Us Open 2014: Djokovic, Murray e Wawrinka ai quarti | Risultati 1 settembre

Us Open 2014. Djokovic, Murray, Wawrinka e Nishikori si qualificano ai quarti di finale.

La cronaca degli ottavi di finale del torneo maschile dello Us Open 2014 | 1 settembre

Djokovic b. Kohlschreiber 6-1; 7-5; 6-4

: Ennesimo quarto di finale a Flushing Meadows per Novak Djokovic, tornato, dopo due anni sull'Armstrong, per battere in tre set un buon Kohlschreiber.

Dopo aver dominato il primo set grazie al 4-0 iniziale, Nole non sfrutta due palle break nel primo game del secondo e permette a Kohlschreiber di restare in partita. Paradossalmente, Nole concede la prima palla break dell’incontro che equivale a un set point sotto 5-4 ma la annulla con un passante straordinario seguito dagli applausi, copiosi, del pubblico. Fallita l’occasione, come spesso accade quando ci si trova al cospetto di un campione, è Kohlschreiber a perdere il servizio nell’undicesimo game e a consegnare il 7-5 all’avversario con l’ulteriore frustrazione di un’opportunità per il pari, di nuovo, annullata dal serbo, stavolta, con una prima vincente.

La frustrazione del teutonico diventa resa con il break che apre il terzo parziale. Novak gestisce senza patemi il prezioso vantaggio e lo conserva, intatto, fino al 6-4 che chiude una partita, a tratti, gradevole anche per merito del tedesco.

Murray b. Tsonga 7-5; 7-5; 6-4

Primo acuto newyorchese di Murray con Tsonga che si congeda dal torneo in tre set non senza recriminazioni. Primo set equilibrato, deciso da un break per lo scozzese sul 6-5. Negli altri due set, Tsonga si è fatto rimontare e superare dall'avversario. Nel secondo, il francese ha avuto due palle game, al servizio, per allungare 5-3. Mancate entrambe, ha prima subito il ritorno di Murray e la beffa di un altro break, ai vantaggi, sotto 6-5. Nel terzo, Tsonga, sfruttando un breve passaggio a vuoto dello scozzese, si è portato sul 2-0, fallendo tre chance per il doppio break e il 3-0 che, di fatto, avrebbe chiuso il parziale. Perso a 0 il servizio nel quarto game, JW ha completato il disastro con un altro pessimo turno in battuto nel decima gioco con due doppi falli e l'errore finale di dritto. 6-4 per un buon Murray che ora si giocherà la finale con Djokovic.

Nell'altro quarto di finale della parte alta del tabellone si sfideranno Stan Wawrinka e Kei Nishikori. L'elvetico ha sconfitto Tommy Robredo 7-5 4-6 7-6(7) 6-2. Alla stregua di Tsonga, anche l'iberico è mancato in alcuni dei momenti decisivi dell'incontro. Nel primo set, si è fatto breakkare al momento di chiudere sul 5-4 per poi subire 2 game di fila. Nel tie break del terzo, Robredo ha fallito due set point in vantaggio 6-4. Quarto parziale senza storia. Stavolta la rimonta non è riuscita e Wawrinka torna ai quarti dello Us Open per il secondo anno consecutivo.

Vittoria in rimonta per Nishikori che, all'alba, dopo 4 ore e mezza di battaglia piega Milos Raonic 4-6; 7-6; 6-7; 7-5; 6-4. Decisivi i due break ottenuti dal nipponico sul 5-5 del quarto set e, in vantaggio, 3-2 nel quinto. Sotto 4-2 nel parziale conclusivo, Raonic non ha avuto chance per recuperare il passivo.

Us Open 2014: programma ottavi maschili | 1 settembre

Cominciano gli ottavi del torneo maschile dello Us Open 2014. Non siamo a Wimbledon. A Flushing Meadows, gli 8 incontri sono distribuiti in due giorni.

Si inizia oggi con Novak Djokovic, atteso alle 18.30, sul Louis Armstrong da Philipp Kohlschreiber. Per il terzo anno consecutivo, il tedesco ha interrotto il cammino di John Isner al terzo turno dell'ultimo Major stagionale e, si presenta, oggi, senza nulla da perdere al cospetto del numero uno del mondo, tornato devastante contro Mathieu e Querrey, entrambi annichiliti in tre veloci set. 4-1 per Nole nel computo dei precedenti. Stasera, a meno di clamorose sorprese, dovrebbe arrivare il quinto successo. Prevedo un epilogo in quattro set.

In prima serata, alle 21 circa, il clou di giornata, sul Centrale con Murray-Tsonga, fresco remake della sfida vista poco meno di un mese fa al Masters di Toronto e vinta dal francese grazie anche all'harakiri dell'avversario, in vantaggio 3-0 nel terzo set. La prima settimana di Tsonga è trascorsa senza acuti. Qualche difficoltà in più per Murray che ha ceduto un set a Haase e Kuznetsov. Pronostico apertissimo. Andy concede sempre troppo e se il servizio di Tsonga funziona sono guai. Chi passa dovrebbe trovare Djokovic nei quarti.

A mezzanotte circa, confronto di stili sul Louis Armstrong tra Stan Wawrinka e Tommy Robredo. Il talento e la precisione geometrica dell'elvetico contro la "garra" e il tennis artigianale dell'iberico. Chi la spunterà?. Confermo il pronostico su Wawrinka ma senza sottovalutare eccessivamente il buon Tommy che non si dà mai per vinto anche sotto due set e 4-0 nel terzo. Il programma del primo giorno di ottavi, si chiude in nottata con un altro match tra due tennisti, tecnicamente, agli antipodi, Raonic e Nishikori, sfida interessante e dall'esito per nulla scontato.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail