Basket NBA: crollano Toronto e New York, bene Portland | Risultati 8 gennaio

I New York Knicks perdono anche contro Houston e diventano la peggior squadra dell’NBA (5-34), dopo essere uscita sconfitta in 24 delle ultime 25 gare giocate. Non c’è partita al Madison Square Garden, i texani sono superiori in tutti i reparti e comandano sin dai primi secondi il match, prima di spaccarlo in due prima dell’intervallo lungo, con un parziale di 13-2. La formazione della Grande Mela è sempre senza Anthony, Stoudemire e Bargnani, mentre dall’altra parte tutto il quintetto va in doppia cifra, con i 25 punti di James Harden.

Momento difficile anche per i Toronto Raptors. Dopo aver guidato la Eastern Conference per la prima parte di stagione, i canadesi sono stati sorpassati da Atlanta e la scorsa notte hanno subito la quarta sconfitta consecutiva, contro la non irresistibile Charlotte. E’ una sfida piuttosto equilibrata, anche se gli ospiti sono quasi sempre al comando, grazie soprattutto ad un super Gerarld Henderson (31 punti) e ad un Kemba Walker nuovamente decisivo, con 29 punti ed il canestro che chiude i conti a 19”6 dalla sirena finale.

Prosegue l’inseguimento di Portland alla vetta della Western Conference. I Trail Blazers soffrono per un tempo, poi spazzano via i Miami Heat e restano ad una gara e mezza di ritardo da Golden State. Il terzo quarto è il momento chiave del confronto, quando i padroni di casa aprono con un parziale di 17-6, con triple in serie di Matthews e Lillard, per poi allungare a 33-16, con sei punti consecutivi di Kaman. Agli ospiti non bastano i 23 punti e 7 rimbalzi di Dwayne Wade, il miglior marcatore è LaMarcus Aldridge a quota 24.

Basket NBA: i risultati della scorsa notte

howardhoustongetty

Toronto Raptors-Charlotte Hornets 95-103
New York Knicks-Houston Rockets 96-120
Portland Trail Blazers-Miami Heat 99-83

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail