Atp Cincinnati 2014: ottavi per Djokovic e Wawrinka | I risultati del 12 agosto

Atp Cincinnati 2014. Seconda giornata | I risultati 12 agosto

La cronaca della seconda giornata dell'Atp Masters di Cincinnati 2014 | 12 agosto

03.30: Un incerto Novak Djokovic impiega due ore e mezza per battere Simon e qualificarsi agli ottavi. Primo set in controllo per Nole (6-3). Black out nel secondo. Avanti di un break, il numero uno del mondo incassa tre game consecutivi dal 4-3 e rimette in partita Simon che, nel gioco iniziale della terza frazione evita 6 palle break. Il francese resiste fino al 3-3 quando Nole piazza l'allungo che lo porta alla vittoria e agli ottavi contro il vincente di Querrey-Robredo.

23.50: Già agli ottavi Stanislas Wawrinka. Vittoria 6-3; 7-6 per l'elvetico sul qualificato Becker. Stan avrebbe potuto chiudere la contesa in anticipo se non si fosse fatto breakkare al momento di servire per il match sul 5-4 con tre match point non concretizzati nel game precedente. Nel tie break, Becker ha ceduto 7-5, subendo il punto decisivo in risposta sotto 6-5.

23.40: Uno svuotato Tsonga esce subito al primo turno con Youzhny che vince in due set e approfitta al meglio della giornata no del campione di Wimbledon. Il russo sfiderà domani, Seppi per un posto agli ottavi. Andreas si è imposta in rimonta su Giraldo, 7-5 al terzo dopo essere stato in vantaggio 4-0 nel set conclusivo. Vasek Pospisil annulla tre match point a Stepanek e si guadagna il secondo turno con Federer. Vittoria anche per Gulbis su Dodig con un doppio tie break. In entrambi i set, il lettone è stato sotto di un break. Sorprende il successo di Ginepri sul giovane Thiem che stenta a trovare continuità.

18.25: Con due break, uno per set, e una prestazione perfetta al servizio, Marin Cilic batte Feliciano Lopez e si aggiudica una delle partite più interessanti di giornata. Poco efficace la prestazione dello spagnolo, reduce dalla semifinale di Toronto. Per Cilic, ora c'è un altro tennista iberico, Fernando Verdasco

Atp Cincinnati 2014: risultati 12 agosto

Centrale

Youzhny b. Tsonga 6-1; 6-4
Djokovic b. Simon 6-3; 4-6; 6-4

Altri campi

Cilic b. F. Lopez 6-3; 6-4
S.Wawrinka b. Becker 6-3 7-6(5)
Seppi b. Giraldo 4-6; 6-2; 7-5
Bautista Agut b. Klizan 6-2; 4-6; 7-5
Pospisil b. Stepanek 5-7 6-1 7-6(4)
Gulbis b. Dodig 7-6; 7-6
Ward b. Garcia Lopez 6-2; 3-6; 6-1
Ginepri b. Thiem 6-3 5-7 7-5
Benneteau b. Rola 6-7; 6-3; 7-6
Johnson b. Paire 6-4; 6-1

Atp Cincinnati 2014: seconda giornata | 12 agosto

Seconda giornata all'Atp di Cincinnati 2014. Si completa il primo turno e inizia il secondo. 12 le partite in programma distribuite sui vari campi del Western&Southern Open.

Sul Centrale, alle 19 circa, torna subito in campo, due giorni dopo il trionfo a Toronto, JW Tsonga. Il francese è atteso da Mikhail Youznhy, sconfitto una settimana fa, in Canada da Fabio Fognini. E' tutt'altro che un periodo idilliaco per il russo. Lo Tsonga ammirato alla Rogers Cup dovrebbe imporsi senza troppi patemi ma attenzione alla "regola di Rino Tommasi", una massima del tennis la quale si applica a quei tennisti che, reduci da un risultato sorprendente, falliscono l'impegno successivo, spesso contro avversari alla portata.

Djokovic e Wawrinka inaugurano il secondo turno. Il serbo comincia con Simon, all'1, la caccia all'unico titolo Masters che manca al suo ricco palmares. Per farcela, Nole deve dimenticare in fretta la comparsata di Toronto. Conoscendolo, la lezione è stata già memorizzata. Debutta anche Wawrinka, anche lui arrivato dal Canada con un risultato deludente. Per l'elvetico, alle 21 circa, c'è il qualificato tedesco B.Becker, vincitore ieri su Ivo Karlovic.

Il resto del programma prevede tutte sfide di primo turno. Spicca quella tra Marin Cilic e Feliciano Lopez, alle 17 sul Grandstand. Chi vince avrà, domani, Verdasco. Seppi, sul campo 6, affronta il terraiolo Giraldo, sconfitto nell'unico precedente disputato, tre mesi fa, al Roland Garros. Tra Pospisil e Stepanek uscirà il primo avversario di Federer. Ernst Gulbis comincia con Dodig.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail