Nuoto, Assoluti Riccione 2014: risultati del 1° giorno. Federica Pellegrini regala le magliette #IoSonoMafaldina ai fan

Spettacolo agli Assoluti di Riccione dove i nuotatori italiani sono a caccia dei tempi per qualificarsi agli Europei di Berlino.

A Riccione è andata in scena la prima giornata dei Campionati Italiani Assoluti Primaverili, importantissimi per gli atleti italiani che devono qualificarsi agli Europei di Berlino di agosto. In Germania vanno, fino al limite di quattro atleti per gara, i campioni italiani primaverili e coloro che nelle finali A registrano tempi uguali o migliori ai tempi limite richiesti per la manifestazione continentale fino a un massimo di tre nelle gare olimpiche e due in quelle non olimpiche. Più complesso il discorso sulle staffette perché al di là dei risultati ci potranno essere delle integrazioni che saranno valutate dal Consiglio Federale su proposta del direttore tecnico Cesare Butini.

A Riccione lo spettacolo già oggi, nella prima giornata, non è stato solo in acqua, ma anche sugli spalti, grazie all’iniziativa di Federica Pellegrini e del suo fan club: la campionessa ha regalato a tutti i suoi tifosi una maglietta con la scritta “Io sono Mafaldina/o” (mafaldina88 è il suo nickname su Twitter e viene dal nome della sua gatta). Con la maglietta i tifosi hanno ricevuto anche un adesivo con la scritta “I am doping free”, come potete vedere nel tweet di Filippo Magnini, anche’egli sostenitore dell’iniziativa.


Federica Pellegrini ha posato con i suoi numerosissimi fan e ha retwittato tutte le foto da pubblicate con la maglietta e l’hashtag #iosonomafaldina. Davvero una bella iniziativa per far appassionare al nuoto soprattutto i più giovani.

È stata la stessa Federica a presentarle ai suoi fan il giorno prima


E poi ovviamente le ha fatte indossare anche a fidanzato e staff


Pellegrini ha ovviamente vinto la sua gara di oggi, i 400 stile libero, senza problemi e con un tempo di gran lunga migliore a quello richiesto per gli Europei: ha nuotato in Finale A in 4’ 04” 56 (bastava 4’ 08” 20) e si è piazzata davanti ad Alice Mizzau e Martina De Memme, che invece hanno nuotato rispettivamente in 4’ 08” 39 e 4’ 08” 95.

Nei 100 dorso maschili ha vinto Christopher Ciccarese (53” 94) davanti a Niccolò Bonacchi e Simone Sabbioni, mentre Mirco Di Tora si è classificato sesto. Nella stessa gara al femminile la più brava è stata Arianna Barbieri (1’ 00” 42) davanti a Carlotta Zofkova ed Elena Gemo. Nei 50 rana maschili è stato Mattia Pesce a prevalere in 27” 38 davanti a Francesco Di Lecce e Claudio Fossi, mentre nei 200 farfalla donne ha vinto Stefania Pirozzi nuotando in 2’ 07” 82 davanti ad Alessia Polieri e Claudia Tarzia.

La gara dei 100 metri stile libero maschili ha visto Luca Dotto imporsi, con un tempo di 49” 04, davanti a Luca Leonardi e Filippo Magnini che hanno nuotato entrambi in 49” 12 mentre Marco Orsi ha ottenuto un crono di 49” 12.
Nella staffetta 4x100 femminile ha vinto il Centro Sportivo Esercito con Laura Letrari, Alice Nesti, Martina De Memme ed Erika Ferraioli, mentre la C. Canottieri Aniene A di Federica Pellegrini si è classificata terza dietro la GS Forestale.

Bellissima la gara degli 800 metri stile libero maschili dove Gabriele Detti ha vinto con il nuovo primato italiano (7’ 42” 01) davanti al bronzo mondiale dei 1500 Gregorio Paltrinieri (7’ 43” 01): i due campioncini del mezzofondo italiano che si allenano insieme e sono grandi amici, ma anche grandi avversari, hanno entrambi nuotato al di sotto del precedente record europeo di Federico Colbertaldo registrato nel 2009 con il super-costume.

Ecco qui di seguito tutti i podi del primo giorno. In grassetto i nuotatori che si sono qualificati agli Europei:

100 dorso M
1. Christopher Ciccarese (CC Aniene) 53"94
2. Niccolò Bonacchi (CS Esercito/N Pistoiesi) 53"98 RIC
precedente Damiano Lestingi 54"13 del 28 maggio 2009
3. Simone Sabbioni (Swim Pro SS9) 54"74 RIJ
precedente Niccolò Bonacchi 54"94 del 6 marzo 2012

100 dorso F
1. Arianna Barbieri (GN Fiamme Gialle/Azzurra 91) 1'00"42
2. Carlotta Zofkova (GS Forestale/Imolanuoto) 1'00"80
3. Elena Gemo (GS Forestale/CC Aniene) 1'01"71

50 rana M
1. Mattia Pesce (GS Fiamme Oro/Forum) 27"38
2. Francesco Di Lecce (RN Torino) 27"73
3. Claudio Fossi (SMGM Team Lombardia) 27"79

400 stile libero F
1. Federica Pellegrini (CC Aniene) 4'04"56
2. Alice Mizzau (GN Fiamme Gialle/Team Veneto) 4'08"39
3. Martina De Memme (CS Esercito/N Livorno) 4'08"95

800 stile libero M 1^ serie
1. Gabriele Detti (CS Esercito/SMGM Team Lombardia) 7'42"74 RE-RI-RIC
precedente 7'43"84 Federico Colbertaldo del 29 luglio 2009
2. Gregorio Paltrinieri (GS Fiamme Oro/Coopernuoto) 7'43"01
3. Samuel Pizzetti (CS Carabinieri/N Milanesi) 7'54"41

200 farfalla F
1. Stefania Pirozzi (GS Fiamme Oro/CC Napoli) 2'07"82
2. Alessia Polieri (GN Fiamme Gialle/Imolanuoto) 2'09"30
3. Claudia Tarzia (Genova N) 2'11"99

100 stile libero M
1. Luca Dotto (GS Forestale/Larus) 49"04
2. Luca Leonardi (GS Fiamme Oro/Azzurra 91) 49"12
2. Filippo Magnini (SMSM Team Lombardia) 49"12

4x100 stile libero F
1. CS Esercito 3'44"43 (Letrari 56"22, Nesti 56"70, De Memme 56"80, Ferraioli 54"71)
2. GS Forestale 3'46"67
3. CC Aniene A 3'48"54

Assoluti di Riccione 2014 Risultati primo giorno

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail