Atp Montecarlo 2014: Fognini vince al debutto, i risultati del 14 aprile

Atp Montecarlo 2014. Programma e risultati di lunedì 14 aprile

Esordio piuttosto complicato per Fabio Fognini all'Atp Masters di Montecarlo. Ci sono voluti tre set e due ore e mezza di gioco per battere Joao Sousa 5-7; 7-5; 6-4, in un match che non entrerà di certo negli annali del tennis.

Inizio in salita per Fognini che recupera prontamente lo svantaggio di 2-0 con due break di fila. La partita scorre senza sussulti fino al 5-3 per l'azzurro quando accade l'imponderabile. Fabio si eclissa e Sousa assesta un parziale devastante di 16 punti a 2 che gli vale quattro game consecutivi e il sorprendente 7-5 tra l'incredulità del pubblico, di coach Perlas e papà Fulvio. Inspiegabile il black out di Fognini che non ha dato segnali di malumore o sofferenza fisica.

La crisi di Fabio prosegue in apertura di secondo set. Il braccio è pesante. Gli errori proseguono. Sousa ottiene un altro break ma ha il demerito di non confermare il vantaggio, 2-2. Entra il trainer per Fognini che si fa massaggiare la coscia destra. Nulla di grave. Il problema è la testa e non le gambe. Al ritorno in campo, l'insofferenza si manifesta con due lanci di racchetta e un calcio alla panchina. Fabio non c'è e il portoghese, quasi incredulo anche lui, gli strappa di nuovo il servizio. Partita stranissima, uno psicodramma. La paura di vincere attanaglia Sousa che subisce il controbreak al momento di chiudere sul 5-3, facendosi rimontare da 30-0. Non è finita. Il disastro del lusitano prosegue. Break a 0 nell'undicesimo gioco e Lazzaro Fognini, dal possibile baratro, si guadagna il terzo set con un insperato 7-5, punteggio impronosticabile fino a 5 minuti prima.

La frazione decisiva ripristina i reali valori sul campo. Fabio, pur senza un tennis eccelso, controlla il gioco e fa sua la partita con un break arrivato sul 2-2, viatico al sudatissimo 6-4 finale, non senza brividi con una palla break annullata nel game conclusivo. Criptico il messaggio ("Continuate a rosicare") scritto al momento della firma sulla telecamera. Con chi ce l'avrà Fognini ?. Mistero. Intanto, al prossimo turno, c'è Bautista Agut. L'iberico ha avuto vita facile con Pospisil regolato con un doppio 6-2. I due si sono affrontati recentemente a Miami con vittoria dell'azzurro non senza la solita follia. Proprio contro Bautista, Fognini si è inferto la racchettata al costato che ne ha messo in dubbio la presenza in Coppa Davis.

Tutto come previsto tra Bolelli e Kohlschreiber. Vittoria senza troppo fatica, 6-3; 6-4, per il tedesco che avanza al secondo turno grazie a due break ottenuti, entrambi, all’inizio dei se, il primo dei quali in rimonta da 40-0. Per Simone una prestazione da minimo sindacale. Mai in vantaggio, l’azzurro non ha avuto nemmeno una palla break quantomeno per impensierire l’avversario atteso ora da JW Tsonga.

Radek Stepanek, invece, sarà il primo avversario della wild card Federer. Il ceco ha disposto a suo piacimento di un arrendevole Ivo Karlovic che racimola la miseria di tre game, confermando, di nuovo, il suo scarso adattamento alla terra battuta, superficie sulla quale il suo devastante rovescio è meno efficace. Due smorzate ricadute sulla propria metacampo esemplificano al meglio la giornata no del gigante croato. Djokovic, invece, esordirà con Montanes, vittorioso al terzo su Benoit Paire, ancora lontano da una condizione accettabile dopo l'infortunio al tendine rotuleo e il rientro avvenuto solo la scorsa settimana a Casablanca.

Atp Montecarlo 2014: i risultati 14 aprile

Campo Centrale

Stepanek b. Karlovic 6-1; 6-2
Fognini b. Sousa 5-7; 7-5; 6-4
Andujar b. Roger Vasselin 2-7; 7-5; 7-6(5)
Robredo b. Goffin 6-4; 6-1

Altri campi

Kohlschreiber b. Bolelli 6-3; 6-4
Rosol b. Donskoy 7-5; 6-1
Montanes b. Paire 7-5; 4-6; 6-2
Ramos b. Nieminen 6-2; 7-5
Bautista Agut b. Pospisil 6-2; 6-2

Atp Montecarlo 2014: tabellone e risultati aggiornati

Atp Montecarlo 2014: programma 14 aprile

Seconda giornata all'Atp Masters di Montecarlo. 9 i match di primo turno in programma oggi nello splendido tennis club del Principato che potremo seguire in diretta su Sky Sport 2 e Sky Sport 3 dalle 10.30.

Subito in campo Fognini. Ad una settimana dal memorabile trionfo con Murray, a Napoli, nei quarti di finale di Coppa Davis, Fabio affronta nella tarda mattinata, il portoghese Joao Sousa, n°38 Atp, buon giocatore su terra che vanta un titolo Atp, vinto, lo scorso anno, sul veloce di Kuala Lumpur. E' il primo confronto tra i due. Fognini ampiamente favorito anche se l'impegno odierno è tutt'altro da sottovalutare. Chi vince trova al secondo turno Bautista Agut o Pospisil, altra sfida in programma oggi, nel pomeriggio, sul Campo dei Principi.

Esordio anche per Bolelli, entrato in tabellone grazie a una wild card. Simone non disputa una partita in un Masters Mille da oltre un anno da quando, a marzo 2013, a Miami, si è infortunato al polso contro Dimitrov. L'avversario odierno del tennista bolognese, Philipp Kohlschreiber, non è dei più agevoli da affrontare. Il tedesco, peraltro, è reduce da due sconfitte di fila, al primo turno, sul cemento di Indian Wells e Miami e dall'epurazione in Coppa Davis con il capitano teutonico Arriens che l'ha velatamente accusato di infortunarsi un pò troppo spesso in prossimità degli impegni con la nazionale. Si comincia alle 10.30, alla stregua di Karlovic - Stepanek, match inaugurale del torneo sul Centrale. I due vecchietti del circuito si contendono il secondo turno con Federer. Il primo avversario di Djokovic, invece, uscirà dall'incontro tra il rientrante Paire e il qualificato Albert Montanes.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail