Champions League volley femminile 2015: per Piacenza vittoria casalinga contro il Partizan Belgrado

Le campionesse d'Italia hanno vinto 3-1 contro le serbe, sconfitte anche nella gara di andata.

La Nordmeccanica Rebecchi Piacenza ha vinto in casa il match della quarta giornata della Cev Champions League 2015 di pallavolo femminile contro il Partizan di Belgrado, sconfitto anche all'andata in Serbia.

Le campionesse d'Italia sono ancora in corsa per la qualificazione ai Playoff 12, a pari punti con le francesi del Cannes, a -2 dal VakifBank Istanbul e con sei punti in più delle avversarie di stasera.

Piacenza oggi non ha cominciato benissimo la partita, perché dopo essere stata avanti nella prima parte del primo set, arrivando sul +1 al primo time-out tecnico (8-7) per poi allungare fino all'11-7, si è fatta raggiungere sull11-11 e superare (11-13) momentaneamente dalle serbe per poi riacciuffarle a ridosso della seconda pausa obbligatoria (15-15) alla quale sono state le ospiti ad arrivare in lieve vantaggio (15-16) salvo poi farsi subito riprender e sorpassare (17-16). Ma le ragazze del Partizan sono riuscite a trovare il vantaggio decisivo proprio nel finale risalendo al 21-18 al 12-22 e chiudendo poi sul 22-25 dopo aver sfruttato la prima di due palle-set guadagnate.

Nel secondo set, invece, Piacenza è partita subito forte, è arrivata sull'8-3 al primo time-out tecnico e poi sul 16-12 al secondo, dopodiché ha dilagato e ha ottenuto ben nove palle-set chiudendo sul 25-16 dopo essersene fatta annullare soltanto una.

Il terzo set è stato equilibrato come il primo. Il Partizan è andato leggermente avanti alla prima pausa tecnica (7-8), poi ha trovato il +5 al rientro in campo (7-12), ma Piacenza si è rimboccata le maniche e ha ripreso le ospiti sul 13-13, infine le ha superate arrivando sul 16-15 al secondo time-out tecnico, infine ha guadagnato tre palle-set e ha chiuso sul 25-22.

Le campionesse d'Italia hanno poi completato la rimonta nel quarto set in cui sono state sempre in vantaggio di molti punti: 8-4 al primo time-out tecnico, 16-6 al secondo, il +10 mantenuto fino al 21-11, infine sette palle-match, solo una annullata prima che un attacco out del Belgrado regalasse il 25-18 e dunque la vittoria per 3-1.

Ecco come è andata la quarta giornata nella Pool E della Cev Champions League femminile:

RC Cannes - VakifBank Istanbul 0-3 (11-25, 22-25, 12-25)
Nordmeccanica Rebecchi Piacenza - Partizan Vizra Belgrado 3-1 (22-25, 25-16, 25-22, 25-18)

La situazione in classifica è la seguente: VakifBank Istanbul 9; RC Cannes 7; Nordmeccanica Rebecchi Piacenza 7; Partizan Vizura Belgrado 1

Piacenza batte Belgrado 3-1 in Champions League

Foto © Cev

  • shares
  • +1
  • Mail