Basket Eurocup Last 32: impresa Cantù, vince Roma, Sassari va ko | Risultati 1.a giornata

sassarigrancanaria

La seconda fase di Eurocup inizia con la grande impresa di Cantù. La Fox Town, reduce anche da due successi in fila in Italia, impartisce una vera e propria lezione al Khimki Mosca, una delle grandi favorite per la vittoria finale nella competizione. I brianzoli dominano la sfida, grazie soprattutto ad uno strepitoso secondo quarto (34-14 il parziale), mandando sei uomini in doppia cifra, con un Damian Hollis praticamente perfetto dal campo (19 punti con 6/7 al tiro e 4/4 dalla lunetta) ed un Johnson-Odom da 18 punti e 7 assist.

Anche la Virtus Roma comincia con il sorriso il suo girone, battendo senza troppi problemi i russi dell’Okytabr Vogograd, in una sfida già indirizzata nel corso del primo quarto, quando la formazione capitolina ha preso la doppia cifra di vantaggio, mai più recuperata dagli ospiti. Soprattutto la difesa ha fatto la differenza per gli uomini di Dalmonte, capaci di lasciare ad appena 22 punti segnati gli avversari nell’intero primo tempo. In attacco ci pensa la coppia Gibson-Jones a lanciare i padroni di casa al successo.

Pesante ko interno, invece, per il Banco di Sardegna Sassari. La squadra sarda è stata nettamente sconfitta dal Gran Canaria Las Palmas, ancora imbattuto in questa competizione (11-0 il record), finendo sotto sin dai primi minuti di gioco, punita soprattutto dalla grande prova di Walter Tavares (26 punti e 12 rimbalzi). Gli uomini di Sacchetti sono andati subito sotto nel punteggio in doppia cifra, sono riusciti a riavvicinarsi un paio di volte, ma sono crollati nel secondo tempo, arrivando anche a -20. Non bastano i 19 punti di Logan.

Foto Twitter Gran Canaria

Basket Eurocup Last 32: risultati 1.a giornata

GIRONE G
Buducnost Podgorica-Banvit Bandirma 68-74
BANCO DI SARDEGNA SASSARI-Las Palmas 76-91

GIRONE I
Cedevita Zagabria-Cai Saragozza 83-80
VIRTUS ROMA-Oktyabr Volgograd 82-66

GIRONE J
FOXTOWN CANTU’-Khimki Mosca 99-88
Limoges-Paok Salonicco 71-59

Basket Eurocup: la presentazione delle Last 32

Se la seconda fase di Eurolega è iniziata una settimana fa, oggi prendono il via le Last 32 di Eurocup. Una competizione particolarmente interessante per il basket italiano, visto che ci sono tre squadre in corsa e tutte hanno la possibilità di dire la loro, se prenderanno questo trofeo con il giusto piglio. La nostra punta di diamante è sicuramente il Banco di Sardegna Sassari: ‘retrocessa’ dalla prima esperienza in Eurolega, i sardi hanno le carte in regola per provare ad arrivare in fondo a questa competizione.

Il girone non è proibitivo, ma nemmeno da sottovalutare: l’avversaria di questa sera (il Gran Canaria Las Palmas) è quella più pericolosa, dopo aver chiuso la prima fase da imbattuta e con distacchi importanti. Purtroppo la Dinamo si presenterà all’appuntamento senza Sanders, Brooks e Devecchi, ma ha mostrato di avere le carte in regola per superare questi problemi. Le altre due avversarie (Banvit e Buducnost) non sono al livello degli uomini di Sacchetti, anche se le trasferte non sono agevoli, almeno a livello logistico.

Dopo l’ottima prima fase, Roma ha un girone alla sua portata, anche se ultimamente appare meno brillante dell’avvio di stagione. Il Cedevita Zagabria dell’ex Repesa e proveniente dall’Eurolega è la più attrezzata, sempre insidiosa una trasferta spagnola (Saragozza), mentre l’Oktyabr Volgograd è inferiore. Sarà una possibile outsider anche Cantù, ma il girone è davvero durissimo e pieno di trappole. La prima avversaria è il Khimki Mosca, forse la principale favorita dell’intera competizione, poi Limoges e Paok Salonicco sono ostacoli importanti.

  • shares
  • +1
  • Mail