Australian Open 2015 | Federer, Nadal e Seppi al terzo turno | I risultati del 21 gennaio

Australian Open 2015 | I risultati del 21 gennaio | Torneo maschile

Terza giornata del torneo maschile dell'Australian Open 2015. Comincia il secondo turno. Ecco cosa è accaduto a Melbourne, il 21 gennaio

13.30: A fatica e dopo 4 ore di gioco, Nadal batte Smyczek al quinto set (6-2; 3-6; 6-7; 6-2; 7-5). Una partita che è stata, a tratti, un'autentica agonia per la testa di serie n°2 del torneo.

Sembrava tutto facile per Nadal. Il primo set è una passeggiata. Dal 6-2 però Rafa entra in un tunnel. Stanco, senza energie e con poca potenza nei colpi, Nadal disputa secondo parziale orribile, uno dei più brutti della carriera. Sono tre i break a favore di Smyczek. Non basta recuperarne uno. Dal 3-3, con tre game di fila, l’americano riporta la sfida in parità. L’agonia per Rafa prosegue. Entra il medico. Nel colloquio captato dalle telecamere, lo spagnolo rivela di sentirsi debole. La conferma arriva al rientro in campo per il terzo set. Smyczek gli strappa subito il servizio ma ha il demerito di fallire l’opportunità del 3-0. Nadal recupera, breakka a sua volta l’avversario ma rovina tutto sul 5-4 quando smarrisce la battuta al momento di chiudere il parziale. Il tie break successivo è dominato da Smyczek con un eloquente 7-2.

Rafa alle corde ma l’americano quasi non se la sente di vincere. Il calo, quasi inevitabile, a metà della quarta frazione è ossigeno puro per l’iberico cui basta a un break a 15, propedeutico al 6-3, per prolungare ulteriormente la contesa al quinto. La conferma ulteriore che Nadal non sia in giornata arriva con i tre break point non concretizzati nel parziale decisivo che si mantiene in parità fino al 5-5. Allo scoccare delle quattro ore di gioco, Rafa ritrova, almeno per un attimo, efficacia con il dritto e il rovescio. Smyczek perde il servizio e la sfida finisce poco dopo con il 7-5 conquistato non senza affanno al quarto match point a disposzione. Nadal, ora, avrà un giorno per recuperare le energie e presentarsi al meglio al confronto, alquanto abbordabile, con Sela che ha eliminato Rosol.

11.15: Kokkinakis, protagonista nella prima giornata della sorprendente vittoria su Gublis, crolla 6-1 al quinto set contro il connazionale Groth che raggiunge così il suo miglior risultato in uno Slam.

10.00: Entusiasmo incontenibile sul campo 3 per la vittoria in quattro set di Kyrgios su Karlovic. Si è giocato pochissimo in un match durato poco più di due ore di gioco e deciso dal break ottenuto dall'australiano sul 2-2 del quarto set. Kyrgios potrebbe essere il possibile avversario di Federer negli ottavi. Prossimo avversario, il tunisino Jaziri.

09.35: Seppi al terzo turno. Bella e meritata la vittoria di Andreas contro Chardy sconfitto in quattro set (7-5; 3-6; 6-2; 6-1). Dopo aver recuperato il set di svantaggio. il francese è sparito dal campo con soli tre game messi a referto nei restanti due parziali. Merito anche di Seppi, autore di una prestazione solida e senza sbavature che gli vale la sfida con Federer.

Australian Open 2015 | Day 3 | 21 gennaio


08.00

: Federer batte Bolelli in rimonta in quattro set. 3-6; 6-3; 6-2; 6-2 il punteggio di una partita che l'azzurro ha controllato per mezzora prima di subire la rimonta dell'avversario. Inizio a rilento per Roger, lento e imballato nel primo parziale, al termine del quale è dovuto anche ricorrere all'aiuto del fisioterapista per un problema al mignolo della mano destra. Al rientro in campo, Simone è rimasto in scia fino al 3-4 del secondo set quando, subito il primo break dell'incontro e il conseguente 6-3, è crollato subendo un repentino doppio 6-2.

Le partite della notte: Murray dimentica le incertezze mostrate all'esordio con Bhambri e liquida Matosevic in tre rapidi set (6-1; 6-3; 6-2). Lo stessa fa Berdych con Melzer. La partita dell'austriaco dura solo un set, il primo, nel quale rimonta da 5-3 per poi perdere il tie break 7-0. Nei successivi due parziali, il ceco si impone con un doppio 6-2. Dimitrov cede un set a Lacko ma la spunta al quarto. Sarà Baghdatis il prossimo avversario di Grigor. Il cipriota conferma di trovarsi sempre a suo agio a Melbourne e batte, a sorpresa, Goffin. Prevedibili successi in tre set anche per Gasquet (Duckworth) e Anderson (Berankis) che si affronteranno al terzo turno.

Bianco

Australian Open 2015 | Torneo Maschile | 21 gennaio

Federer b. Bolelli 3-6; 6-3; 6-2; 6-2
Nadal b. Smyczek 6-2; 3-6; 6-7; 6-2; 7-5
Murray b. Matosevic 6-1; 6-3; 6-2
Dimitrov b. Lacko 6-3; 6-7; 6-3; 6-3
Berdych b. Melzer 7-6; 6-2; 6-2
Tomic b. Kohlschreiber 6-7; 6-4; 7-6; 7-6
Kyrgios b. Karlovic 7-6; 6-4; 5-7; 6-4
Anderson b. Berankis 6-2; 6-2; 7-6
Seppi b. Chardy 7-5; 3-6; 6-2; 6-1
Gasquet - Duckworth 6-2; 6-3; 7-5
Baghdatis b. Goffin 6-1; 6-4; 4-6; 6-0
Troicki b. L.Mayer 6-4; 4-6; 6-4; 6-0
Sousa b. Klizan 4-6; 6-4; 7-6; 1-0 ritiro
Groth b. Kokkinakis 3-6; 6-3; 7-5; 3-6; 6-1
Sela b. Rosol 7-6; 5-7; 7-5; 6-3
Jaziri b. Roger Vasselin 1-6; 6-3; 6-4; 1-6; 6-3

Australian Open 2015 | Presentazione programma 21.1

Siamo già arrivati alla terza giornata dell'Australian Open 2015. Inizia il secondo turno e il programma si snellisce. Sono 16 gli incontri in programma oggi tra la notte e la mattina italiana.

Federer e Nadal, di nuovo, sulla Rod Laver Arena. Stanotte Roger affronta Simone Bolelli in una sfida nella quale non mancheranno ritmo e belle giocate con l'elvetico, ovviamente, favorito. E' il terzo confronto tra i due. Per l'azzurro, l'obiettivo è di riuscire quantomeno a vincere un set. Chi vince trova al terzo turno, Seppi o Chardy che si ritrovano di nuovo contro a Melbourne a due anni dall'ottavo di finale '13, nel quale il transalpino si impose, in rimonta, in 4 set. Partita giocabile per Andreas anche se la superficie è più congeniale all'avversario.

Non prima delle 9 ecco Nadal. Archiviato il convincente esordio con Youzhny, Rafa avrà un'altra occasione per testare la propria condizione contro l'americano Tim Smyczek. Impronosticabile un epilogo diverso dal 3-0 per lo spagnolo che attende al prossimo turno, il "nemico" Rosol o Sela, comunque un accoppiamento ampiamente alla portata.

Programma interessante. Di nuovo in campo anche Murray. Lo scozzese, alle 3 circa, deve fronteggiare Matosevic (e il rumorosissimo pubblico aussie) sulla Margaret Court Arena. Dimitrov, dopo l'ottima impressione destata con Brown, trova lo slovacco Lacko. Giornata ricca per gli australiani. Derby sulla Hisense Arena tra Groth e Kokkinakis, quest'ultimo reduce dall'impresa con Gulbis. Sul campo 3, battaglia dei servizi tra Karlovic e Kyrgios, i possibili avversari di Federer agli ottavi. Per Bernard Tomic, invece, c'è Kohlschreiber, un altro tedesco dopo Kamke.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail