Scherma, Coppa del Mondo di Fioretto: Daniele Garozzo argento a Parigi

Le ragazze invece, impegnate a Danzica, questa volta non sono riuscite a salire sul podio.

La scherma è tornata, dopo la lunga sosta per le feste natalizie, con la Coppa del Mondo di fioretto. Gli uomini questo weekend sono impegnati a Parigi e le donne a Danzica. Oggi ci sono i primi verdetti, quelli delle gare individuali e per l'Italia c'è un azzurro sul podio: si tratta di Daniele Garozzo che è arrivato secondo perdendo solo in finale contro l'americano Race Imboden che ha rimontato dal 10-12 fino a vincere 15-13.

Garozzo ha superato nel tabellone dei 64 il russo Akhmatkhuzin per 15-10, poi nel turno successivo ha avuto la meglio su un altro russo, Cheremisinov, per 15-13, agli ottavi ha vinto 15-11 il derby con Edoardo Luperi e ai quarti ha affrontato un altro scontro fratricida con Lorenzo Nista battendolo 15-6. In semifinale ha poi avuto la meglio 15-8 sul francese Lefort.

Per quanto riguarda gli altri suoi compagni di squadra, Alessio Foconi, proveniente dalle qualificazioni, si è fermato ai quarti dove è stato eliminato da Imboden 15-11, Andrea Baldini è andato avanti fino ai sedicesimi dove è stato fatto fuori dal francese Mourrain per 15-10, così come Valerio Aspromonte, sconfitto dal tedesco Joppich 15-8.
Sono stati eliminati subito, nel tabellone dei 64, Andrea Cassarà, ko con il coreano Kwak 15-11 e Giorgio Avola, che ha perso 15-14 contro il connazionale Foconi.

A Danzica, invece, è andata in scena la tappa di Coppa del Mondo di fioretto femminile e oggi è successo quello che non accadeva dal 1° marzo 2013 ossia nessuna delle italiane è riuscita ad arrivare sul podio. Le migliori sono state Valentina Vezzali e la campionessa del mondo Arianna Errigo, che ha vinto tutte e tre le prime tappe: entrambe si sono fermate ai quarti di finale. Errigo è stata sconfitta 15-13 dalla coreana Jeon, mentre Vezzali ha perso 6-5 contro la tunisina Boubakri. La vittoria finale è andata alla francese Guyart che ha vinto contro Jeon 15-7.
Durante il suo cammino Valentina Vezzali ha fatto fuori tre connazionali: Camilla Mancnini nel tabellone delle 64 (15-4), Alice Volpi ai sedicesimi (15-7) e Carolina Erba agli ottavi (9-8). Elisa Di Francisca e Martina Batini sono uscite agli ottavi, mentre ai sedicesimi sono state eliminate Chiara Cini e Beatrice Monaco, quest'ultima da Di Francisca.
Oltre a Mancini non ha superato il tabellone delle 64 neanche Francesca Palumbo, eliminata 15-8 dalla russa Korobeynikova.

Domani ci saranno le prove a squadre nelle quali l'Italia, sia al maschile sia al femminile punta alla vittoria.

Daniele Garozzo secondo a Parigi

Foto e video © Federscherma

  • shares
  • +1
  • Mail