manifestazione come Samsung. Mi è stato detto che sarei stato un Mobiler e insieme ai miei nuovi colleghi, provenienti da ogni angolo del pianeta, abbiamo il compito di provare a cogliere quello spirito unico che caratterizza da sempre i Giochi Olimpici, armati del nostro Galaxy Note 3 d'ordinanza.

foto_gruppo_mobilers

La prima cosa che ho fatto, superato il momento di sbandamento per la novità che mi si era presentata in maniera improvvisa e inaspettata, sono andato a cercare Sochi sulla mappa, per avere un'idea precisa di dove mi sarei trovato di lì a poco. Sapevo che la location russa era stata oggetto di molte discussioni, per molti motivi, uno di questi era sicuramente non di poco conto: ci sarà l'inverno e la neve in una ridente località bagnata dal Mar Nero? Studiando con più attenzione le caratteristiche geografiche della regione del Krasnodar ho poi scoperto che in fondo le montagne erano poco distanti, non c'era insomma da preoccuparsi. Ero pronto a partire, c'era solo da attendere e prepararsi al meglio per vivere questa esperienza irripetibile nel migliore dei modi.

Sono arrivato in Russia da ventiquattro ore e ogni mio residuo timore è stato spazzato via, quando si parla di spirito olimpico c'è da crederci. Basta respirare per poche ore l'aria, a dir vero abbastanza mite di questa città, per sentirsi coinvolto nell'atmosfera speciale che pervade ogni strada e ogni persona con cui capita di incrociare lo sguardo. La mia prima giornata è servita per prendere confidenza con quello che mi circonda e soprattutto con chi mi circonda. Io e i miei nuovi colleghi, dopo le dovute presentazioni, ci siamo messi subito al lavoro per organizzare al meglio le nostre giornate, per poter raccontare a tutti quelli che ci seguiranno ciò che abbiamo la fortuna di vedere con i nostri occhi.

20140215_203819

La giornata di oggi è stata spesa a conoscere la città e la magia che si porta dietro in questi giorni, ma anche a sperimentare tutta una serie di procedure necessarie per poter prendere parte a questa grande festa, a partire dalla registrazione necessaria per poter assistere a qualsiasi evento ufficiale. Da domani si inizierà a fare sul serio con le gare, partiremo con le emozioni dell Ski Jumping che vedrà assegnare le ultime medaglie quelle per la categoria a squadre maschile. Chi vorrà seguire queste Olimpiadi Invernali da un punto di vista diverso non dovrà fare altro che tenere d'occhio questa pagina e seguirmi attraverso Twitter e Instagram. Le Olimpiadi entrano nella loro ultima settimana, buon divertimento a tutti.

  • shares
  • +1
  • Mail