Champions League volley maschile 2015: Perugia, Piacenza e Lube Treia ai Playoff

L’Italia riesce a piazzare tre squadre su tre: anche Piacenza e Lube Treia hanno acciuffato la qualificazione. Ottimo esordio dei campioni d'Italia nel nuovo PalaCivitanova.

Tre su tre! L’Italia riesce a non perdere alcun pezzo e porta tre squadre su tre ai Playoff 12 della Cev Champions League 2015. La Sir Safety Perugia era già certa del passaggio del turno da prima della classe nella Pool G e oggi ha rimediato una sconfitta indolore in casa dei vice-campioni d’Europa in carica, l’Halkbank Ankara. La Copra Piacenza, invece, aveva bisogno di una vittoria a tutti i costi ed è riuscita a ottenerla in trasferta in casa dei romeni del Tomis Constanta. I campioni d’Italia della Cucine Lube Banca Marche Treia dovevano non solo vincere, ma anche sperare che, in virtù dei risultati negli altri gironi, riuscissero a rientrare tra le migliori seconde e alla fine ce l’hanno fatta.

Oggi, infatti, nel nuovo PalaCivitanova, i biancorossi hanno giocato come avrebbero dovuto fare fin dall’inizio di questa Champions, dominando in lungo e in largo contro i turchi del Fenerbahce Istanbul. La partita non ha davvero avuto storia, Podrascanin e compagni si sono assicurati rapidamente la vittoria, incontrando qualche piccola difficoltà solo nel finale del terzo set, per la classica “paura di vincere”, ma il distacco dagli ospiti era tale da permettere ai ragazzi di Giuliani di concedersi anche una piccola pausa.

La Lube dunque chiude la fase a gironi al secondo posto della Pool E dietro i campioni d’Europa in carica del Belogorie Belgorod, così come invece Piacenza è seconda nella Pool A dietro il Tomis Constanta.
Treia deve ringraziare anche l’Hypo Tirol Innsbruck che ha battuto 3-1 il Precura Antwerp, impedendo alla squadra belga di ottenere punti e diventando dunque la peggiore seconda di tutti i gironi.

Oltre alle tre italiane, si qualificano ai Playoff 12 i romeni del Tomis Constanta, i russi del Lokomotiv Novosibirsk, dello Zenit Kazan e del Belogorie Belgorod, i polacchi dello Jastrzebski Wegiel, dell’Asseco Resovia Rzeszow e del PGE Skra Belchatow, i turchi dell’Halkbank Ankara e i tedeschi del Berlin Recycling Volleys e del VfB Friedrichshafen.

Giovedì ci saranno i sorteggi per gli accoppiamenti dei Playoff e si conoscerà il nome della squadra che organizzerà la Final Four e dunque accederà direttamente alla semifinale, senza disputare i Playoff. Le candidate per questo ruolo sono Berlino e Kazan.

Le terze classificate dei gironi “retrocedono” in Cev Cup dove entrano in gioco nel Challenge Round e dunque una di loro sarà avversarie dell’Energy T.I. Diate Trentino.

Champions League volley maschile: risultati 6a giornata


Tre italiane qualificate ai Playoff di Champions League 2015 Volley maschile

POOL A
Knack Roeselare (Belgio) - #Dragons Lugano (Svizzera) 3-1 (25-18, 14-25, 25-19, 25-18)
Tomis Constanta (Romania) - Copra Volley Piacenza (Italia) 2-3 (18-25, 25-21, 23-25, 28-26, 16-18)

Classifica: Tomis Constanta 14; Copra Volley Piacenza 12; Knack Roeselare 9; #Dragons Lugano 1

POOL B
Lokomotiv Novosibirsk (Russia) - Marek Union-Ivkoni Dupnitsa (Bulgaria) 3-0 (26-24, 25-18, 25-18)
Jastrzebski Wegiel (Polonia) - Cai Teruel (Spagna) 3-0 (25-14, 25-23, 25-22)

Classifica: Lokomotiv Novosibirsk 15; Jastrzebski Wegiel 11; Cai Teruel 7; Marek Union-Ivkoni Dupnitsa 3

POOL C
ACH Volley Ljubljana (Slovenia) - Berlin Recycling Volleys (Germania) 0-3 (17-25, 22-25, 19-25)
Budvanska Rivijera Budva (Montenegro) - Asseco Resovia Rzeszow (Polonia) 0-3 (23-25, 19-25, 21-25)

Classifica: Asseco Resovia Rzeszow 14; Berlin Recycling Volleys 14; Budvanska Rivijera Budva 5; ACH Volley Ljubljana 3

POOL D
Olympiacos Piraeus (Grecia) - Posojilnica AICH/DOB (Austria) 1-3 (18-25, 23-25, 25-18, 21-25)
VfB Friedrichshafen (Germania) - Zenit Kazan (Russia) 0-3 (21-25, 22-25, 22-25)

Classifica: Zenit Kazan 18; VfB Friedrichshafen 10; Posojilnica AICH/DOB 5; Olympiacos Piraeus 3

POOL E
Belogorie Belgorod (Russia) - Paris Volley (Francia) 3-0 (25-19, 25-18, 25-20)
Cucine Lube Treia (Italia) - Fenerbahce SK. Istanbul (Turchia) 3-0 (25-14, 25-15, 25-21)

Classifica: Belogorie Belgorod 15; Cucine Lube Treia 10; Fenerbahce SK. Istanbul 7; Paris Volley 4

POOL F
PGE Skra Belchatow (Polonia) - Jihostroj Ceske Budejovice (Repubblica Ceca) 3-0 (25-17, 25-13, 26-24)
Hypo Tirol Innsbruck (Austria) - Precura Antwerp (Belgio) 3-1 (31-29, 25-23, 22-25, 25-20)

Classifica: PGE Skra Belchatow 18; Precura Antwerp 9; Hypo Tirol Innsbruck 6; Jihostroj Ceske Budejovice 3

POOL G
Halkbank Ankara (Turchia) - Sir Safety Perugia (Italia) 3-1 (25-17, 19-25, 25-19, 25-18)
Tours VB (Francia) - Noliko Maaseik (Belgio) 3-0 (25-15, 26-24, 25-20)

Classifica: Sir Safety Perugia 14; Halkbank Ankara 14; Tours VB 5; Noliko Maaseik 3

Foto © Cev

  • shares
  • +1
  • Mail