Atp Cincinnati 2014: Federer in semifinale con Raonic, Ferrer e Benneteau | I risultati del 15 agosto

Atp Cincinnati 2014. I risultati dei quarti di finale | 15 agosto

La cronaca dei quarti di finale dell'Atp di Cincinnati 2014 | 15 agosto

Federer è l'ultimo semifinalista dell'Atp di Cincinnati. 6-3; 7-5 il punteggio della vittoria su Andy Murray. Roger in controllo nel primo set. Sono sei le opportunità di break fallite prima dell'allungo sul 2-2. Nonostante la buona prestazione, l'elvetico concede due chance per rientrare all'avversario. Nulla da fare per lo scozzese che, al servizio, sul 5-3, va sotto 0-40 e consegna in anticipo il parziale. Alla stregua dei turni precedenti, Federer parte a rilento nel secondo set. Ne approfitta Murray che ritrova fiducia e efficacia nei colpi e vola 4-1 con doppio break. La partita sembra avviata al terzo ma Andy, come accaduto una settimana fa a Toronto con Tsonga, dilapida il vantaggio. Federer ringrazia, lo raggiunge sul 4-4 e, avanti 6-5, incamera il terzo break del set che gli consegna la seconda semifinale in un Masters. Stanotte c'è Raonic.

23.30: Ferrer è il terzo semifinalista. E' di David il derby iberico contro Robredo, eliminato 4-6; 6-3; 6-4. Partita poco spettacolare, tanto che i telecronisti di Sky hanno rimarcato la maggiore presenza di pubblico nel concomitante quarto femminile tra Radwanska e Wozniacki. Primi due set praticamente identici con tre break di fila a metà parziale . Nel primo,due vanno a Tommy, nel secondo è Ferrer a prevalere. La terza frazione è più equilibrata. La decide un guizzo di David sul 4-3 con tanto di aiuto del net sul punto decisivo. Ferrer affronterà Benneteau in semifinale.

20.12: Netta vittoria di Raonic su Fognini, sconfitto 6-1; 6-0 in una partita mai iniziata e condizionata anche da un infortunio muscolare per l'azzurro. Qui puoi rivivere il live della partita.

18.33: Sorprendente qualificazione in semifinale per Julien Benneteau che batte Wawrinka 1-6; 6-1; 6-3 nel primo match di giornata. Partita assurda, identica all'ottavo tra lo stesso Stan e Cilic. Primo set impeccabile e dominato dall'elvetico in 19 minuti. Poi, all'improvviso, si spegne la luce e Benneteau, senza far nulla di trascendente, vince i restanti due parziali in un'oretta.

Davvero inaspettata l'involuzione di Wawrinka. Bravo Julien ad approfittarne e a non farsi distrarre dall'eccessiva arrendevolezza del rivale. Per il transalpino è il miglior risultato in carriera in un Masters. E pensare che, al primo turno, è stato a un passo dalla sconfitta con il qualificato Rola che ha sprecato un match point nel tie break del terzo set.

Atp Cincinnati 2014: i quarti di finale | 15 agosto

Ferragosto all'insegna del grande tennis all'Atp Masters di Cincinnati 2014 con i quarti di finale. Sono rimasti in 8 a contendersi il trofeo del Western&Southern Open. Manca Djokovic all'appello. Presenti, comunque, 5 delle prime 8 teste di serie. Di seguito, la presentazione delle sfide odierne.

Wawrinka - Benneteau (ore 17): Quarto di finale decisamente inaspettato, perlomeno per la presenza in campo del francese. Il posto di Julien doveva essere di Dimitrov, sconfitto all'esordio da Janowicz, a sua volta battuto proprio da Benneteau, protagonista, ieri, di una prestazione perfetta. Non è un Wawrinka brillante quello ammirato finora nell'estate americana ma credo che Stan possa spuntarla e pareggiare nel computo dei precedenti che vedono in vantaggio il francese.

Fognini - Raonic (ore 19 circa; qui la diretta live): Appuntamento con la storia per Fabio al suo primo quarto di finale in un Masters sul cemento. Purtroppo dopo i primi tre turni piuttosto favorevoli, l'azzurro trova uno degli avversari più difficili da battere sul veloce. Il servizio di Raonic contro l'incostante talento di Fabio. Chi la spunterà ?. Pronostico la vittoria del canadese ma, spero, ovviamente in un risultato opposto.

Ferrer - Robredo (non prima delle 21): Reduce dalla clamorosa e meritatissima vittoria con Djokovic, Robredo cerca un altro scalpo eccellente, quello del connazionale Ferrer, al secondo quarto di finale consecutivo dopo quello raggiunto la scorsa settimana a Toronto e perso con Federer. Non è il miglior David ma le quattro vittorie di fila contro l'amico-rivale mi fanno propendere per un pronostico dalla sua parte anche se non mi stupirei di vedere Robredo in semifinale.

Federer - Murray (ore 1): E' la partita più attesa di giornata. Si disputa nella nottata italiana, per la 23° volta. Murray è avanti di due lunghezze su Federer che però l'ha spuntata ai quarti degli Australian Open, nell'unico confronto diretto giocato nel 2014 con Andy appena rientrato dall'operazione alla schiena. Pronostico apertissimo. Prevedo un epilogo in tre set con Murray leggermente favorito. Chi passa potrebbe essere il prossimo avversario di Fognini.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail