Running - Usare il VDOT per determinare i ritmi di allenamento

Scritto da: -

Il VDOT, di cui abbiamo già parlato, è un parametro con cui rappresentare il livello di abilità e di fitness di un podista, e per fare questo si rifà al suo massimo consumo di ossigeno (VO2 max), ma in realtà è il risultato di una combinazione con economia della corsa, soglia anaerobica ed altre qualità di difficile quantificazione come, ad esempio, la resistenza mentale.

Usare il sistema VDOT è molto semplice. Basta infatti fare riferimento alla relativa tabella, in cui si associano valori di VDOT con i possibili tempi sulle distanze più tipiche, per trovare il vostro. Una volta trovato il valore VDOT nella tabella 1 potete usarlo per determinare le intensità dei vari allenamenti, riportate nella tabella 2. Se conoscete i tempi che fate su diverse distanze cui corrispondono valori del parametro leggermente diversi, prendete il valore più alto.

Attenzione a non fare un uso scorretto di questo parametro, che va calcolato con riferimento ad una vostra performance recente e non, invece, avendo come obbiettivo una performance da raggiungere. I ritmi di allenamento così ricavati dalla tabella 2 quindi, vengono determinati come adatti ad uno stato di fitness che si può considerare quello vostro ed attuale, offrendo così un approccio più prudente di molte tabelle di allenamento che spesso portano all’infortunio da sovraccarico.

Oltre alla mera consultazione della tabella stilata da Daniels potete affidarvi anche a web-tool automatici per il calcolo del VDOT, come quello sul sito AttackPoint oppure su Runbayou, che propone anche una serie di ritmi di riferimento per allenarsi con lunghi e ripetute in base al VDOT calcolato.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Outdoorblog.it fa parte del Canale Blogo Sport ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.