Giro d'Italia 2014, scalata dello Zoncolan: i ciclisti visti dai tifosi (VIDEO)

Lo YouTuber Rodrigo Mattiuz ha ripreso il passaggio dei ciclisti sullo Zoncolan durante la ventesima tappa del Giro d'Italia.

Durante il Giro d'Italia 2014 che si è concluso domenica scorsa si è parlato moltissimo del rapporto tra tifosi e ciclisti. C'è stato quello che aveva "momentaneamente" rubato il casco allo sfortunato Giampaolo Caruso dopo che questi era stato protagonista di una brutta caduta (ma poi lo ha restituito), ci sono stati i soliti, simpaticissimi, vestiti nei modi più colorati e divertenti per attirare l'attenzione, purtroppo ci sono stati anche tanti emeriti cretini. Il principe degli idioti è stato ritenuto, all'unanimità, il tizio con la maglia iridata di campione del mondo che ha spinto Francesco Manuel Bongiorno facendogli perdere non solo l'equilibrio, ma anche la possibilità di compire una vera e propria impresa sullo Zoncolan. A causa di quella spinta, infatti, il ciclista italiano non è più riuscito a stare a ruota di Michael Rogers che è andato a vincere la tappa in solitaria.

Ebbene proprio sullo Zoncolan (ma anche in alcune altre tappe) un giovane YouTuber, Rodrigo Mattiuz, ha girato un video molto bello che potete vedere in apertura di questo post. Questo filmano rende benissimo l'idea di che cosa vedono i tifosi in tappe di questo genere, quando i ciclisti sono impegnati in una salita durissima che li costringe ad andare piano e sono circondati dall'affetto di moltissima gente. Si vede anche una cosa che in tv non è possibile cogliere e cioè la differenza tra i primi, coloro che lottano per la tappa o la classifica generale, e gli ultimi, ossia coloro che devono solo concludere il percorso e hanno l'unica preoccupazione di non andare fuori tempo massimo. E sono proprio gli ultimi a far divertire di più i tifosi come si può notare nel video: Adam Hansen della Lotto Belisol per esempio (54° al traguardo) ha abbracciato Rodrigo e ha scherzato con lui posando per la videocamera, anche altri si sono "intrattenuti" (pur continuando a pedalare) con il tifoso-videomaker e hanno scambiato qualche parola con lui, è il caso di Davide Malacarne della Europcar (63° al traguardo), Fumiyuki Beppu della Trek (69°) e il suo compagno di squadra Eugenio Alafaci (134°), Laurent Pichon della FDJ (98°), Igor Anton della Movistar (34°).

All'inizio del video invece si vedono i primi, il vincitore Michael Rogers della Tinkoff-Saxo, il secondo al traguardo Franco Pellizotti dell'Androni, il terzo Francesco Manuel Bongiorno della Bardiani che aveva già avuto la disavventura con il campione del mondo dei cretini, poi il gruppetto della Maglia Rosa con Nairo Quintana della Movistar, Rigoberto Uran dell'Omega Pharma - Quick Step e il suo compagno di squadra Wout Poels.

Come lo stesso Bongiorno ha detto, i tifosi sono "la forza" dei ciclisti, danno una grande carica, il loro supporto nei tratti più difficili può essere addirittura fondamentale, l'importante è che tengano le mani apposto e che non complichino la vita ai corridori che si sono impegnati in grandi imprese.

Ciclista abbraccia tifoso sullo Zoncolan

  • shares
  • Mail