Australian Open 2015: Errani, Vinci e Sharapova al secondo turno | Risultati 19 gennaio | Torneo Femminile

Australian Open 2015 | Torneo Femminile | Risultati 19 gennaio


Comincia alla grande l'Australian Open 2015 per Sara Errani. L'azzurra, in 57 minuti, batte nettamente l'americana Grace Min 6-1; 6-0 e passa al secondo turno, conquistando la prima vittoria della stagione in singolare. Poco da commentare in una partita in cui Sara è stata sempre padrona del match e degli scambi. Prossimo turno con la Soler Espinosa, un altro accoppiamento alla portata.

Tutto come previsto tra Knapp e Halep. La rumena si impone 6-3; 6-2. Sfida non esaltante in cui Karin ha facilitato ulteriormente il compito all'avversaria, agevolandola con ben 40 errori gratuiti (26 della Halep) e perdendo i due break di vantaggio in entrambi i set.

Debutto incoraggiante anche per Roberta Vinci che si impone 7-5; 6-1 sulla Jovanovski, punteggio che sarebbe potuto essere più largo per l'azzurra se non si fosse fatta rimontare da 5-2 nel primo set. Il break subito a 0 dalla serba sotto 6-5 ha chiuso la contesa e, nel secondo parziale, Roberta si è involata a un facile 6-1 in 25 minuti. Secondo turno ben più impegnativo con la Makarova.

Tra le big impegnate nella prima giornata, oltre alla Halep, vincono anche la Bouchard e la Sharapova. Per quest'ultima un'oretta e poco più di partita con la croata Martic (6-4; 6-1). Maria si ritrova ulteriormente favorita dall'ecatombe di teste di serie che ha falcidiato la parte bassa del tabellone già nella giornata inaugurale del torneo.

Ben sette lasciano il torneo già al primo turno. Su tutte spicca l'eliminazione di Ana Ivanovic. La serba, numero 5 del seeding, esce sconfitta 1-6 6-3 6-2 con la qualificata Lucie Hradecka, specialista nel doppio. Sembrava tutto facile per Ana dopo il primo set e, invece, è arrivato il crollo inaspettato con la ceca abile ad approfittare delle defaillance dell'avversaria, breakkandola in avvio di secondo e terzo parziale. Per la Ivanovic un'autentica disfatta, decisamente inaspettata dopo la finale di Brisbane raggiunta una settimana fa. Sorprendono anche i ko di Kerber (Begu), Safarova (Shvedova), Suarez Navarro (Witthoeft) Lisicki con la Mladenovic (4-6 6-4 6-2) e della promettente elvetica che abbandona subito il torneo sconfitta dalla Georges 6-2; 6-1.

Australian Open 2015 | Risultati Torneo Femminile | 19 gennaio

Hradecka b Ivanovic 1-6 6-3 6-2
Sharapova b. Martic 6-4; 6-1
Gajodosova b.Dulgheru 6-3 6-4
Begu b. Kerber 6-4 0-6 6-1
Bouchard b. Friedsam 6-2; 6-4
Georges b. Bencic 6-2 6-1
Mladenovic b. Lisicki 4-6 6-4 6-2
Garcia b. Kuznetsova 6-4 6-2
Puig b. Rodionova 6-0 6-3
Wickmayer b. Pavlyuchenkova 4-6 6-3 6-3
Makarova b. Mestach 6-2 6-2
Peng b. Maria 6-4 7-5
Koukalova b. Sanders 7-5 6-4
Diyas b.Radwanska 3-6 6-4 6-2
Hergoc b. Wang 3-6 6-3 6-2
Bertens b. Gavrilova 7-6; 5-7; 6-2
Rybarikova b.Konjuh 6-4 6-4
Schmiediova b. C. Scheepers 6-4 4-6 6-2
Mattek-Sands b. Duan 6-4 3-6 6-3
Witthoeft b. Suarez Navarro 6-3; 6-1
Voegele b. Parmentier 6-1 3-6 6-2
Soler Espinosa vs A. Beck 7-5; 6-4
Shvedova b. Safarova 6-2; 4-6; 8-6
Pliskova b. [Q] E. Rodina 7-5 6-1
McHale b. Foretz 6-4 1-6 12-10
Siniakova b Vesnina 6-2 7-5
Panova vs S. Cirstea 7-5; 6-0
Arruabarrena b Voracova 6-1 6-2
Dodin b. Riske 7-6 (5) 3-6 6-3

Australian Open | Torneo Femminile | Prima giornata

Prima giornata del torneo femminile dell'Australin Open 2015. Si inizia con il primo turno della parte bassa del tabellone, quella presidiata da Maria Sharapova, testa di serie n°2 del seeding, Ivanovic, Bouchard e Simona Halep.

Sarà proprio la rumena a inaugurare le ostilità sulla Rod Laver Arena contro la nostra Karin Knapp all'1 ora italiana. Nel 2014, la tennista di Brunico costrinse a un'affannosa vittoria (10-8 al terzo) la Sharapova. Ora ci riprova contro Simona già protagonista di un ottimo inizio di stagione con il successo al torneo cinese di Shenzhen. Knapp, ovviamente, sfavorita ma l'avversaria non è al meglio a causa di un problema allo stomaco che l'ha costretta al forfait a Sydney.

Tra stanotte e l'alba di domani, debuttano anche Sara Errani e Roberta Vinci. Per entrambe, il 2015, non è iniziato al meglio, almeno in singolare. Sara è stata sconfitta al primo turno sia a Auckland (Hantuchova) che a Sydney (Muguruza), Roberta, invece dopo il ko all'esordio in Nuova Zelanda (Vandeweghe) non è andata oltre i quarti di finale a Hobart (Watson). Tra le due, decisamente più agevole la sfida che attende la Errani opposta all'americana Grace Min (n°105). La Vinci, invece, deve fronteggiare la serba Jovanovski, comunque, sconfitta in entrambi i precedenti disputati finora. Dovesse passare, per Roberta, ci sarebbe subito un test severo al secondo turno con la Makarova (opposta alla Mestach). La Errani, invece, potrebbe affrontare la vincente di Soler Espinosa-Beck.

Nella tarda mattinata, Maria Sharapova comincia l'ennesimo Australian Open con la croata Martic. Oltre alla vittoria finale, la russa ambisce anche a superare la Williams nel ranking Wta, impresa non impossibile vista la condizione non ottimale di Serena confermata da lei stessa nella conferenza stampa della vigilia. Possibile outsider del torneo, Ana Ivanovic affronta nella notte la doppista ceca Hradecka, proveniente dalle qualificazioni. E' il giorno del debutto anche Genie Bouchard. La canadese, semifinalista nel 2014, non dovrebbe avere problemi contro la tedesca Friedsman. Per la Kerber c'è la Begu.

Post in aggiornamento

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail