Australian Open 2015 | Risultati 24 gennaio | Djokovic agli ottavi con Wawrinka e Raonic

Australian Open 2015 | Torneo Maschile | Terzo Turno | Risultati 24 gennaio

Sabato 24 gennaio si sono disputati gli ultimi match di terzo turno nel torneo maschile dell'Australian Open 2015.

13.05: La giornata si conclude con la rocambolesca vittoria di Ferrer su Simon (6-2; 7-5; 5-7; 7-6). L'iberico, in vantaggio di due set, ha servito per il match sul 5-4 del terzo. Breakkato ha poi subito altri due game di fila. Nella quarta frazione, Simon è in difficoltà a causa dei crampi. Ferrer ne approfitta e vola 5-1 ma non è finita. Crollo di David, rimonta e tie break che il valenciano incamera 7-4. Agli ottavi sfida con Nishikori.

11.40: Tutto come previsto tra Djokovic e Verdasco. Il serbo vince in tre set (7-6; 6-3; 6-4) e conquista l'ennesima qualificazione agli ottavi dell'Australian Open. Punteggio che sarebbe potuto anche essere più largo nel primo set se Nole avesse concretizzato almeno uno dei sei break point concessi dall'avversario. Paradossalmente è lo stesso Verdasco a sfiorare il parziale, in vantaggio 5-3 nel tie break prima del doppio fallo che rimette in corsa il rivale. Nei restanti due set, Djokovic piazza un break in avvio e azzera la contesa. Agli ottavi c'è Muller, avversario mai affrontato in passato.

10.30: Si concludono in contemporanea due partite del mattino. Kei Nishikori soffre un set con Johnson ma si impone in quattro. Nel primo parziale, l'americano prevale al tie break 9-7 dopo aver annullato un set point all'avversario sul 6-5. Scampato il pericolo, il nipponico prende in mano le redini dell'incontro e gli lascia solo 6 game nei successivi tre set. Sorprendente eliminazione per John Isner. L'americano perde la battaglia dei servizi con Gilles Muller. Il veterano lussemburghese vince i primi due tie break e breakka Isner sul 3-3 del terzo, guadagnandosi la prima qualificazione in carriera agli ottavi di Melbourne.

Le partite della notte.

Stan Wawrinka rispetta i pronostici e batte in tre set il veterano Nieminen (6-4; 6-2; 6-4). L'elvetico si impegna solo nel terzo parziale quando è costretto a recuperare un break subito in avvio. Prosegue il cammino immacolato del campione in carica che avrà un ottavo di finale ampiamente alla portata contro Garcia Lopez, vincitore in tre su Pospisil.

Prevedibile anche il successo di Milos Raonic (6-4; 6-3; 6-3) contro Benjamin Becker cui va il merito di essere riuscito a breakkare, invano, il canadese nel primo game del secondo set. Per l'allievo di Ljuibicic, prossimo turno con Feliciano Lopez. L'iberico dimentica le incertezza palesate nei turni precedenti e liquida Janowicz, 7-6; 6-4; 7-6. Nel tie break della prima frazione, il polacco non ha sfruttato un set point a disposizione sul 6-5 per poi perdere 8-6.

Australian Open 2015 | Risultati 24 gennaio

Raonic b. Becker 6-4; 6-3; 6-3
F.Lopez b. Janowicz 7-6; 6-4; 7-6(3)
Wawrinka b. Nieminen 6-4; 6-2; 6-4
Garcia Lopez b. Pospisil 6-2; 6-4; 6-4
Djokovic b. Verdasco 7-6; 6-3; 6-4
Nishikori b. Johnson 6-7; 6-1; 6-2; 6-3
Ferrer b. Simon 6-2; 7-5; 5-7; 7-6
Muller b. Isner 7-6; 7-6; 6-4

Australian Open 2015 | Torneo maschile | 24 gennaio

Australian Open 2015 al giro di boa. Oggi, sabato 24 gennaio, si completano i match di terzo turno in entrambi i tornei. 16 le partite in totale in programma, equamente divise tra i due tabelloni.

Impegno mattutino, alle 9 circa, per Novak Djokovic che "ospita" sulla Rod Laver Arena, Fernando Verdasco. Su questo campo, l'iberico ha disputato una delle più belle partite del nuovo millennio, la semifinale del 2009 persa in cinque set contro Nadal. Di quel tennista, oggi, è rimasto la brutta copia che, difficilmente, riuscì a competere contro il numero uno del mondo. Prevedibile un'altra vittoria in tre set per Nole che, agli ottavi, attende il vincitore di Isner-Muller che si sfidano in contemporanea sul campo 3 dove è già pronto il contatore degli ace.

Alle prime luci dell'alba, il campione in carica Stan Wawrinka affronta, sempre sulla RLA, il veterano Jarko Nieminen. E' stata una prima settimana davvero agevole per l'elvetico. Solo Copil, a tratti, lo ha impegnato. Il finlandese, dal canto suo, ha approfittato del tabellone favorevole (Golubev, Bachinger) e si è regalato una bella opportunità di mettersi di nuovo in mostra di fronte al grande pubblico di uno Slam. E' il primo incontro tra i due. Dovesse qualificarsi, per Wawrinka, si prospetta un ottavo tutt'altro che proibitivo contro Pospisil o Garcia Lopez.

Di buon mattino, alle 7 circa, Nishikori ritrova l'americano Steve Johnson, due settimane dopo l'ultima sfida disputata a Brisbane e vinta dal nipponico in due set. Kei favorito anche oggi in vista di un ottavo più probante contro Ferrer o Simon, impegnati in quella che si preannuncia una maratona nel match del mattino (alle 9) sulla Margaret Court Arena. In nottata, gli ultimi due incontri in programma. Intravvede gli ottavi Raonic opposto a B.Becker, giustiziere di Lleyton Hewitt. Promette scintille la sfida tra F.Lopez e Janowicz.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail