Atp Toronto 2014: Federer in semifinale con F.Lopez, Dimitrov e Tsonga, i risultati dell'8 agosto

Atp Toronto 2014. I risultati dei quarti di finale | 8 agosto

La cronaca dei quarti di finale dell'Atp Masters di Toronto | 8 agosto

Nel giorno del suo 33esimo compleanno, Federer si regala la 15esima vittoria consecutiva contro Ferrer e l'ennesima semifinale in un Masters. 6-3; 4-6; 6-3, il punteggio a favore del campione di Basilea. Primo set disastroso per Ferru, la fotocopia di quello disputato con Dodig negli ottavi. A poco è servito recuperare il break di svantaggio in avvio. Ai 16 errori gratuiti del valenciano, Roger abbina qualche deliziosa giocata delle sue e arriva il 6-3 in poco più di mezzora. Sembra finita per Ferrer quando, in avvio di secondo parziale, si ritrova sotto 2-0. Ci pensa Federer a rimetterlo in partita. Come spesso gli capita, lo svizzero ha il demerito di non uccidere il match e inizia a inanellare errori in serie. A Ferru non pare vero. Break sul 4-4 e qualificazione che si decide al terzo.

Federer continua a non brillare. Ferrer sbaglia meno ma è lui a capitolare per primo nel terzo set, deciso da un break a 30 al sesto gioco. 4-2 e 6-3 salutato dall'Happy Birthday dalle tribune. Così Roger ha fatto gioire il pubblico di casa, deluso dalla concomitante eliminazione di Milos Raonic, sconfitto in tre da Feliciano Lopez, avversario stanotte, alle 2, dello stesso Federer in semifinale.

00.50: Rocambolesca vittoria di Dimitrov su Kevin Anderson 5-7; 7-5; 7-6(6) in tre ore esatte di gioco. Dopo i primi due set, di fatto, identici con break decisivo nel finale sul 5-5 e sul 6-5, nel terzo, l'equilibrio si interrompe sul 4-4 quando Anderson strappa a 0 il la battuta al bulgaro e va a servire per la semifinale. Pazzesco il disastro combinato dal sudafricano sul 5-4; 40-15 con 4 errori di dritto di cui uno clamoroso sul secondo match point che consentono a Dimitrov di riportarsi in parità. Nel tie break, Anderson in vantaggio 5-4 ha due servizi per chiudere ma ottiene 0 punti. Grigor si ritrova a match point. Kevin trova la forza per impattare ma, sotto 7-6, con un doppio fallo consegna la vittoria al rivale che corre ad esultare sotto la tribuna occupata dai rumorossimi tifosi balcanici.

21.30: JW Tsonga è il primo semifinalista della Rogers Cup. Sconfitto uno sciagurato Murray 7-6; 4-6; 6-4. Primo set molto equilibrato con due palle break, una per parte, che non condizionano il dominio dei servizio. Giusta la conclusione al tie break. Prevale Tsonga 7-5 al terzo set point. Il livello del gioco scende nella seconda frazione. Il francese ha due occasioni per andare a servire per il match sul 4-4; 15-40 ma, all'improvviso, sparisce dal campo. Con un parziale di 20 punti a 2, Murray incamera il 6-4 e si ritrova 3-0 nel terzo set.

Finita. Macchè. Andy, avviato verso la vittoria, non uccide la partita e rivitalizza uno Tsonga visibilmente sfiduciato, consentendogli un insperato recupero, 3-3. In un cambio di campo, Murray si dà due pugni in testa ma il disastro non è ancora finito. Il secondo break di fila subito dal britannico proietta JW sul 4-3 e alla qualificazione sancita dal 18°ace (233 km/h) che suggella il 6-4. "Well played", così Murray saluta l'avversario alla stretta di mano prima di distruggere una racchetta.

Atp Toronto 2014: i risultati dei quarti di finale | 8 agosto

Tsonga b. Murray 7-6; 4-6; 6-4
Dimitrov b. Anderson 5-7; 7-5; 7-6(6)
F.Lopez b. Raonic 6-4, 6-7(5), 6-3
Federer b. Ferrer 6-3, 4-6, 6-3

Atp Toronto 2014: presentazione quarti di finale | 8 agosto

Venerdì 8 agosto con i quarti di finale all'Atp Masters di Toronto 2014. Il programma odierno comincia alle 19. Conclusione quando in Italia sarà quasi l'alba. Ecco una presentazione delle quattro sfide.

Murray - Tsonga (ore 19): Lo scozzese è arrivato ai quarti con solo 53 minuti sulle gambe, quelli disputati, mercoledì scorso, contro Kyrgios, regolato in due facili set. Ieri, Andy si è riposato grazie al forfait di Gasquet, fermato da un problema muscolare alla zona addominale. Tsonga, invece, ha già vinto 3 partite, l'ultima, agli ottavi, contro un Djokovic stanco e irriconoscibile. Il francese non batte Murray dal 2008. Da allora sono arrivate 8 vittorie consecutive di Andy, l'ultima delle quali, lo scorso marzo, sul cemento outdoor di Miami 86-4; 6-1). Pronostico, comunque, incerto. Possibile un epilogo in tre set.

Atp Toronto 2014: tabellone e risultati aggiornati

Dimitrov - Anderson (21 circa): In fiducia, dopo le vittorie con Fognini e Wawrinka, Anderson cerca la sua prima semifinale in un Masters contro un Dimitrov che ha mostrato qualche distrazione di troppo contro Young e Robredo, due avversari decisamente alla sua portata, ai quali ha regalato un set. Partita interessante. La potenza del sudafricano contro le geometrie del talentuoso bulgaro. Chi passa avrà, in semifinale, Tsonga o Murray.

Raonic - F.Lopez (ore 1): Dopo la prematura eliminazione a Washington, Feliciano Lopez sta confermando, sul cemento canadese, quanto di buono fatto vedere sull'erba inglese lo scorso giugno. La vittoria contro Berdych, in rimonta, ne è un'ulteriore conferma. Stanotte, Feliciano sfiderà il padrone di casa, Milos Raonic, in un clima da Coppa Davis. Si affrontano due dei migliori battitori del circuito. Chi saprà gestire meglio il servizio avrà la vittoria.

Federer - Ferrer (ore 3 circa): Nel giorno del suo 33esimo compleanno, Federer vuole regalarsi l'ennesima semifinale in un Masters. Archiviata la faticaccia con Cilic, ecco David Ferrer. Non è un buon momento per l'iberico. Le vittorie in tre set su Russell e Dodig sono l'emblema di un periodo di forma non proprio brillante. Sconcertante il primo set di ieri contro il croato, con ben 18 errori gratuiti, cifra che il vero Ferrer totalizza quasi in un intero torneo. Federer indubbiamente favorito anche in virtù delle 14 vittorie in altrettante partite disputate contro il valenciano, di cui 9 proprio sul cemento.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail