Sci, SuperG maschile di Lenzerheide: ha vinto Pinturault, Innerhofer sesto (VIDEO)

In classifica generale Svindal rischia di essere superato da Hirscher.

Il francese Alexis Pinturault si è aggiudicato l'ultimo SuperG della stagione a Lenzerheide ottenendo il tempo più basso, 1' 13" 71, davanti al connazionale Thomas Mermillord Blondin, che ha sciato in 1' 14" 27, e all'americano Bode Miller, che invece ha registrato un crono di 1' 14" 28, un solo centesimo di ritardo dal secondo.

Solo sesto in 1' 14" 85 l'azzurro Christof Innerhofer che anche oggi ha sbagliato nello stesso punto in cui ha praticamente perso il primo posto in discesa libera. Ma la gara di ieri si è fatta sentire anche sulle gambe di altri atleti come Tede Ligety che ha ottenuto il quinto posto dietro Matthias Miller.

L'altro azzurro Peter Fill ha perso moltissimo negli ultimi metri dopo aver sbagliato una curva a sinistra e alla fine si è piazzato all'undicesimo posto in 1' 15" 05, poco dietro di lui, al tredicesimo posto, troviamo Werner Heel in 1' 15" 50.

Il tracciato oggi è stato disegnato dal norvegese Thomas Morger, ma questo non è bastato ad aiutare Aksel Lund Svindal a trovare i punti necessari per mettere il sigillo sulla Coppa di cristallo, perciò, anche se è il vincitore della classifica di specialità, in quella generale gli restano solo diciannove punti di vantaggio sull'austriaco Marcel Hirscher che può facilmente sorpassarlo grazie al Gigante e allo Slalom di sabato e domenica.

Oggi Svindal è arrivato sedicesimo sciando in 1' 15" 87, mentre Hirscher ha fatto un po' meglio, dodicesimo in 1' 15" 44, ma le sue gare sono quelle del fine settimana.
Intanto domani si disputa la gara mista a squadre, poi il gran finale con le discipline che quasi certamente permetteranno a Hirscher di aggiudicarsi la Coppa di cristallo come al femminile ha fatto Anna Fenninger con un più largo anticipo.

In alto il video della performance odierna di Pinturault.

Alexis Pinturault, Thomas Mermillod Blondin e Bode Miller

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail