Australian Open 2015 | Risultati 23 gennaio | Nadal agli ottavi, Federer eliminato

Australian Open 2015 | Torneo Maschile | Risultati 23 gennaio

Cronaca e risultati delle partite del terzo turno del torneo maschile dell'Australian Open 2015, disputate venerdì 23 gennaio.

12.40: La giornata si conclude con la qualificazione agli ottavi di Nadal, vincitore 6-1; 6-0; 7-5 su Dudi Sela. Dopo aver stradominato i primi due set con l'avversario ridotto al ruolo di sparring partner, Nadal si concede una pausa nel terzo, nel quale Sela, riesce a contenere l'assolo del rivale e conquista le prime palle break della partita di cui 2 sul 5-5. Sventato il pericolo, Rafa piazza la zampata decisiva con il break nel 12esimo game al secondo match point a disposizione. Prestazione decisamente migliore quella offerta oggi dall'iberico rispetto alla fatica immane con Smyczek. Domenica sfida agli ottavi con Anderson.

11.15: Nick Kyrgios sfiderà Seppi agli ottavi. Prevedibile il successo dell'australiano con Jaziri in tre set. Match combattuto solo nella seconda frazione, terminata 8-6 al tie break con il tunisino rimontato da 4-1. Nel terzo, Kyrgios è ricorso all'aiuto del fisioterapista per un dolore alla parte bassa della schiena. Seppi lo ha già affrontato, la scorsa estate, allo Us Open perdendo in quattro set.

10.45: Per il terzo anno consecutivo, Kevin Anderson si qualifica agli ottavi di finale dell'Australian Open. Sconfitto Gasquet in tre set 6-4; 7-6; 7-6. Solita, efficacissima, prestazione al servizio del sudafricano mentre Richard recrimina per i due set point sprecati sul 6-4 nel tie break del terzo set. Nelle precedenti due edizioni, a fermare Anderson agli ottavi, è stato Berdych.

09.50: Bernard Tomic esalta il pubblico della Margaret Court Arena. L'australiano batte nel derby Groth in tre set e si guadagna l'accesso agli ottavi contro Berdych. Per Groth, il rimpianto di aver sprecato un set point nel tie break del secondo set perso 10-8

I match della notte
Impresa memorabile per Andreas Seppi che elimina Roger Federer in quattro set (6-4; 7-6; 4-6; 7-6). Vittoria meritata per l'azzurro, la più bella della carriera, culminata con un punto in risposta di rovescio che sarà ricordato a lungo (qui il racconto della partita).
Tutto facile per Murray che lascia le briciole a Sousa nei primi due set (doppio 6-1) e prolunga la contesa nel terzo vinto 7-5 dopo essersi fatto rimontare il break di vantaggio in avvio. Agli ottavi, lo scozzese incontrerà Dimitrov. Successo in rimonta, al quinto, per il bulgaro contro l'indomito Baghdatis. Prosegue il percorso netto di Berdych che liquida in tre set anche Troicki. E' in gran forma il ceco, possibile outsider per la finale nella parte bassa del tabellone.

Australian Open 2015 | Terzo Turno | 23 gennaio

Australian Open 2015 | Torneo Maschile | Risultati 23 gennaio

Seppi b. Federer 6-4; 7-6; 4-6; 7-6(5) (cronaca e highlights)
Nadal b. Sela 6-1; 6-0; 7-5
Murray b. Sousa 6-1; 6-1; 7-5
Dimitrov b. Baghdatis 4-6; 6-3; 3-6; 6-3; 6-3
Berdych b. Troicki 6-4; 6-3; 6-4
Anderson b. Gasquet 6-4; 7-6; 7-6(6)
Kyrgios b. Jaziri 6-3; 7-6; 6-1
Tomic b. Groth 6-4; 7-6; 6-3

Australian Open 2015 | Torneo Maschile | 23 gennaio

E' la quinta giornata dell'Australian Open 2015. Comincia il terzo turno con un programma più snello di solo 8 incontri, tutti della parte bassa del tabellone.

Ancora una volta gli organizzatori concedono il palcoscenico della Rod Laver Arena a Federer e Nadal. Tra la notte e le prime luci dell'alba (alle 5 circa), Roger affronta Andreas Seppi. Di nuovo un azzurro, dopo Bolelli, si frappone al cammino dello svizzero verso le fasi decisive del torneo. Prevedibile un altro successo per l'elvetico che ha già sconfitto 10 volte in altrettanti incontri perdendo solo un set, tre anni fa, nei quarti di finale di Doha. Per Federer si prospetta una sfida alquanto intrigante agli ottavi con Kyrgios, se l'australiano dovesse battere Jaziri.

Alle 11 circa, Nadal, dimenticata la fatica immane con Smyczek, non dovrebbe avere difficoltà a superare Dudi Sela, l'israeliano n°106 del ranking, noto nel circuito soprattutto per la sua altezza non certo da pallavolista. Il possibile prossimo avversario di Nadal uscirà dal confronto - forse il più interessante di giornata - tra Kevin Anderson e Gasquet in campo sul 2 in orario mattutino.

Terzo turno anche per Murray. E' stata fin qui una prima settimana di torneo tutt'altro che impegnativa per lo scozzese che, dopo Bhambri e Matosevic, trova il portoghese Sousa. Ben più impegnativo, per Andy, si prospetta il probabile ottavo di finale con Dimitrov il quale, in quello che è un vero e proprio confronto generazionale, dovrà vedersela con un Baghdatis galvanizzato dal successo contro Goffin. Ultimi due incontri in programma, Berdych-Troicki e il derby australiano tra Bernard Tomic e Sam Groth che infiammerà l'Hisense Arena.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail