Sci | Mikaela Shiffrin domina lo Slalom Speciale di Zagabria | Ordine d'arrivo

Sci | Slalom Speciale Femminile di Zagabria | 4 gennaio 2015

Mikaela Shiffrin domina lo slalom speciale di Zagabria. L'americana conferma il primato conquistato nella prima manche e stacca ulteriormente le rivali. La Zettel è seconda a +1.68. Terza la norvegese Loeseth, staccata di 2.79.

Azzurre protagoniste in avvio di seconda manche. Discesa impeccabile per Irene Curtoni che si lascia indietro 4 atlete prima di essere superata dalla Brignone. I distacchi contenuti tra le prime 15 rendono cangiante la leadership provvisoria che passa alla Mielzynski. Tanti i rimpianti per Chiara Costazza. Nona dopo la prima manche, l’azzurra dilapida un secondo di vantaggio sulla canadese con un errore su una porta doppia posta poco prima del traguardo. L’ottimo tempo della Mielzynski resiste fino all’arrivo della Hansdotter. Esce la connazionale Holmner. Anche Tina Maze (5.a classificata) finisce dietro la svedese, non la Loeseth che mette pressione alle ultime tre. Fuori la Strachova per un’inforcata. Bene la Zettel. Solo la Shiffrin separa l’austriaca dalla vittoria. Mikael gestisce al meglio gli 80” di vantaggio sull'avversaria, incrementa il distacco e conquista, con merito, il terzo successo stagionale, il secondo consecutivo dopo quello di una settimana fa a Kuhtai.

Con i punti conquistati a Zagabria, la Shiffrin balza al secondo posto della classifica generale di Coppa del Mondo, guidata da Tina Maze. Anna Fenninger scala al terzo posto.

L'ordine d'arrivo dello Slalom di Zagabria

Bianco

Sci | Slalom speciale Zagabria | Prima manche

Mikaela Shiffrin domina la prima manche dello slalom speciale di Zagabria. L'americana, reduce dalla vittoria di una settimana fa a Kuhtai, impone distacchi pesanti alle rivali. La veterana Kathrin Zettel è seconda, staccata di 80". Terza la ceca Strachova a 1.03. Tina Maze, partita con il pettorale n°1, chiude la prima frazione in quinta posizione a +1.75, un gap difficile da rimontare per la vittoria ma non impossibile da accorciare per il podio. Ottimo il nono posto di Chiara Costazza. Tra le prime 30 anche Moelgg (19.a), Federica Brignone (21.a) e Irene Curtoni (25.a). Quest'ultime possono sfruttare le condizioni favorevoli della pista in avvio di secondo manche e tentare di recuperare posizioni per entrare, almeno, tre le prime 15.
La seconda manche è prevista alle 12.45.

Sci | Slalom speciale femminile Zagabria | Presentazione

La Coppa del Mondo di Sci Alpino femminile fa tappa a Zagabria per il primo evento del 2015. Sulla pista "Crveni Spust", situata su un'altura a 20 km dalla capitale croata si corre il quinto slalom speciale della stagione. Prima manche alle 10. La seconda alle 12.45.

Dopo l'annullamento del Parallelo di Monaco di Baviera, previsto a Capodanno, anche la due giorni di Zagabria (all'Epifania c'è lo Speciale uomini) ha rischiato di saltare per l'assenza di neve. Gli organizzatori sono riusciti, in extremis, ad allestire la pista ma le elevate temperature previste domani, con una massima tra i 3 e i 6 gradi, rischiano seriamente di rovinare il tracciato e le prestazione delle atlete.

Le specialiste, tutte inserite nel primo gruppo di merito, godranno, almeno nella prima manche, di condizioni di gara perfette. Favorita d'obbligo Mikaela Shiffrin, reduce dalla bella vittoria nello speciale di Kuhtai, in quella che lei stessa ha definito "una delle delle migliori prove della carriera". L'americana, ultima vincitrice a Zagabria nel 2013, deve guardarsi dalla concorrenza delle due svedesi Hansdotter, leader nella classifica generale di specialità e Holmner, quest'ultima prima classificata sulle nevi casalinghe di Are.

Outsider di lusso, Kathrin Zettel e Tina Maze. Per la slovena una grande occasione per allungare ulteriormente in classifica generale da Anna Fenninger. L'austriaca non corre lo Speciale ed è staccata di 242 punti dalla rivale. Attenzione anche alla ceca Strachova (ex Zarhobska), seconda a Kuhtai e due volte sul podio in carriera a Zagabria. Nutrita la compagine azzurra con sei atlete al via, Costazza, Moelgg, Curtoni, Pardeller, Federica Brignone e Agnelli.

Solita copertura tv con dirette di entrambe le manche su Eurosport 1 e Raisport con possibilità di streaming gratuito su raisport.rai.tv.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail