Eurochallenge basket, Final Four 2014: Reggio Emilia sogna, è in finale

reggiosemifinaleeurochallenge

Ad un passo dal trionfo. La Grissin Bon Reggio Emilia domina la semifinale di Eurochallenge contro il Gaziantep (66-55) e domenica si giocherà il trofeo contro i russi del Triumph. Un successo netto e senza discussione da parte della formazione di Menetti, rimasta in vantaggio praticamente dall’inizio alla fine, con spesso la doppia cifra di distacco, per la gioia degli oltre 3.000 tifosi che hanno invaso Bologna ed il PalaDozza con le bandiere biancorosse. E tra due giorni saranno sicuramente di più, per provare a spingere Cinciarini e compagni verso il titolo.

Ed è proprio il playmaker il protagonista della prima parte della sfida, quando va al ferro con continuità ed apre il campo per le triple di Silins. Così Reggio scappa subito sul +11 (17-6 al 9’), ma la formazione turca non si arrende e ritorna sotto, approfittando di qualche errore di troppo della squadra italiana e dei canestri di Goktas (22-22 al 14’). Ancora il ‘Cincia’ si erge a uomo chiave di questa sfida per ridare il vantaggio alla Grissin Bon, prima della fuga decisiva dell’avvio del secondo tempo.

Arriva il parziale di 12-3, con cui gli uomini di Menetti salgono a +14 (45-31 al 23’), con un determinante Cervi sotto canestro ed i dardi dall’arco ancora di Silins e White. Nonostante qualche problema di falli, soprattutto per i lunghi, gli emiliani controllano senza grandi problemi fino alla sirena finale, con un Kaukenas freddissimo dalla lunetta per mettere in ghiaccio partita e finale. Ora manca solamente l'ultimo passo, quello più difficile, per entrare nella storia e regalare a Reggio ed al basket italiano un atteso trionfo continentale.

Foto Fiba Europe

  • shares
  • Mail