Atp Cincinnati 2014: Fognini avanza al secondo turno, i risultati dell'11 agosto

Atp Cincinnati 2014. Prima giornata. Risultati 11 agosto

La cronaca della prima giornata dell'Atp Masters di Cincinnati 2014 | 11 agosto

04.30: Isner si aggiudica in due rapidi set la sfida clou di giornata contro Anderson, ancora frastornato dopo la dolorosa sconfitta con Dimitrov a Toronto. Simon, invece, sarà il primo avversario di Djokovic. Facile la vittoria del francese contro Tomic.

04.00 Vittoria con brivido per Fabio Fognini contro Roger Vasselin (6-4; 4-6; 7-6 (5)). Primo set che comincia con uno scambio di break e si conclude con l'azzurro che strappa il servizio all'avversario sul 5-4 alla terza opportunità concessagli dal francese. Nel secondo parziale, Roger Vasselin chiede l'intervento del medico per problemi di stomaco. Fognini, come al solito, si lascia distrarre. Dal 3-3 seguono tre break. Due sono del transalpino che conquista il 6-4 e comincia in vantaggio anche la terza frazione. Sotto 3-1, per Fabio, sembra finita ma è solo l'inizio di un finale combattuto. Raggiunta la parità sul 4-4 al termine di un lottato game ai vantaggi, Fognini smarrisce la battuta a 0 nell'undicesimo gioco e consente a Vasselin di andare a servire per il match. Il francese, sul 40-15, ha due opportunità per chiudere. Di nuovo a un passo dal baratro, il taggiasco non sbaglia più e riesce a trascinare la sfida al tie break, nel quale è lui a condurre le ostilità fino al 6-3, distacco che Vasselin riesce solo a limitare.

23.25: Torna alla vittoria Janowicz che si impone con un doppio 6-4 sul qualificato Gabashvili. Per il polacco si prospetta una sfida interessante al prossimo turno con Dimitrov. Jerzy ha concluso poco prima dell'arrivo della pioggia e della conseguente sospensione del programma.

22.25: Qualificazione concomitante per Verdasco e Monfils. Lo spagnolo si è aggiudicato il derby iberico contro Granollers 7-5 al tie break del terzo set, nel quale Fernando ha servito per il match in vantaggio 5-4. Pazzesche le statistiche di Verdasco che ha chiuso con 74 errori gratuiti e 16 doppi falli.Successo in rimonta anche per Monfils che stacca Delbonis sul 4-3 del parziale decisivo. Il francese sfiderà al prossimo turno il vincente di Klizan-Bautista Agut in vista del possibile ottavo con Federer.

21.45: Debutto vincente anche per due qualificati, Benjamin Becker e Marinko Matosevic che eliminano, rispettivamente, Karlovic e Mahut in due sfide dall'identico punteggio seppur a set invertiti. Per Becker è la prima vittoria contro il croato in 7 precedenti. Non certo un buon momento per Mahut che, nei due Masters americani, ha incassato due sconfitte al primo turno.

19.10: Al secondo turno Kohlschreiber e Robredo. Il tedesco dispone per un set e mezzo di un fallosissimo Chardy (44 gratuiti totale) ma gli consente di rientrare in partita e vincere il secondo parziale. Nel terzo, dopo un inizio equilibrato, Kohli piazza il break, decisivo, sul 3-3. Il teutonico affronterà Ferrer. Più agevole il successo di Robredo che soffre solo un set con la wild card locale Sock. Per Tommy ora c'è Querrey.

18.08: Il veterano Lu è il primo qualificato di giornata. Sconfitto con un break per set, Denis Istomin. Lu sarà il primo avversario di Thomas Berdych, nel remake della sfida giocata, e vinta dal ceco, una settimana fa a Toronto.

Atp Cincinnati 2014: prima giornata | Risultati 11 agosto

Robredo b. Sock 7-6; 6-3
Monfils b. Delbonis 3-6; 6-3; 6-3
Isner b. Anderson 6-3; 6-4
Kohlschreiber b. Chardy 6-3; 4-6; 6-4
Verdasco b. Granollers 5-7; 6-3; 7-6(5)
Fognini b. Roger Vasselin 6-4; 4-6; 7-6(5)
Matosevic b. Mahut 6-4; 7-6(4)
Janowicz b. Gabashvili 6-4; 6-4
Lu b. Istomin 6-3; 6-4
Simon b. Tomic 6-2; 6-3
Becker b. Karlovic 7-6; 6-4
Sousa b. Buchanan 5-7; 7-6; 7-6(5)

Atp Cincinnati 2014: tabellone e risultati aggiornati

Atp Cincinnati 2014: programma 11 agosto

E' cominciato ieri l'Atp di Cincinnati. Le vittorie di Hewitt su Melzer e Querrey su Falla hanno aperto l'edizione 2014 del Western&Southern Open che, oggi, apre ufficialmente i battenti con 12 match di primo turno. L'orario italiano è lo stesso di Toronto. Sei ore di differenza. Si inizia alle 17 e si prosegue fino alla nottata.

Non mancano le partite interessanti già nella giornata inaugurale. Subito in campo Fabio Fognini che, all'1, sfida l'insidioso Roger Vasselin. Non è stata finora una bella estate per l'azzurro. La mancata conferma dei titoli vinti a Amburgo e Stoccarda e l'eliminazione prematura in Canada, gli sono costati l'uscita dalla top 20. C'è un unico precedente tra i due, disputato nel 2012 al primo turno degli Us Open e vinto da Fabio 7-5 al quinto. Chi vince affronterà Hewitt.

Clou di giornata, alle 2.30, con Anderson-Isner, un match più da ottavi che da primo turno. Il sudafricano arriva a Cincinnati con ancora nella mente i due match point falliti con Dimitrov nei quarti di Toronto. Isner, dopo la vittoria a Atlanta, ha fallito a Washington e alla Rogers Cup. Partita importante soprattutto per l'americano, finalista nel 2013, sconfitto da Nadal.

Alle 17, sul Grandstand, apre il programma un interessante Chardy-Kohlschreiber, seguito dal derby spagnolo tra Granollers e Verdasco. Esordio anche per Janowicz. E' in confusione totale il polacco, uscito dai top 50 e reduce dalla brutta sconfitta con il qualificato canadese Polansky a Toronto. Per Jerzy, c'è Gabashvili, già rodato anche lui dal barrage delle qualificazioni.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail