Mondiali Paraciclismo 2014: Pittacolo conquista il quarto oro per l’Italia

I Mondiali di Paraciclismo 2014 parlano ancora italiano: dopo il terzo oro conquistato ieri da Alex Zanardi (il suo secondo personale durante questa rassegna iridata), oggi è arrivato anche quello di Michele Pittacolo, che si è imposto nella categoria MC4. Bronzo per Fabio Anobile nella MC3: il medagliere azzurro arriva così a quota nove, con quattro ori, 3 argenti e due bronzi. Per Michele Pittacolo, si tratta del terzo oro nella sua specialità, dopo quelli del 2009 a Bogogno e del 2011 a Rokskilde. A Greenville, l’atleta azzurro si è imposto in volata, precedendo il russo Sergey Pudov e il ceco Jiri Bouska. Solo 14° posto per l’altro italiano, Gianluca Fantoni.

Nella MC3, Anobile deve accontentarsi del bronzo: la vittoria, netta, va all’irlandese Eoghan Clifford, che precede il tedesco Steffen Warias, argento. Tredicesimo l’altro atleta azzurro, Roberto Bargna. I fratelli Luca e Ivano Pizzi, invece, non riescono a bissare nel tandem il successo della crono. La vittoria va agli spagnoli Carlos Garcia Gonzalez e Noel Martin Infante, mentre la medaglia d’argento è stata conquistata dai francesi Damien Debeaupuits e Mickaël Dhinnin; medaglia di bronzo per l’Olanda, terza con Rinne Oost, Cor Van Leeuwen. L’Italia deve accontentarsi del quinto posto con i fratelli Pizzi, mentre l’altro tandem azzurro chiude in 12ma posizione con Emanuele Bersini e Riccardo Panizza.

Michele Pittacolo

Le altre gare. Elia Botosso conquista il quinto posto nella categoria MC5, mentre Pierapolo Addesi deve accontentarsi della 14ma piazza. Nella MC1, ottavo Andrea Pusateri, mentre Giancarlo Masini è 12°. Fabrizio Macchi, infine, non è riuscito a terminare la gara nella categoria MC2. Dopo i primi giorni dedicati alle prove su pista, proseguiranno oggi le prove su strada, nelle quali l’Italia ha a disposizione diversi assi.

  • shares
  • +1
  • Mail