Tour de San Luis 2015, quarta tappa: bis di Daniel Diaz in salita | Video

L’argentino si è aggiudicato le due tappe con arrivo in salita disputate finora.

Quattro tappe solo due vincitori, per ora, al Tour de San Luis 2015: se nelle frazioni per velocisti a trionfare è stato due volte su due Fernando Gaviria, in quelle in salita sembra non avere rivali l’argentino Daniel Diaz, che oggi ha trionfato nuovamente tagliando il traguardo della quarta tappa sull’Alto El Amago da solo, con 52” di vantaggio sul secondo, il suo compagno di squadra nella Funvic Brasilinvest-São José dos Campos, Alex Diniz, mentre terzo si è piazzato il colombiano Rodolfo Andres Torres.

Continuano a balbettare ancora i “big”, tanto che Nairo Quintana, vincitore dell’edizione dello scorso anno di questo Tour, si è dovuto accontentare del quarto posto con un ritardo di 56”.

Daniel Diaz resta dunque leader della classifica generale, anzi, aumenta il suo vantaggio sugli inseguitori. Per quanto riguarda la quarta tappa, essa è stata animata dalla fuga che ha avuto per protagonisti Juan Pablo Valencia del Team Colombia, Juan Arango della Selezione Nazionale Colombia, Dario Diaz del Team SEP - San Juan e Giacomo Berlato della NIPPO - Fantini.

Il vantaggio dei battistrada è stato tenuto sempre sotto controllo dal gruppo, in particolare dal Team Astana e dalla Movistar di Quintana, dunque non è mai diventato troppo consistente e quando il plotone ha deciso di riprendere tutti ha agito di conseguenza.
Quando il gruppo si è ricompattato, sono cominciati gli attacchi degli scalatori e tra i primi si è fatto vedere proprio Nairo Quintana, che sta ottimando la sua condizione fisica.
A quattro chilometri dalla fine della tappa Daniel Diaz ha sferrato il suo attacco che si è rivelato decisivo perché nessuno è riuscito a riprenderlo e alla fine ha vinto con quasi un minuto di vantaggio.

Questi i primi dieci oggi al traguardo della quarta tappa:


    1) Daniel Diaz (Arg) Funvic-Sao Jose dos Campos 3h 29’ 25”
    2) Alex Diniz (Bra) Funvic-Sao Jose dos Campos +52”
    3) Rodolfo Torres (Col) Colombia +54”
    4) Nairo Quintana (Col) Movistar Team +56”
    5) Eduardo Sepulveda (Arg) Bretagne-Séché Environnement +1’ 19”
    6) Rodrigo Contreras (Col) Colombian National Team +1’ 57”
    7) Leandro Messineo (Arg) San Luis Somos Todos +2’ 10”
    8) Daniel Moreno Fernandez (Spa) Team Katusha +2’ 10”
    9) Miguel Angel Rubiano (Col) Colombia +2’ 36”
    10) Ilnur Zakarin (Rus) Team Katusha +2’ 47”

e queste sono le prime posizioni della classifica generale.


    1) Daniel Diaz (Arg) Funvic-Sao Jose dos Campos 16h 31’ 48”
    2) Rodolfo Torres (Col) Colombia +1’
    3) Alex Diniz (Bra) Funvic-Sao Jose dos Campos +1’ 19”
    4) Nairo Quintana (Col) Movistar Team +1’ 23”
    5) Eduardo Sepulveda (Arg) Bretagne-Séché Environnement +1’ 46”
    6) Rodrigo Contreras (Col) Colombian National Team +2h 33”
    7) Daniel Moreno Fernandez (Spa) Team Katusha +2’ 37”
    8) Miguel Angel Rubiano (Col) Colombia +3’ 33”
    9) Daniel Jaramillo (Col) Jamis-Hagens Berman +3’ 58”
    10) Leandro Messineo (Arg) San Luis Somos Todos +4’ 04”

Daniel Diaz

  • shares
  • +1
  • Mail