Cev Cup 2015 volley maschile, quarti: Trento vince 3-0 l'andata in casa del Craiova

La gara di ritorno si giocherà al PalaTrento giovedì 22 gennaio alle 20:30.

L'Energy T.I. Diatec Trentino si è subito ripresa dalla sconfitta in finale di Coppa Italia contro Modena andando a prendersi una vittoria in tre set in Romania, in casa dell'SMC U Craiova, nell'andata dei quarti di finale della Cev Cup, la seconda coppa europea per importanza dopo la Champions League.

I gialloblù hanno sofferto un po', ma, grazie al carattere da grande squadra che in questa stagione hanno già messo in mostra più volte, ne sono usciti sempre benissimo e ora hanno già un piede al Challenge Round, perché la vittoria in tre set in trasferta dà quasi la certezza di superare i quarti di finale, visto che il ritorno si gioca al PalaTrento dove la vita è difficile per chiunque, figuriamoci per una squadra di livello non eccelso come quella romena. Insomma, diciamo che solo Trento potrebbe buttare via la qualificazione e non sembra intenzionata a farlo, visto che è una delle favorite per la vittoria finale di questa competizione.

Oggi alla Sala Polivalenta Oltenia Radostin Stoytchev ha mandato in campo il sestetto titolare con la sola eccezione di Burgsthaler in campo sin dal primo minuto al posto di Solé al centro con capitan Birarelli, poi ovviamente Zygadlo in regia con Nemec opposto, Kaziyski e Lanza in posto 4 più Colaci libero.

Trento è partita subito bene nel primo set portandosi avanti prima di due (4-2) e poi di quattro (8-4) punti, i romeni hanno provato a ridurre il distacco, ma per gran parte del tempo i gialloblù sono rimasti sul +4 (13-9, 15-11), salvo poi incappare in un brutto black-out che ha permesso agli avversari di pareggiare sul 20-20 e poi addirittura di portarsi in vantaggio 21-23 a un passo dalla chiusura del set. A questo però Stoytchev ha chiamato il time-out e i suoi ragazzi lo hanno ripagato con una bella reazione: Burgsthaler ha fermato Turanjanin a muro pareggiando sul 23-23, poi i romeni hanno ottenuto una palla-set, ma Lanza l'ha annullata, alla fine Nemec ha chiuso sul 27-25 con un muro si Voinea.

Nel secondo set l'inizio invece è stato sprint da parte del Craiova che è volato sul 3-0 molto rapidamente. Troppi falli da parte di Nemec hanno convinto Stoytchev a mandare in campo il giovane Nelli che ha ripagato la fiducia del coach, come ha già fatto più volte in questa stagione, aiutando i suoi compagni a risalire fino a pareggiare sul 5-5 e poi a ingaggiare una lunga lotta punto a punto fino a quando un errore in attacco dei romeni ha permesso a Trento di trovare il break di vantaggio sl 15-13 e poi di volare via grazie ai punti di Nelli e Birarelli (22-18). Il Craiova ha provato a rifarsi sotto, ma Lanza ha chiuso sul 25-22.

Nell terzo set Trento è partita bene andando subito sul +3 (3-0 e 6-3), un po' di rilassamento dei gialloblù ha permesso ai romeni di pareggiare sul 10-10, ma, grazie ai muri di Burgsthaler, i ragazzi di Stoytchev sono tornati al comando e alla fine si sono scrollati di dosso gli avversari chiudendo sul 25-19.

Trento vince a Craiova in Cev Cup 2015

Ecco il tabellino del match

SCM U Craiova-Energy T.I. Diatec Trentino 0-3 (25-27, 22-25, 19-25)

SCM U Craiova: Bicanin, Vionea 5, Ghionea 10, Lica 15, Milev 8, Turanjanin 6, Maries (L); Manda, Ene 2, Ion. N.e. Vilcelean, All. Danut Pascu

Energy T.I. Diatec Trentino: Lanza 13, Burgsthaler 8, Nemec 4, Kaziyski 13, Birarelli 11, Zygadlo 1, Colaci (L); Nelli 12, Giannelli 2, Mazzone. N.e. Solé, Fedrizzi. All. Radostin Stoytchev

Arbitri: Cvetkovic di Belgrado (Serbia) e Nikolic di Sarajevo (Bosnia Erzegovina)
Durata Set: 29’, 27’ 23’; tot 1h e 19’
Spettatori: 1.500
SCM U Craiova: 4 muri, 1 ace, errori in battuta, 7 errore azione, 43% in attacco, 57% (25%) in ricezione
Energy T.I. Diatec Trentino: muri, ace, errori in battuta, errore azione, % in attacco, 52% (22%) in ricezione 17 muri, 6 ace, 8 errori in battuta, 10 errore azione, 48% in attacco, 59% (30%) in ricezione

Foto © Cev

  • shares
  • +1
  • Mail