Tre giorni di La Panne, ultima giornata: bis di Modolo (VIDEO). A Bodnar la crono

La classifica finale vede primo Guillaume Van Keirsbulck davanti a Luke Durbridge e Gert Steegmans.

Aggiornamento 16:49 - Si è appena conclusa la cronometro, ultimo sforzo richiesto ai ciclisti che hanno partecipato alla Tre giorni di La Panne. Ad aggiudicarsi la gara contro il tempo è stato il polacco della Cannondale Maciej Bodnar, che ha percorso i 14,3 km in 17' 51". La classifica generale, invece, va a Guillaume Van Keirsbulck dell'Omega Pharma - Quick Step, che ha risalito ben cinque posizioni superando anche i suoi compagni di squadra Gert Steegmans (che chiude al terzo posto) e Niki Terpstra, quarto, che nell'ultima prova ha perso moltissimi secondi perché gli si è staccato il piede dal pedale proprio all'inizio della sua crono.

Bella corsa per le squadre italiane del World Tour, Cannondale e Lampre Merida, che si sono divise equamente le quattro tappe: la prima a Peter Sagan (con Oscar Gatto secondo), la seconda e la terza (la semitappa di stamattina) a Sacha Modolo, la crono finale a Bodnar.

Ecco dunque le prime dieci posizioni della crono:


    1) Maciej Bodnar (Cannondale) 17' 51"
    2) Jan Barta (Team NetApp Endura) +3"
    3) David Boucher (FDJ.fr) +6"
    4) Luke Durbridge (Orica GreenEDGE) +7"
    5) Guillaume Van Keirsbulck (Omega Pharma - Quick Step) +11"
    6) Marcel Kittel (Giant-Shimano) +13"
    7) Kristijan Koren (Cannondale) +14"
    8) Johan Le Bon (FDJ.fr) +16"
    9) Sander Cordeel (Vastgoedservice - Golden Palace) +16"
    10) Rob Ruijgh (Vastgoedservice - Golden Palace) +25"

E queste le prime dieci posizioni della classifica finale della Tre Giorni di La Panne 2014:


    1) Guillaume Van Keirsbulck (Omega Pharma - Quick Step) 11h 38' 16"
    2) Luke Durbridge (Orica GreenEDGE) +27"
    3) Gert Steegmans (Omega Pharma - Quick Step) +8"
    4) Niki Terpstra (Omega Pharma - Quick Step) +15"
    5) Marcel Kittel (Giant-Shimano) +21"
    6) Vincent Jerome (Europcar) +25"
    7) Mauro Finetto (Neri Yellow Fluo) +27"
    8) Alexander Kristoff (Team Katusha) +32"
    9) Rob Ruijgh (Vastgoedservice - Golden Palace) +33"
    10) Alexander Porsev (Katush) +3"

bis di Sacha Modolo, sua anche la terza tappa


Sacha Modolo

colpisce ancora alla Tre giorni di La Panne. Il velocista della Lampre Merida, dopo la bella vittoria di ieri, oggi ha fatto il bis con una volata altrettanto bella in cui ha dimostrato che le sue gambe girano indiscutibilmente meglio di quelle dei rivali contro cui si è ritrovato a lottare in questa corsa, inclusi il vincitore della Milano-Sanremo Alexander Kristoff (oggi ottavo) e il re dei velocisti del Tour de France 2013 Marcel Kittel (solo 51°!).

In rimonta, Modolo ha bruciato tutti sul traguardo, incluso Andrea Guardini dell'Astana, secondo dopo che si era mantenuto in testa al gruppo immediatamente dietro gli uomini della Giant-Shimano per tutta la fase finale della tappa. Terzo si è piazzato Kenny Robert Van Hummel dell'Androni. Tra i primi dieci troviamo altri due italiani, cioè Nicola Ruffoni della Bardiani, settimo, e Francesco Chicchi della Neri Sottoli Yellow Fluo, nono.

L'arrivo di oggi non è stato affatto semplice perché gli ultimi chilometri della semitappa odierna a De Panne sono stati caratterizzati da restringimenti della strada che hanno causato delle cadute piuttosto brutte. Kenny Dehaes della Lotto Belisol è andato addirittura a sbattere contro un paletto, anche se per fortuna dopo è riuscito a rialzarsi.

In classifica generale Gert Steegmans dell'Omega Farma - Quick Step è ancora leader con tre secondi di vantaggio su Kenneth Van Bilsen della Topsport Vlaanderen - Balouiseche si è piazzato bene anche oggi (quarto), mentre Niki Terpstra, anch'egli dell'Omega, è quarto. Il primo degli italiani è Mauro Finetto della Neri Sottoli Yellow Fluo, quinto. Oscar Gatto, secondo fino a stamattina, ha abbandonato la corsa, così come ieri aveva fatto il suo compagno della Cannondale Peter Sagan, ma le loro soddisfazioni se le sono prese nella prima tappa e ora si concentrano sul Giro delle Fiandre di domenica. Anche Arnaud Démare della FDJ.fr si è ritirato.

Sacha Modolo è ora leader della classifica a punti davanti a Van Bilsen e Kristoff, mentre il re dei Gpm è Tim De Troyer della Wanty Groupe Gobert e la miglior squadra è l'Omega Pharma Quick Step. Oggi pomeriggio si chiude la Tre Giorni di La Panne con la cronometro di 14,30 km da Koksijde a De Panne.

Ecco i primi dieci oggi all'arrivo:


    1) Sacha Modolo (Lampre-Merida) 2h 22' 20!
    2) Andrea Guardini (Astana) s.t.
    3) Kenny Van Hummel (Androni Giocattoli - Venezuela) s.t.
    4) Kenneth Van Bilsen (Topsport Vlaanderen - Balouise) s.t.
    5) Ralf Matzka (Team NetApp Endura) s.t.
    6) Michael Van Staeyen (Topsport Vlaanderen - Balouise) s.t.
    7) Nicola Ruffoni (Bardiani CSF) s.t.
    8) Alexander Kristoff (Katusha) s.t.
    9) Francesco Chicchi (Neri Sottoli Yellow Fluo) s.t.
    10) Youcef Reguigui (MTN Qhubeka) s.t.

E questa la classifica generale quando manca solo la crono:


    1) Gert Steegmans (Omega Pharma - Quick Step) 11h 20' 05"
    2) Kenneth Van Bilsen (Topsport Vlaanderen - Baloise) +3"
    3) Niki Terpstra (Omega Pharma - Quick Step) +5"
    4) Mauro Finetto (Neri Yellow Fluo) +9"
    5) Vincent Jerome (Europcar) +9"
    6) Guillaume Van Keirsbulck (Omega Pharma - Quick Step) +9"
    7) Luke Durbridge (Orica GreenEDGE) +20"
    8) Alexander Kristoff (Team Katusha) +24"
    9) Sacha Modolo (Lampre-Merida) +25"
    10) Yves Lampaert (Topsport Vlaanderen - Baloise) +26"

Sacha Modolo

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail