Serie A1 volley femminile, 12a giornata: Novara stende Casalmaggiore. Modena insegue

Vittorie anche per Bergamo e Scandicci.

Anche nel 2015 la musica non cambia nella Serie A1 di pallavolo femminile: l’Igor Gorgonzola Novara continua a dominare il campionato e oggi ha scritto un’altra pagina molto importante della sua storia di questa stagione. Martina Guiggi e compagne, infatti, si sono imposte nettamente in casa contro la Pomì Casalmaggiore in tre set. Se da una parte è vero che anche all’andata Novara, in trasferta, vinse 3-1, dall’altra è anche vero che la Pomì nel corso del girone di andata è cresciuta tantissimo, partita dopo partita, diventando la terza forza del campionato nonostante una rosa sulla carta meno quotata delle altre che invece inseguono.

Con la sconfitta di oggi Casalmaggiore scivola al quarto posto e viene raggiunta a quota 23 punti dalla Foppapedretti Bergamo, mentre l’Imoco Conegliano, grazie alla vittoria di ieri nell’anticipo contro Firenze, sale al terzo posto, ma il distacco dalla Pomì è di un solo punto.
A proposito di Bergamo, le orobiche oggi hanno vinto per 3-0 contro Urbino che, rispetto al girone di andata, ha cambiato il nome per motivi di sponsor, ma non ha cambiato le abitudini e resta ancora all’ultimo posto in classifica ancora a zero punti dopo ben dodici partite.

All’inseguimento di Novara c’è sempre la Liu-Jo Modena, che ha iniziato bene il suo 2015 dopo aver chiuso il 2014 con la sconfitta in casa di Casalmaggiore. Oggi, invece, le ragazze di Alessandro Beltrami, in casa della Volley 2002 Forlì, non hanno avuto esitazioni e hanno dominato il match vincendo in tre set.

Oggi si è disputata anche la partita tra Savino Del Bene Scandicci e Unendo Yamamay Busto Arsizio: le toscane hanno vinto in tre set, seppure la differenza dei punti non sia stata molta e nel terzo sono serviti i vantaggi (highlights di questo match nel video di apertura del post). La sconfitta pesa molto sulle spalle delle farfalle che restano a metà classifica a 18 punti, raggiunte dalla Metalleghe Sanitars Montichiari che ieri, pur perdendo in casa contro Piacenza, hanno comunque guadagnato un punto arrivando al tie-break.

Questa settimana, prima della prossima giornata di campionato che si disputa sabato 10 e domenica 11 gennaio, ci sono alcuni appuntamenti “amichevoli” importanti per il volley femminile: il 6 gennaio c’è l’All Star Game, mentre il 7 e l’8 il Memorial Fusco, tutti eventi che si possono vedere in tv su RaiSport.

Serie A1 volley femminile: 1a giornata di ritorno


Novara sempre capolista

Giocate sabato 3 gennaio 2015
Metalleghe Sanitars Montichiari - Nordmeccanica Rebecchi Piacenza 2-3 (26-24, 26-28, 20-25, 25-12, 10-15)
Imoco Volley Conegliano - Il Bisonte Firenze 3-1 (19-25, 25-17, 27-25, 25-23)

Giocate domenica 4 gennaio 2015
Foppapedretti Bergamo - Zeta System Urbino Volley 3-0 (25-18, 25-15, 25-21)
Igor Gorgonzola Novara - Pomì Casalmaggiore 3-0 (25-14, 27-25, 25-9)
Volley 2002 Forlì - Liu Jo Modena 0-3 (21-25, 12-25, 18-25)
Savino Del Bene Scandicci - Unendo Yamamay Busto Arsizio 3-0 (25-22, 25-23, 26-24)

Serie A1 volley femminile: classifica


Igor Gorgonzola Novara 32
Liu Jo Modena 28
Imoco Volley Conegliano 24
Pomì Casalmaggiore 23
Foppapedretti Bergamo 23
Nordmeccanica Rebecchi Piacenza 20
Unendo Yamamay Busto Arsizio 18
Metalleghe Sanitars Montichiari 18
Savino Del Bene Scandicci 15
Il Bisonte Firenze 11
Volley 2002 Forlì 4
Zeta System Urbino Volley 0

Serie A1 volley femminile: 2a giornata di ritorno


Sabato 10 gennaio 2015, ore 20:45 in diretta tv su RaiSport 1

Unendo Yamamay Busto Arsizio - Imoco Volley Conegliano

Domenica 11 gennaio 2015, ore 18:00
Nordmeccanica Rebecchi Piacenza - Savino Del Bene Scandicci
Pomì Casalmaggiore - Foppapedretti Bergamo
Il Bisonte Firenze - Igor Gorgonzola Novara
Liu Jo Modena - Metalleghe Sanitars Montichiari
Zeta System Urbino Volley - Volley 2002 Forlì

Foto © Rubin/LVF

  • shares
  • +1
  • Mail