Atp Montecarlo 2014: Djokovic e Ferrer agli ottavi, vince Seppi, i risultati del 15 aprile

Atp Montecarlo 2014. I risultati della seconda giornata | 15 aprile

Seconda giornata all'Atp Masters di Montecarlo 2014.

Novak Djokovic di slancio agli ottavi di finale. Facilissima la vittoria in 45 minuti di gioco contro Albert Montanes cui il serbo ha lasciato un solo game. Si è giocato fino all'1-1 del primo set quando l'iberico ha avuto tre palle break da 0-40. Da lì è cominciato il monologo, senza ostacoli, di Nole.Facile qualificazione agli ottavi anche per David Ferrer che lotta nei primi game con Chardy poi dilaga 6-3; 6-0.

Passano al terzo turno anche Tsonga e Berdych. Il francese, semifinalista nel 2013, ha sconfitto Kohlschreiber 6-4 al terzo. Partita tutt'altro che esaltante. Primi due set soporiferi. Orribile il secondo parziale perso da Tsonga 6-1. Anche il terzo riserva poche emozione fino al 5-4 quando Kohlschreiber si incarta e perde al terzo match point concesso all'avversario. Cassius Jo potrebbe essere l'avversario di Fognini agli ottavi. Chirurgico il successo di Berdych con Tursunov arrivato con due break piazzati sul 6-5 del primo set e sul 5-4 del secondo. Qualche rimpianto per il russo, incapace di gestire un break di vantaggio in entrambi i parziali.

Passa il primo turno Andreas Seppi che si impone in due set (6-3, 7-6) su Mikhail Youznhy, lontano da un livello di forma accettabile, interrompendo la striscia negativa che lo vedeva sempre sconfitto con il tennista russo. Prestazione discreta per l'azzurro. Primo set deciso da un break in suo favore arrivato sul 4-3, dopo un inizio altalenante nel quale entrambi hanno avuto difficoltà a mantenere il servizio. Da segnalare uno splendido punto ottenuto da Seppi con un tweener da fondo campo (qui il video) destinato a entrare nella top 5 dei colpi migliori del torneo. Nel secondo set, sia Andreas che Youznhy girano intorno al break ma il pericolo più grande lo corre il tennista altoatesino costretto, in svantaggio 5-4, a sventare due set point, rimontando da 15-40 e ad annullarne un terzo, in un game lottatissimo durato dieci minuti. Si va al tie break. Seppi dopo un inizio incerto, sfrutta gli errori del russo, vola 5-2 e chiude 7-4 senza incertezze. Prossimo avversario, domani, Pablo Andujar. Andreas disputerà anche il torneo di doppio in coppia con Bautista Agut.

La partita più bella del martedì la vince Monfils, in due set, su Anderson, testa di serie n°14 del seeding. In dubbio fino a poco prima l'inizio del match, il francese ha giocato benissimo specie nel primo parziale vinto con un break in apertura. Più equilibrato il secondo set, on serve, fino al tie break, deciso da tre punti di fila di Gael dal 4-4

Dimitrov batte a fatica Granollers. Prosegue il momento no di Jerzy Janowicz eliminato, in due, dal qualificato Llodra, atteso ora da un secondo turno non impossibile con Rosol. Altro tennista in crisi è Gilles Simon che perde, in rimonta, dal qualificato Gabashvili che, domani, sarà il primo avversario di Rafa Nadal. Sorprendente vittoria del "vecchietto" Lu su Federico Delbonis, terraiolo doc argentino. Il lucky loser Carreno Busta rifila un doppio 6-3 a Dodig. Rientro con sconfitta per Melzer contro Benneteau.

Atp Montecarlo 2014: risultati 15 aprile

Centrale

Seppi b. Youzhny 6-3; 7-6(4)
Tsonga b. Kohlschreiber 6-4; 1-6; 6-4
Djokovic b. Montanes 6-1; 6-0
Ferrer b. Chardy 6-3; 6-0

Campo dei Principi

Gabashvili b. Simon 4-6; 6-4; 6-4
Dimitrov b. Granollers 6-2; 4-6; 6-2
Monfils b. Anderson 6-4; 7-6(4)
Berdych b. Tursunov 7-5; 6-4

Altri campi

Llodra b. Janowicz 6-4; 6-2
Benneteau b. Melzer 6-4; 3-6; 6-4
Cilic b. Matosevic 6-1; 3-6; 6-2
Almagro b. Mathieu 6-3; 6-2
Lu b. Delbonis 7-6; 6-1
Carreno Busta b. Dodig 6-3; 6-3
Garcia Lopez b. Balleret 7-5; 6-2

Atp Montecarlo 2014: tabellone e risultati aggiornati

Atp Montecarlo 2014 | 15 aprile

Atp Montecarlo 2014: presentazione 15 aprile

Ci attende una grande giornata di tennis all'Atp Masters di Montecarlo. 15 i match in programma oggi tra primo e secondo turno, distribuiti sui quattro campi principali dello splendido circolo del Principato.

Sul Centrale, si comincia alle 10.30 con Seppi e Youznhy. La vittoria decisiva con Ward in Coppa Davis ha ridato ossigeno ad Andreas, protagonista di un inizio di stagione tutt'altro che positivo alla stregua del suo avversario odierno che rientra dopo aver saltato i due Masters americani di Miami e Indian Wells. Youznhy avanti 4-0 nei precedenti, peraltro piuttosto datati visto che l'ultimo risale al 2009. Chi vince trova Andujar. A seguire un interessante Tsonga-Kohlschreiber, match valido per il secondo turno con il teutonico, vittorioso ieri con Bolelli, che non parte così sfavorito contro l'altalenante Tsonga di questa primavera.

All'ora di pranzo o poco più tardi si prospetta un comodo esordio per il detentore del titolo Novak Djokovic atteso dal terraiolo iberico Albert Montanes, proveniente dalle qualificazioni. Facile prevedere la vittoria in due set del serbo. Prossimo avversario di Nole, Simon o Gabashvili. Debutta, sempre sul Centrale, anche Ferrer con Chardy, avversario già affrontato e sconfitto due volte nel 2014 agli Australian Open e a Rio de Janiero.

Sul Campo dei Principi, spicca la partita tra Anderson e Monfils, inseriti nello stesso ottavo di Djokovic. Dimitrov, protagonista nel 2013 e con i quarti di finale da difendere, esordisce con Granollers. Nel pomeriggio c'è anche Berdych che affronta Tursunov per la prima volta sulla terra. Si gioca anche sul Campo 2 e 3, dove vi segnalo Janowicz-Llodra. Si ritira Verdasco, reduce dalla vittoria a Houston. Al suo posto subentra Matosevic opposto a Cilic.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail