Atp Doha 2015: Ferrer batte Berdych in finale in due set

Atp Doha 2015 | Ferrer vince la finale con Berdych | 10 gennaio

E' David Ferrer il vincitore dell'Atp di Doha 2015. Sconfitto, in finale, Berdych in due set 6-4; 7-5.

Epilogo inaspettato per quanto mostrato dal ceco nei turni precedenti. Tomas parte male nel primo set. Prima della finale, non aveva mai perso il servizio. In apertura di match subisce un doppio break che proietta Ferrer sul 4-1. Conclusione di set, comunque, laboriosa per David che perde uno dei break e rischia di farsi raggiungere sul 5-4 quando con 4 punti di fila rimonta l'avversario avviato al pareggio in vantaggio 15-40.

Il secondo set si accende nella parte finale. Berdych dilapida tre set point in risposta avanti 5-4 e si fa breakkare, di nuovo, nel game seguente. E' l'allungo decisivo per Ferrer che chiude a 0 in battuta e torna a vincere un titolo Atp a un anno di distanza dall'Atp di Buenos Aires del febbraio '14.

Atp Doha 2015 | Semifinali | 9 gennaio

Nulla da fare per Andreas Seppi, sconfitto nella semifinale dell'Atp di Doha da Tomas Berdych 6-2; 6-3. Vittoria comoda per il ceco che conferma l'ottimo momento di forma già mostrato nei precedenti tre turni. In entrambi i set, Berdych ha breakkato l'azzurro che si è ritrovato sotto 4-1. Solo nel secondo parziale, Andreas ha avuto la chance di limitare il passivo nel settimo game, sul 4-2 con due break point dal 14-40 sventati con sicurezza da Berdych con 4 punti consecutivi che, di fatto, hanno chiuso un match mai davvero iniziato. Troppo potenti i colpi del ceco per Seppi, incerto al servizio specie con la seconda. Settimana comunque positiva per l'azzurro che non raggiungeva una semifinale Atp dal 2013. Lo rivedremo in campo all'Atp 250 di Sydney, ultima tappa prima dell'Australian Open.

Berdych affronterà in finale David Ferrer . L'iberico ha sconfitto Ivo Karlovic 6-7; 7-6; 7-6 in due ore e mezza di gioco, delle quali ci si può solo limitare a raccontare i tre tie break, dal momento che prima di essi entrambi i contendenti hanno sempre mantenuto il servizio con soli tre break point in tutto concessi nei primi tre game della partita. Dopo aver vinto il primo TB per 7-2, Karlovic ha pagato carissimo l'errore con la volée di dritto sul set point per Ferrer avanti 6-5 nel secondo tie break. Epilogo equilibrato fino al 3-3. Stanco e poco preciso, il croato - che chiude con 30 ace, 10 per set - ha subito tre punti di fila, decisivi per il 7-4 finale a favore del valenciano. Per Ferrer, molto soddisfatto a fine partita, è la 47° finale in carriera, la prima a Doha dove non era mai andato oltre i quarti di finale.

Nadal si consola per la deludente eliminazione con Berrer, vincendo il torneo di doppio, in coppia con l'amico Juan Monaco. Sconfitti 6-3; 6-q gli austriaci Knowle/Oswald. Per Rafa è il nono successo in carriera in doppio. A Doha aveva vinto già tre volte, una con Albert Costa, le altre due con Marc Lopez.

Atp Doha 2014 | Quarti di finale

Quarti di finale all'Atp 250 di Doha | 8 gennaio

21.00: Semifinale per Seppi. L'azzurro batte Dodig 7-5; 6-4 e torna nel penultimo atto di un torneo, traguardo che mancava dal 2013. In entrambi i set, Andreas ha dovuto rimontare il break di svantaggio iniziale. Nel primo, Dodig, ripreso sul 4-4 ha perso di nuovo il servizio sotto 6-5. Nel secondo, Seppi recupera dal 3-1, serve per il match avanti 5-3, perde a sua volta la battuta ma trova la forza per chiudere la contesa in anticipo. Domani, in semifinali, c'è Berdych. Successo travolgente per il ceco che annulla Gasquet con un netto 6-2; 6-1. Terza vittoria immacolata per il tennista di Prostejov, favorito per la vittoria finale dopo le defezioni di Djokovic e Nadal.

17.30: Finisce ai quarti il torneo di Djokovic. Il serbo è stato sconfitto da Karlovic 6-7; 7-6; 6-4 in un match poco spettacolare ma vinto con merito dal croato.

Con Karlovic in campo – è noto – si gioca pochissimo, specie se la prima del croato è efficace come nella sfida odierna. Djokovic si adagia e così i primi due set scorrono senza sussulti fino all’inevitabile e prevedibile epilogo al tie break. Nel primo, Nole fa la differenza in risposta con 5 punti di fila dal 2-2. Nel secondo, più equilibrato, Ivo si procura un primo set point sul 6-5, sventato con coraggio dal serbo cui costa carissimo uno dei pochi errori gratuiti del match commesso sotto 7-6 . E’ il punto che prolunga la partita, scenario che non soddisfa affatto Djokovic piuttosto nervoso per l’incapacità di arginare efficacemente il rendimento in battuta del rivale.

La frustrazione di Nole aumenta nel terzo set. Karlovic continua a essere dominante e inattaccabile in battuta e approfitta di un calo di Djokovic sul 3-3. Il serbo concede due palle break e viene punito dall’avversario con un passante vincente all’incrocio delle righe che vanifica una sua discesa a rete. E’ il primo e unico break della partita. Il croato consolida subito il vantaggio e completa l’opera nel decimo game con tre ace. Bello l’abbraccio tra i due a fine partita. Che soddisfazione per Ivo alla veneranda età di 35 anni.

14.55: David Ferrer è il primo qualificato alle semifinali del torneo qatariota. Lo spagnolo si sbarazza con un doppio 6-2 di Dustin Brown, troppo falloso e incerto per impensierire un regolarista come l'avversario odierno. Nel secondo parziale, il tedesco ha recuperato immediatamente il break subito in avvio per poi perdere nuovamente il servizio nel quarto game, rendendo oltremodo semplice la qualificazione per Ferrer.

Atp Doha 2015 | Risultati 8 gennaio

Ferrer b. Brown 6-2; 6-2
Karlovic b. Djokovic 6-7; 7-6; 6-4
Berdych b. Gasquet 6-2; 6-1
Seppi b. Dodig 7-5; 6-4

Atp Doha 2015 | Programma quarti di finale

E' il giorno dei quarti di finale all'Atp 250 di Doha. L'intero programma odierno si svolge sul Centrale a partire dalle 13.30. Se si esclude Nadal, in campo ci sono tutti i possibili favoriti per la vittoria finale.

Si comincia alle 13.30 con Ferrer-Brown. Un buon test per il valenciano che affronta per la terza volta l'estroso tennista rasta tedesco. L'ultimo confronto tra i due è stato disputato proprio a Doha due anni fa. Brown riuscì a strappare un set all'avversario ma non a evitare la sconfitta. Ferrer favorito in una partita che può riservagli, tuttavia, non poche insidie.

Chi passa trova in semifinale il vincitore del derby balcanico tra Novak Djokovic e Ivo Karlovic. Primi due turni in surplace per il numero uno del mondo che ha lasciato le briciole a Lajovic e Stakhovsky. Ivo ha solo un'arma per impensierirlo, il servizio. Se la prima non dovesse essere efficace come al solito, per il croato saranno guai. Curiosamente, Karlovic può vantare uno score positivo (2-1) nei precedenti con Nole anche se l'ultimo confronto tra i due risale addirittura a sette anni fa, al Masters di Madrid che, all'epoca si giocava ancora sul veloce.

A seguire, un interessante Berdych-Gasquet. Per entrambi è stato un buon inizio di stagione, specie per il francese apparso davvero in grande spolvero contro Andujar e Bolelli e decisamente più pimpante rispetto al pessimo finale di stagione scorsa culminato con la disfatta in Davis con Federer. Precedenti in parità e pronostico per nulla scontato anche se Berdych si fa preferire.

Il terzo match di giornata è incrociato con quello tra Seppi e Dodig che chiude il programma odierno. I due si sono inseriti nella parte di tabellone lasciata sguarnita da Nadal e hanno l'opportunità di raggiungere una semifinale insperata alla vigilia. Seppi ha sconfitto il croato in quattro delle cinque sfide dirette. Dovesse farcela anche oggi, l'azzurro raggiungerebbe un traguardo mai centrato nel 2014.

Altra attrazione di giornata, la semifinale di doppio che vede opposti Nadal e Djokovic. L'iberico gioca con l'amico Juan Monaco, il serbo con il connazionale Kraijnovic, allievo di Diego Nargiso.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail