Basket NBA: San Antonio e Oklahoma City dominano, volata Pelicans | Risultati 18 gennaio

La notte aveva in primo piano le finali di conference NFL, ma anche l’NBA è scesa in campo per tre partite. Per la prima volta in stagione, Oklahoma City porta il suo record in parità (20-20), anche se resta staccata di tre gare dall’ottavo posto, l’ultimo per accedere ai playoff. I Thunder hanno travolto gli Orlando Magic, con un primo tempo da 79 punti (record di franchigia), con 21 punti, 11 rimbalzi e 8 assist di Kevin Durant. Altri sei uomini in doppia cifra, il 57.8% dal campo ed il dominio a rimbalzo (54-33) hanno fatto il resto.

Nessun problema anche per San Antonio, in un comodo +20 su Utah, per conquistare la terza vittoria consecutiva. Ancora out il nostro Marco Belinelli, la vittoria dei texani arriva grazie ad una buona prova di squadra, nonostante il 38.8% dal campo ed un minutaggio limitato per i big three Parker-Ginobili-Duncan. Doppia doppia per Aron Baynes (12 punti e 11 rimbalzi), mentre ci sono 12 punti e 9 rimbalzi per Kawhi Leonard, alla seconda gara disputata dopo l’infortunio di inizio stagione.

Più equilibrata e combattuta la partita tra Toronto e New Orleans, vinta da quest’ultima, con il canestro di Tyreke Evans a 1”6 dalla sirena finale. Oltre al tiro decisivo, la guardia dei Pelicans ha realizzato 26 punti, mentre Alexis Ajinca ha chiuso a quota 22, in una partita in cui gli ospiti erano privi degli infortunati Davis e Holiday. E’ stata una sfida di parziali: primo tempo con New Orleans in doppia cifra di vantaggio, 35-14 di parziale per i Raptors nel terzo periodo, poi il 9-0 esterno per arrivare alla volata finale.

Basket NBA: i risultati della scorsa notte

Oklahoma City Thunder v Orlando Magic

Toronto Raptors-New Orleans Pelicans 93-95
Orlando Magic-Oklahoma City Thunder 99-127
San Antonio Spurs-Utah Jazz 89-69

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail