Hopman Cup 2015: Italia sconfitta 3-0 dalla R.Ceca, Usa ko con il Canada | Risultati 6 gennaio

Hopman Cup 2015 | Italia - Repubblica Ceca | 6 gennaio

Seconda sconfitta consecutiva per l'Italia alla Hopman Cup 2015. Gli azzurri, dopo il ko con gli Usa, incassano un altro 3-0 dalla Repubblica Ceca che incamera la seconda vittoria di fila e condanna l'Italia all'eliminazione.

La Pennetta parte bene con la Safarova prima di subire la rimonta che la condanna al 7-5; 6-3. Buon inizio anche per Fognini che vince il primo set con Pavlasek poi crolla dal 5-5 nel secondo, incassando un parziale di 8-1 che consegna il punto al fidanzato della Kvitova (3-6 7-5 6-1). Causa del black out di Fabio, un colpo di sole dovuto alle elevatissime temperature di Perth superiori ai 40 gradi. Il ligure ha disertato il doppio, perso dalla Pennetta in coppa con l'australiano Mitchell 8-4 nel super tie break.

Nel secondo incontro di giornata, il Canada supera 2-1 gli Usa. Spicca il 6-2; 6-1 con cui Eugenie Bouchard batte Serena Williams. Completa l'affermazione canadese il successe di Vasek Pospisil su Isner (6-3; 7-6). Ininfluente il doppio appannaggio degli Usa (6-3; 7-6). Lotta apertissima per il primo posto. Nell'ultima giornata, prevista giovedì, il Canada affronta l'Italia già eliminata mentre la Repubblica Ceca, prima, è attesa dagli Usa.

Hopman Cup 2014: Usa - Italia 3-0 | 5 gennaio

Bianco

Debutto con sconfitta, 3-0 contro gli Usa, per l'Italia alla Hopman Cup 2015. Non bastano due buone prestazioni a Pennetta e Fognini che cedono, entrambi in tre set, a Serena Williams (0-6 6-3 6-0) e John Isner (7-5 5-7 7-6(4). La coppia azzurra perde anche in doppio al supertiebreak 2-6 6-2 11-9.

Per la Pennetta la consolazione di aver rifilato un bagel alla numero uno Wta, rivitalizzata da una tazza di caffè bevuta al termine del primo set. Bene anche Fognini che riesce a contenere l'esuberanza di Isner al servizio (18 ace) per poi cedere al tie break del terzo parziale dopo aver annullato due match point all'avversario. Equilibrato anche il doppio, giocato a risultato acquisito. Decisivi i due punti consecutivi incamerati dagli americani sul 9-9. L'Italia tornerà in campo stanotte contro il Canada. Sfida già decisiva. Anche i nordamericani (Pospisil e Bouchard) hanno perso all'esordio contro la Repubblica Ceca.

Nell'altra sfida di giornata, valida per il Gruppo B, la Gran Bretagna ha sconfitto la Francia 2-1. Murray, nonostante il dolore alla spalla, si è imposto 6-2; 7-5 sul rientrante Paire. Alize Cornet, vincitrice del trofeo nel 2014 in coppia con Tsonga, riporta in parità i transalpini con un netto 6-2; 6-2 alla Watson. Doppio decisivo. La spuntano i britannici 6-4; 2-6; 10-8. Con una vittoria per parte, Gran Bretagna e Polonia sono in testa al girone B.

Hopman Cup 2015 | Italia - Usa | Presentazione

Debutto per l'Italia nella Hopman Cup 2015. Stanotte, alle 3, la coppia azzurra Fognini-Pennetta affronta il duo Usa formato da Serena Williams e John Isner. E' la seconda partita del gruppo A. Al comando c'è la Repubblica Ceca vittoriosa ieri sul Canada (2-1).

Ad aprire le ostilità il singolare femminile. Flavia Pennetta inaugura il 2015 di Serena Williams. Match dall'alto coefficiente di difficoltà per la brindisina. Inequivocabile lo score dei precedenti con la Williams sempre vittoriosa nelle sei sfide disputate. Le più recenti sono della scorsa estate con la Pennetta sconfitta a Cincinnati e nei quarti dello Us Open con appena 9 game totali messi a referto. Pronostico, ovviamente, favorevole all'americana. La speranza per la Pennetta è che Serena non sia al meglio e ancora a corto di preparazione.

A seguire, il confronto tra Fognini e Isner. Primo test ufficiale per Fabio, impegnato, la scorsa settimana in un'esibizione in Thailandia. Il gigante statunitense è uno dei peggiori avversari da affrontare sul veloce, specie se in giornata con il servizio. Fognini, comunque, non parte certo battuto. Se si comincia a scambiare, il taggiasco può impensierire l'avversario. Come al solito però, molto dipenderà dal suo umore. La vicinanza della fidanzata può solo giovargli.

Conclusione con il doppio. Partita che si prospetta equilibrata. La Pennetta è una specialista alla stregua di Serena che, tuttavia, frequenta poco il gioco di coppia nonostante la medaglia d'oro olimpica vinta a Londra. Fognini sa come si gioca in doppio e lo dimostrano le vittorie in Davis con Bolelli. Isner è l'anello "debole" anche se con il suo servizio portentoso e l'abilità nel gioco di rete lo rendono un partner affidabile.

Supertennis trasmetterà in diretta Italia-Usa dalle 3. L'emittente della Fit proporrà due repliche giornaliere alle 17 e alle 21. Live dalle 10.30, la seconda sfida di giornata valida per il gruppo B tra Francia e Gran Bretagna.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail