Sci | Slalom Gigante di Adelboden | Trionfa Hirscher, Eisath sesto | Ordine d'arrivo

Sci | Slalom Gigante Maschile di Adelboden | 10 gennaio 2015

Prosegue il dominio di Marcel Hirscher nella coppa del mondo di sci alpino. L'austriaco trionfa anche nello Slalom Gigante di Adelboden. Secondo Pinturault. Terzo Kristoffersen. Ottimo sesto posto per il nostro Florian Eisath, 20° al termine della prima manche. Quattro italiani tra i primi 15.

Inizio di seconda manche favorevole agli azzurri con il terzetto Eisath, Borsotti e Moelgg che sfrutta le condizioni immacolate del tracciato e si pone in testa alla gara dopo la discesa dei primi dieci atleti. Eisath supera gigantisti del calibro di Janka, Raich e Blardone ma non Dopfer che ne interrompe il primato provvisorio. Jansrud esce a metà percorso e compromette la possibilità di prendere punti utili per la classifica generale. Cala la visibilità e il tracciato si segna ulteriormente. Il tempo di Dopfer resiste e anche Eisath continua a guadagnare posizioni. Nulla da fare per un irruento Roberto Nani.

Tocca agli ultimi cinque. Ted Ligety migliora la brutta prestazione della prima manche ma dilapida i 75” di vantaggio su Dopfer e finisce dietro Eisath. In testa ci va Kristoffersen. Effimera la leadership del norvegese immediatamente superato di Pinturault. Neureuther finisce dietro al francese. Manca solo Hirscher. L’austriaco scende in sicurezza, controlla su un tracciato oramai sgretolato e conquista meritatamente il sesto successo stagionale staccando Pintaurault di 1.13. Prova imperiosa per il leader di coppa del mondo, al momento, padrone assoluto in Gigante, Speciale e nella classifica generale di Cdm.

L'ordine d'arrivo definitivo del Gigante di Adelboden

Bianco

Sci | Slalom Gigante Adelboden | Prima manche

Marcel Hirscher è al comando dello Slalom Gigante di Adelboden. L'austriaco ha concluso la prima manche con il tempo di 1.17.18, distanziando di 55" Felix Neureuther, sceso con il pettorale n°1, e di 95" il francese Pinturault. E' mancato, finora, lo spettacolo in quella che è una delle gare più attese dell'anno in Gigante. Lo confermano gli elevati distacchi degli atleti arrivati al traguardo dopo Hirscher a causa delle condizioni delle neve tutt'altro che accettabili (sulle Alpi sta imperversando il Fohn) e del conseguente, immediato, deterioramento del tracciato. L'unico a rimanere sotto il secondo è stato Kristoffersen, quarto. Buon sesto posto per il nostro Roberto Nani. Limita i danni anche Kjetil Jansrud che si piazza in undicesima posizione. Il Gigante non è la specialità del norvegese che, tuttavia, può contenere le distanze da Hirscher nella classifica generale in attesa delle prove di velocità di Wengen e Kitzbuhl. Resta in corsa per il podio anche Ted Ligety.
Alle 13.30, la seconda manche.

L'ordine di arrivo provvisorio a Adelboden

Bianco

Sci | Slalom Gigante Adelboden | Presentazione

Comincia oggi con lo Slalom Gigante di Adelboden l'esaltante gennaio della Coppa del Mondo di Sci Alpino maschile che nei prossimi due weekend farà tappa a Wengen e Kitzbuhel.

Sulla mitica Chuenisbärgli si disputa una delle gare più affascinanti dell'anno. Chi segue lo sci sa quanto la pista svizzera sia impegnativa e piena di insidie nei suoi settori, spesso resi ancora più difficili dalle scelte dei tracciatori. Spettacolare l'ultimo tratto con le pendenze quasi impossibili del "Muro" che conduce al traguardo e pone gli atleti di fronte a una visuale fantastica del pubblico dall'alto.

Qui siamo tutti eroi. Quando arrivi sul muro finale ti vengono i brividi per l’emozione, è ripidissimo e sotto vedi un’enorme folla che ti osserva: è incredibile, non sembra di essere su una pista da sci ma di entrare in uno stadio da calcio

Con queste parole riprese da La Stampa, l'azzurro Manfred Moelgg rende al meglio la bellezza e il fascino di un tracciato sul quale, nel recente passato, hanno vinto tutti i migliori, da Alberto Tomba a Marc Girardelli, passando per Aamodt, Von Gruningen e Hermann Maier.

Hanno centrato l'impresa anche alcuni dei favoriti della gara odierna. Il leader di Coppa, Marcel Hirscher, reduce dall'affermazione nello speciale di Zagabria, ci è riuscito nel 2012, seguito da Ted Ligety e Felix Neureuther, ultimo vincitore a Adelboden. Si candidano al ruolo di outsider, i francesi Pinturault e Fanara, e l'altro tedesco Dopfer. Quello di oggi è il quinto Gigante della stagione. Di questi, quattro se li è aggiudicati Hirscher, primo anche nella graduatoria di specialità. L'unico a riuscire a interrompere il monopolio dell'austriaco è stato Ligety a Beaver Creek.

Slalom Gigante Adelboden | Orari e Diretta Tv

La prima manche parte alle 10.30. La seconda frazione è prevista alle 13.30. Consueta copertura televisiva con dirette su Eurosport 1 e Raisport 1 con streaming, gratuito, su raisport.rai.tv.
Le previsioni meteo indicano la possibilità di un cielo nuvoloso ma con scarsa possibilità di precipitazioni.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail